prenota spazio

prenota spazio
prenota spazio

Anno 1°

lunedì, 22 ottobre 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

Agliana

Al Teatro Moderno la “favola contemporanea” di “Gino il Re”

venerdì, 18 maggio 2018, 09:01

Una “favola contemporanea” per grandi e piccoli, scritta e interpretata da Francesco Dendi ed Edoardo Nardin.

Domenica 20 maggio alle ore 16,30 (prezzi: 10 euro adulti, 5 euro bambini e ragazzi under-12) va in scena al Moderno “Gino il Re”, spettacolo per bambini e famiglie nell'ambito della rassegna “Il Moderno dei Piccoli”, realizzata dall'Associazione culturale “Il Moderno” con il patrocinio del comune di Agliana e il contributo della Fondazione Banca Alta Toscana. Lunedì 21 è inoltre prevista una doppia replica mattutina dello spettacolo per alcune classi dell'Istituto Comprensivo di Agliana, a testimonianza della stretta collaborazione fra Il Moderno e le scuole del territorio che tale rassegna ha voluto incentivare. 

Lo spettacolo narra la storia del povero Re Gino che, rimasto l'unico abitante del suo regno, deve imparare a far tutto da solo. Sarà così costretto a indossare di volta in volta i panni del guerriero, del soldato, del ballerino, dell'astronomo e addirittura della regina. Ma quando sembra che tutto sia volto al termine, un finale inaspettato e a sorpresa sconvolge la vita del povero re come in tutte le fiabe.

Dendi e Nardin utilizzano e sovrappongono nelle varie scene linguaggi artistici diversi come il teatro di parola, il teatro fisico, il circo e le illustrazioni per accompagnare gli spettatori alla scoperta del bizzarro mondo dell'eccentrico Re Gino.

Lo spettacolo propone anche una riflessione, rivolta a bambini e adulti, sui temi della cooperazione e della collaborazione fra le persone come strumenti necessari per raggiungere scopi sociali condivisi, in particolare nei momenti di difficoltà. L'eccessivo individualismo, l'egoismo e la presunzione di non aver mai bisogno dell'aiuto degli altri sono superati attraverso una storia vivace e divertente, ma capace di creare negli spettatori una nuova consapevolezza dell’importanza della collaborazione reciproca e dell’azione  di ciascun individuo sul territorio.

 

 

 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


Altri articoli in Agliana


prenota spazio


venerdì, 19 ottobre 2018, 11:49

L'esperto sommelier Massimo Rustichini fa tappa ad Agliana

L'esperto sommelier Massimo Rustichini presenta "L'anima del vino toscano" sabato 20 ottobre dalle 16 alle 20 all'enoteca Carlo Lavuri ad Agliana


domenica, 16 settembre 2018, 11:08

Appartamento in fiamme, proprietario accusato di incendio doloso

Un muratore di origini albanesi, B.M., 56enne incensurato, è accusato di avere incendiato di proposito la propria abitazione, stanotte alle 1.30 circa, per protesta nei confronti del coniuge e dei due figli che due settimane fa, al culmine di una crisi coniugale, si erano trasferiti presso alcuni parenti che abitano...


prenota spazio


domenica, 16 settembre 2018, 10:27

Scoppia incendio in una casa, tratto in salvo il proprietario

Una squadra della centrale dei vigili del fuoco più un'autobotte, per un totale di sette uomini impiegati, sono intervenute verso le 1.15 di stanotte per un spegnere un incendio scoppiato in un'abitazione in via Ticino ad Agliana


lunedì, 10 settembre 2018, 15:42

Furgone travolge due ciclisti: uno è grave

Brutto incidente ad Agliana intorno alle 14. Sul Ponte del Calice direzione Prato, un furgone Iveco, per cause ancora in fase di accertamento, ha urtato due ciclisti che stavano percorrendo la strada. Allertato l'elisoccorso


prenota spazio


giovedì, 6 settembre 2018, 10:22

Con la droga nell'auto, giovane spacciatore ai domiciliari

I carabinieri della stazione di Agliana nella tarda serata di ieri hanno arrestato M.R., 28enne pregiudicato marocchino residente in via Caserta a Prato, per detenzione di stupefacenti ai fini dello spaccio. Da qualche tempo era stata segnalata la presenza, in zone periferiche del comune, dell’auto sulla quale è stato trovato...


mercoledì, 5 settembre 2018, 17:53

51enne in carcere per spaccio, furto aggravato, incendio ed estorsione

Si tratta di A.D., 51enne con più precedenti e residente a Pistoia. L'esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere è stata emessa dal Gip di Pistoia per una serie di reati tra cui spaccio, furto aggravato, incendio ed estorsione commessi negli ultimi due anni


prenota spazio


Ricerca nel sito


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio