prenota spazio
prenota spazio

Anno 1°

venerdì, 21 luglio 2017 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

Cronaca

Cristo si è fermato a Nespolo

sabato, 15 luglio 2017, 18:50

di anna cirillo

Gli abitanti del Nespolo si sono fatti sentire. Stamattina alle 10.30 oltre cento persone si sono radunate davanti alla prefettura di Pistoia con maglie, cartelloni e foto del capannone che dovrebbe ospitare 24 migranti per far vedere che "lì delle persone non ci possono vivere".

Sono stati ascoltati. Una delegazione è stata ricevuta dal prefetto e i lavori per l'adattamento della struttura a centro direzionale sono stati bloccati.

"Gli occhi glieli abbiamo aperti" è questa l'impressione delle molte persone presenti stamattina davanti alla prefettura per manifestare pacificamente contro il progetto di ospitare 24 migranti in uno stabile fatiscente che non può essere usato come centro abitativo. Le foto che testimoniano lo stato di assoluto degrado della struttura sono state sottoposte all'attenzione del prefetto Angelo Ciuni da 6 delegati del comitato abitanti del Nespolo che sono stati ricevuti per più di un'ora alla presenza del sindaco Tomasi. "Ancora non è detto nulla" è stata la risposta del prefetto che ha spiegato: "Non sono stati effettuati i sopralluoghi necessari da parte dei tecnici che d'altra parte a breve invierò". I sei delegati tra cui Florando Flori, portavoce del comitato, hanno quindi invitato Ciuni a visitare il Nespolo dato che "l'impraticabilità dello stabile è evidente". L'invito è stato accolto dal prefetto che ha aggiunto: "terrei con piacere le foto che mi sono state portate per poter esaminare meglio la struttura; ad ogni modo mi impegno ad effettuare io stesso un sopralluogo". La grande notizia è arrivata però all'uscita dalla prefettura: lo stesso assessore all'urbanistica Capecchi infatti ha annunciato il blocco dei lavori che dovrebbero rendere il capannone adatto ad ospitare uffici. "è stata rilevata un'incongruenza burocratica- ha dichiarato- alcuni aspetti della struttura sono da verificare, i lavori quindi non possono proseguire". Si attendono sviluppi. Si è quindi conclusa in maniera assolutamente pacifica la manifestazione a cui hanno preso parte tra gli altri anche alcuni esponenti di Casapound. Il portavoce Florando Flori a questo proposito ha voluto precisare: "Non fanno parte del comitato, la loro presenza è stata una loro libera iniziativa che nulla ha a che fare con noi; a noi non interessa". è stata invece molto gradita la partecipazione di alcuni ragazzi ragazzi da Fucecchio, anch'essi alle prese con un problema analogo targato ancora una volta multicons.   


Questo articolo è stato letto volte.


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


Altri articoli in Cronaca


prenota spazio


giovedì, 20 luglio 2017, 15:20

Scuole Frosini, criticità di tipo statico e sismico. L’assessore: «In passato hanno speso soldi su opere non prioritarie»

Negli scorsi giorni l’assessore all’edilizia scolastica Alessandra Frosini ha incontrato i dirigenti degli istituti comprensivi di Pistoia per trovare una soluzione in tempi rapidissimi sulla scuola primaria “Attilio Frosini” di via Cavallerizza. Le indagini sull’edificio scolastico, svolte nel 2015 e 2016, con completamento alla fine del 2016, e con modellazione...


giovedì, 20 luglio 2017, 13:58

Cibi crudi in tavola, ma senza rischi per la salute: nel 2016 149 casi di tossinfezione alimentare

Nel 2016 sono stati segnalati all'AUSL Toscana Centro dai medici ospedalieri e di famiglia 149 casi di malattia trasmessa da alimenti (dati forniti dal Centro di Riferimento Regionale sulle Tossinfezioni Alimentari Ce.R.R.T.A. coordinato dalla dottoressa Costanza Pierozzi)


prenota spazio


giovedì, 20 luglio 2017, 12:25

Leonardo e Bianca sono i nomi più diffusi tra i nati nel 2016

A Pistoia è Andrea il nome più diffuso tra gli uomini, mentre Francesca lo è tra le donne. Per i nuovi nati i nomi più gettonati sono Leonardo e Bianca. Ad occuparsi di tali rilevazioni è l'ufficio comunale di statistica.


giovedì, 20 luglio 2017, 11:02

Dirigenti del Prato indagati: alteravano risultati, favorendo l'ingresso di giovani migranti africani

Sono parecchie le province toscane toccate dall'indagine della polizia di Prato sulla violazione delle norme connesse alle pratiche di tesseramento e all'alterazione dei risultati di alcune partite nel calcio dilettantistico regionale e, fra queste, c'è anche Pistoia


prenota spazio


mercoledì, 19 luglio 2017, 12:40

Il primo indagato per la morte della piccola Linda è di Pistoia

C'è un primo indagato nella vicenda legata all'incidente sulla bretella autostradale Viareggio-Lucca nel quale ha perso la vita la piccola Linda, ed è un pistoiese. Il pubblico ministero Piero Capizzoto ha infatti messo nel mirino il 35enne di Pistoia che era alla guida della Reanault Kangoo piombata addosso alla Mini con a...


martedì, 18 luglio 2017, 23:03

Cristo si è fermato da Multicons

Questione Nespolo: prima di Pistoia nella stessa situazione Empoli, Vinci e Castelfiorentino. Multicons, la società responsabile dei 24 migranti in arrivo al Nespolo, ha non pochi precedenti in quanto a gestione contestata dell'accoglienza


prenota spazio


Ricerca nel sito


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio