prenota spazio

prenota spazio
prenota spazio

Anno 1°

venerdì, 24 novembre 2017 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

Cultura e Spettacoli

Gianna Manzini, scrittrice ritrovata

martedì, 12 settembre 2017, 23:13

di camilla macciò

Si è tenuta presso la Biblioteca San Giorgio la presentazione del libro “Gianna Manzini” scritto dalla giornalista e professoressa Nadia Verdile.

L’incontro, uno degli oltre 2 mila eventi che la Biblioteca ha voluto organizzare per l’anno di Pistoia capitale italiana della cultura, ha voluto ricordare uno dei volti più autorevoli in ambito letterario di Pistoia.

«Gianna Manzini è stata dimentica, scivolata via dalle mani dei critici letterari uomini perché donna scomoda per la sua cultura e dalle donne perchè non aderente al femminismo”»: inizia così il racconto dell’autrice Nadia Verdile che ha voluto renderle omaggio scrivendo questa breve opera edita dalla casa editrice Pacini Fazzi e facente parte della collana “Italiane”, diretta dalla stessa Verdile.

La giornalista racconta che in un primo momento il nome di Gianna Manzini non era fra quelli prescelti per la collana. Il loro incontro è avvenuto del tutto causalmente, quando dentro una cassa di libri ha trovato l’ultimo suo romanzo “Ritratto in piedi”. Da lì non ha potuto non costatare l’importanza che la Manzini ha avuto nel panorama letterario italiano del '900 e la contemporanea dimenticanza legata al suo nome.

«Si sente spesso dire: “Manzini chi?” - ha spiegato Verdile - Eppure se ci fermiamo a pensare che Gianna Manzini fu apprezzata da Gadda, Cecchi, Montale, Vittorini e al contempo visse la sua prima infanzia fra Via Curtatone e Montanara e via degli Orafi, forse una piccola miccia di curiosità si accende anche in noi" 

Che città, a quei tempi, Pistoia: viatici, campane a morto, campane a festa, fanfare, bisbigli, bisbigli, bisbigli; e monti bellissimi, turchini, a cingerla da est a ovest, alitando, quella pungevolezza d’aria odorosa, un frizzo incitante. 

da Ritratto in piedi, Arnoldo Mondadori Editore, 1971


Questo articolo è stato letto volte.


esedra


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


Altri articoli in Cultura e Spettacoli


prenota spazio


giovedì, 23 novembre 2017, 13:17

“Valdrada”, un romanzo collettivo per riflettere sulla propria esistenza

Venerdì 24 novembre, alle 19, al Centro culturale “Il Funaro”, in via del Funaro, 16, andrà in scena la prima presentazione ufficiale del secondo romanzo collettivo degli “Immagici” dal titolo “Valdrada”


giovedì, 23 novembre 2017, 11:12

“Femminicidio 2017: la finta parità genera violenza”: incontro alla biblioteca San Giorgio

Sul tema della violenza di genere la biblioteca San Giorgio si è sempre mostrata molto attiva. In occasione della Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne, sabato 25 novembre alle 9.30 in auditorium Terzani si terrà l’incontro “Femminicidio 2017: la finta parità genera violenza”


prenota spazio


giovedì, 23 novembre 2017, 11:09

Due visite guidate gratuite alla casa-studio del pittore Fernando Melani

Come ogni mese, per tutto il 2017, sabato 25 novembre la casa-studio di Fernando Melani offre al pubblico due visite guidate gratuite con il seguente orario:dalle 10.30 alle 11.15 e dalle 11.30 alle 12.15


giovedì, 23 novembre 2017, 11:06

Concerto del coro femminile etnico Agorà per il 25 novembre allo Spazio Melos

Quest’anno il 25 novembre avrà luogo alle 21 presso lo Spazio Melos (via dei Macelli) il concerto del Coro Etnico Agorà composto da dodici donne che hanno partecipato ad un laboratorio di canto etnico/popolare diretto da Daniela Dolce con l’obiettivo di creare una realtà multiculturale che si integra attraverso la potenza della musica...


prenota spazio


giovedì, 23 novembre 2017, 11:04

Presentazione de “La taverna dell’anatroccolo nero” di Natalia Lenzi alla biblioteca San Giorgio

Sabato 25 novembre alle 17 nella sala Bigongiari della biblioteca San Giorgio sarà presentato il libro "La Tavernadell'anatroccolo nero" di Natalia Lenzi, pubblicato nel 2015 dalla casa editrice Ibiskos


giovedì, 23 novembre 2017, 11:03

Come sviluppare l'indotto turistico culturale del territorio: un convegno al museo Marini

Saranno portati all’attenzione del pubblico i casi emblematici di altre città d’arte e di centri di produzione culturale come villa Olmo a Como, musei Capitolini a Roma, palazzo Strozzi a Firenze e palazzo Blu a Pisa


prenota spazio


Ricerca nel sito


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2