prenota spazio

prenota spazio
prenota spazio

Anno 1°

venerdì, 24 novembre 2017 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

Cecco a Cena

Fotografi allontanati dal consiglio comunale perché davano fastidio: che ne pensa il sindaco Tomasi?

domenica, 16 luglio 2017, 12:28

di aldo grandi

Possibile che i politici, a qualunque razza appartengano, finiscono per avercela sistematicamente con chi, fotografi e giornalisti, fa il proprio mestiere cercando di seguire le loro gesta non sempre encomiabili e, anzi, spesso inutili? Quello che è accaduto l'altro pomeriggio in consiglio comunale, il primo a guida centrodestra dopo 65 anni di monocolore Pci-Pd, è davvero incomprensibile se non con l'arroganza di chi pensa - il segretario generale in questo caso - di poter trattare la gente a pesci in faccia. Ma la gente, in questo caso, non ha subìto 'danni' essendo tutta, tra l'altro, schierata con la maggioranza. A essere allontanati perché, pare, impedivano la visuale al segretario generale, sono stati una quindicina tra reporter e fotografi. Come si fa a far capire che i giornalisti e i fotografi che li affiancano sono a lavorare e non, certamente, a sentire per libera scelta le cazzate che, sovente, pronunciano, o anche il nulla, i rappresentanti dei partiti nelle assise? Ci sorprende il sindaco Alessandro Tomasi che, sinceramente, pensavamo più furbo e pronto a gestire l'affare mediatico derivante dalla sua elezione. Eviti, comunque, l'amministrazione di Pistoia di raccontarci bugie. Sappiamo come sono andate le cose perché ce lo hanno spiegato i nostri collaboratori sul posto. Se i fotografi disturbano la quiete dei consiglieri, poverini, basta dirlo. Vorrà dire che da ora in avanti le sedute consiliari ve le fate e ve le cantate tra di voi.

Solidarietà, quindi, per il lavoro che svolgono, a Daniele Lenzi fotografo della Gazzetta e ai suoi colleghi. Quanto al sindaco, lo invitiamo a tirare le orecchie al segretario generale perché non sempre riesce a trovare persone che se ne vanno senza protestare. Il lavoro di giornalista e fotografo, in simili assise, è un favore che i mass media fanno ai politici ché, altrimenti, si parlerebbero addosso. Vedremo se alla prossima occasione le cose saranno mutate. Un fotografo non fa male a nessuno, né alla sinistra e neppure alla destra.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


Altri articoli in Cecco a Cena


prenota spazio


lunedì, 20 novembre 2017, 07:37

Io sto con gli sbirri

In senso spregiativo la parola sbirro viene, da sempre, utilizzata all'indirizzo, indistinto, di un poliziotto o di un carabiniere. Una volta esso apparteneva, strettamente, alla cultura mafiosa mentre, poi, con l'arrivo della contestazione e del Sessantotto, Settantasette e via di questo passo, è diventato patrimonio della sinistra extraparlamentare prima, parlamentare...


sabato, 18 novembre 2017, 12:11

A.A.A. aspiranti giornalisti cercansi

Questo messaggio è rivolto a tutti coloro che, giovani o meno giovani volessero iniziare a collaborare con la nostra testata inviando articoli. Stiamo cercando persone che abbiano la passione di scrivere e che vogliano imparare facendolo con costanza per conseguire, al termine dei due anni previsti, il tesserino di giornalista...


prenota spazio


giovedì, 16 novembre 2017, 10:59

Dal Gambia nuova tecnica di combattimento: il morso

Inutile riderci su. Da ora in avanti e sempre di più negli anni a venire e grazie alla politica suicida e devastante dei Governi Renzi e Gentiloni e della Sinistra in genere a tutti i livelli, enti locali compresi, dovremo imparare a mantenere una certa non trascurabile distanza quando avremo...


domenica, 5 novembre 2017, 11:08

Il colore politico e l'Ideologia non possono inquinare l'evidenza della realtà

Il principale motivo della divisione esistente in Italia tra chi sostiene una tesi e il suo esatto contrario in materia di violenza, immigrazione, criminalità, sicurezza è il fatto che non si riesce a capire che non deve essere l'Ideologia o la militanza a destra o sinistra a far sì che...


prenota spazio


giovedì, 2 novembre 2017, 10:30

Massacrato di botte, rapinato e abbandonato per due ore in mezzo alla via: ma Montecatini che cazzo di città è diventata?

Ci dispiace per Giuseppe Bellandi, sindaco simpatico, che l'ultima e unica volta che abbiamo incontrato ci ha fatto capire di non essere sempre d'accordo, sul fronte sicurezza e immigrazione, con le decisioni delle alte sfere del suo partito, il Pd del traditore per eccellenza - insieme ad Alfano, Boldrini e...


mercoledì, 1 novembre 2017, 21:59

La Sinistra adesso si attacca a tutto, anche alla festa del Natale e all'illuminazione pur di rompere le scatole alla giunta Tommasi

Che la Sinistra faccia schifo non lo diciamo, pensiamo e, addirittura scriviamo noi, ma, fortunatamente, lo pensa la maggior parte degli italiani i quali, tuttavia, prima di accorgersi del danno irreparabile prodotto da questa classe di peracottari verniciati di rosso, impiegano anni e anche qualcosa di più.


prenota spazio


Ricerca nel sito


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2