Spazio disponibilie
   Anno X
Venerdì 2 Dicembre 2022
  - GIORNALE NON VACCINATO
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

Scritto da simone pierotti
Barga
01 Ottobre 2022

Visite: 1276

La fine della stagione estiva, che ha visto un ritorno del turismo ai vecchi livelli, aveva probabilmente mascherato il problema del caro energia che, invece, adesso si sta riproponendo in tutta la sua gravità. E’ quello che ha pensato, oltre ad altri termini qua … non ripetibili, Nicola Autiero, titolare dell’albergo e ristorante La Pergola di Barga, quando ha ricevuto le ultime bollette. Energia elettrica per 4 mila 509,02 euro ed acqua per 4 mila 511 euro, per un totale di oltre 9 mila euro! Cifre spaventose che segnano, probabilmente, un punto di non ritorno.

Per quanto riguarda la bolletta di Gaia per l’acqua, non è proprio una sorpresa perché attendevo vari conguagli e, se pure si tratti di cifre alte, opterò per la rateizzazione. Quello che spaventa, piuttosto, è l’aumento del costo dell’energia elettrica, siamo passati da bollette da circa 1500 euro mensili a 4 mila 500 euro, come vedete, praticamente la spesa è triplicata!”.

La mazzata non si ferma qua, perché erano già aumentate le bollette del gas, il costo del gasolio, per non parlare delle materie prime. Come fronteggiare questi aumenti? “Per la luce pagheremo in due rate, ma adesso siamo usciti dai mesi estivi in cui abbiamo lavorato molto grazie al turismo, da ora in poi si torna ai livelli normali e diventerà impossibile fronteggiare simili bollette tra uno o due mesi”.

Lo sfogo di Nicola Autiero non si ferma: “Attività come la nostra non possono reggere a queste spese, che peraltro non hanno nessuna logica. Non è nemmeno giusto che la gente debba lavorare 12 – 14 ore al giorno solo per pagare tasse e bollette. Ci stanno gettando sul lastrico, a breve il quadro diventerà drammatico”.

Conseguenze immediate? “Sarà inevitabile ritoccare i prezzi, ma non posso certamente aumentare troppo perché perderei la clientela. Di questo passo, ripeto, sarà impossibile tenere aperto il ristorante, rischiamo di dover limitare la nostra attività e questo sarebbe un dramma perché diamo lavoro a dieci persone. C’è bisogno di interventi dall’alto, e immediatamente”.

 

 

Pin It
  • Galleria:
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

ULTIME NOTIZIE BREVI

Spazio disponibilie

Marina Motroni, coordinatrice di Fratelli d’ Italia a Borgo a Mozzano, chiede al sindaco Patrizio Andreuccetti di attivarsi con il…

Domenica 27 novembre, alla Maratona di Firenze, c'era anche il Gruppo Marciatori Barga con due atleti: Andrea Mori (tempo 3.39.18)…

Spazio disponibilie

L'azienda USL Toscana nord ovest comunica che, a causa di un guasto ai cavi di alimentazione Enel per la Casa…

Il Partito Democratico di Coreglia, in occasione della Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne intende offrire un…

Spazio disponibilie

Una serie di iniziative organizzate, insieme ad enti, associazioni e forze dell’ordine, per sensibilizzare la cittadinanza contro la violenza di…

Anche i centri trasfusionali di Lucca, Castelnuovo Garfagnana e Barga hanno partecipato alle manifestazioni organizzate ieri (venerdì 25 novembre)…

Autolinee Toscane informa che COBAS Lavoro Privato e USB Lavoro Privato hanno indetto uno stato di agitazione aziendale…

Appena rientrati da un tour dove si sono esibiti in Finlandia, Svezia ed alcuni…

Spazio disponibilie

"Il finanziamento regionale per il ponte di San Donnino è davvero un’ottima notizia, voglio ringraziare la giunta toscana e…

Pioggia, temporali ma, soprattutto, vento e mareggiate caratterizzeranno in buona parte le prossime ore di oggi lunedì 21 novembre e…

Spazio disponibilie

RICERCA NEL SITO

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie