prenota spazio

prenota spazio
prenota spazio

Anno 1°

venerdì, 24 novembre 2017 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

Cultura e Spettacoli

“Cibiamoci Festival 2017”, dove la cultura digitale si unisce alla cucina

venerdì, 12 maggio 2017, 09:35

di Giulia Zamponi

Siamo ai blocchi di partenza per la seconda edizione dell’evento “Cibiamoci Digital and Marketing Food Festival”, dove la formazione si unisce all’ambito digitale nel mondo culinario. Il festival si svolgerà il 16 maggio presso la splendida location immersa nel verde del vivaio Piante Mati dal 1909, l’azienda vivaistica che è media partner. L’evento avrà naturalmente luogo a Pistoia che nel 2017 è Capitale Italiana della Cultura.

Tutto ciò è stato presentato e illustrato in una conferenza stampa in via Bonellina, dove è intervenuto Pietro Fruzzetti, ideatore e founder del festival: “Ci siamo resi conto che c’è molto interesse a capire le logiche del digital marketing e le possibili sinergie con i produttori e i ristoratori. È da qui che riparte Cibiamoci, approfondendo tramite speech, workshop e tavole rotonde, il modo in cui sta cambiando la comunicazione nel mondo del food, wine e restaurant”.

In una realtà dominata dai social network, si fa sempre più forte l’esigenza di condividere e far vedere al resto del mondo cosa si mangia: milioni di immagini sui propri profili social hanno come protagonista un invitante piatto gustoso, o un elegante bicchiere di vino. Cibiamoci è il trait d’union tra questi due mondi apparentemente separati: la cultura digitale e la cultura culinaria. Mettere in contatto le aziende del settore enogastronomico al fine di essere aggiornate sulle infinite potenzialità del web e affinare le proprie strategie di marketing è lo scopo e la ragione d’essere del festival.

Mariachiara Cheli, event manager ha spiegato come si svolgerà l’evento: “ci saranno tre percorsi formativi dedicati a food, wine e restaurant, in tre sale contemporaneamente avremo relatori di altissimo livello che parleranno di digital. Oltre ad essere un momento formativo sarà anche l’occasione per tanti professionisti di portare la propria esperienza”. I tre percorsi formativi si articolano in Sorsi di marketing, Bocconi di web e Mani in pasta, e prevedono 19 relatori e 8 produttori coinvolti. I relatori sono i veri ingredienti del festival, in quanto sono fondamentali per la creazione e la realizzazione dell’evento.

È una formazione a 360° nell’ambito del food, wine e restaurant, con alcuni nomi di spicco tra cui Riccardo Esposito, web writer freelance e blogger; Mauro Rosati, direttore generale della Fondazione Qualivita, giornalista e scrittore di Food Politics; Francesco Mattucci, con il workshop La direzione del mondo del Food online; Paola Buzzini con il suo approfondimento sulla food photography. Operatori del settore, ristoratori, produttori, chef, blogger, digital marketer saranno tutti insieme per una giornata unica, tra formazione e network.

La prima edizione si è tenuta lo scorso 18 ottobre presso il ristorante agrituristico  Toscana Fair a Pistoia all’interno del vivaio Piante Mati dal 1909. “L’anno scorso l’evento era destinato a 150 partecipanti e abbiamo centrato l’obiettivo, quest’anno vogliamo raddoppiare”, ha sottolineato Fruzzetti.

Paolo Mati, organizzatore del festival pone la sua attenzione sul passo avanti che fa questa edizione del festival rispetto alla precedente: “quest’anno il Cibiamoci Festival può contare su un’organizzazione ancora più capillare e pragmatica, rispetto alla precedente edizione. Ci siamo concentrati sul portare personaggi di grande valore e farci ambasciatori della nuova cultura del digital marketing: in questo momento, eventi di questo tipo aiutano il settore intero a crescere”. Più relatori quindi, ma anche più spazi e tre aree tematiche le novità di questa nuova edizione.

Novità interessante dell’edizione di quest’anno: uno studio televisivo in cui saranno effettuate le dirette Facebook. Durante la conferenza stampa sono stati annunciati i grandi nomi che prenderanno parte alla seconda edizione: tra tutti Nicoletta Polliotto, founder di Muse Comunicazione, confermata dall’edizione precedente ed entrata a far parte del comitato scientifico di Cibiamoci Festival. Poi Andrea Galanti, miglior sommelier d’Italia 2015 in veste di “Padrino dell’evento”; Leonardo Romanelli, star del Food & Wine di fama internazionale che interverrà durante la tavola rotonda che si svolgerà alla fine dell’evento; Antonio Ferrari, ristoratore padovano passato alle cronache per aver premiato con lo “sconto per bimbi educati” tre piccoli clienti che si sono contraddistinti per particolare diligenza a tavola.

Presente alla conferenza stampa anche Simone Balli, presidente di Confartigianato imprese Pistoia, in rappresentanza di Confartigianato imprese Toscana, ente patrocinante. Il festival ha il patrocinio anche del comune di Pistoia, la provincia di Pistoia e Scuola Scienze Aziendali.

 


Questo articolo è stato letto volte.


esedra


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


Altri articoli in Cultura e Spettacoli


prenota spazio


giovedì, 23 novembre 2017, 13:17

“Valdrada”, un romanzo collettivo per riflettere sulla propria esistenza

Venerdì 24 novembre, alle 19, al Centro culturale “Il Funaro”, in via del Funaro, 16, andrà in scena la prima presentazione ufficiale del secondo romanzo collettivo degli “Immagici” dal titolo “Valdrada”


giovedì, 23 novembre 2017, 11:12

“Femminicidio 2017: la finta parità genera violenza”: incontro alla biblioteca San Giorgio

Sul tema della violenza di genere la biblioteca San Giorgio si è sempre mostrata molto attiva. In occasione della Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne, sabato 25 novembre alle 9.30 in auditorium Terzani si terrà l’incontro “Femminicidio 2017: la finta parità genera violenza”


prenota spazio


giovedì, 23 novembre 2017, 11:09

Due visite guidate gratuite alla casa-studio del pittore Fernando Melani

Come ogni mese, per tutto il 2017, sabato 25 novembre la casa-studio di Fernando Melani offre al pubblico due visite guidate gratuite con il seguente orario:dalle 10.30 alle 11.15 e dalle 11.30 alle 12.15


giovedì, 23 novembre 2017, 11:06

Concerto del coro femminile etnico Agorà per il 25 novembre allo Spazio Melos

Quest’anno il 25 novembre avrà luogo alle 21 presso lo Spazio Melos (via dei Macelli) il concerto del Coro Etnico Agorà composto da dodici donne che hanno partecipato ad un laboratorio di canto etnico/popolare diretto da Daniela Dolce con l’obiettivo di creare una realtà multiculturale che si integra attraverso la potenza della musica...


prenota spazio


giovedì, 23 novembre 2017, 11:04

Presentazione de “La taverna dell’anatroccolo nero” di Natalia Lenzi alla biblioteca San Giorgio

Sabato 25 novembre alle 17 nella sala Bigongiari della biblioteca San Giorgio sarà presentato il libro "La Tavernadell'anatroccolo nero" di Natalia Lenzi, pubblicato nel 2015 dalla casa editrice Ibiskos


giovedì, 23 novembre 2017, 11:03

Come sviluppare l'indotto turistico culturale del territorio: un convegno al museo Marini

Saranno portati all’attenzione del pubblico i casi emblematici di altre città d’arte e di centri di produzione culturale come villa Olmo a Como, musei Capitolini a Roma, palazzo Strozzi a Firenze e palazzo Blu a Pisa


prenota spazio


Ricerca nel sito


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2