Anno 1°

domenica, 19 agosto 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

Ventisei boschi, poderi e immobili agricoli in cerca di progetto. L'idea della Regione per valorizzarli

giovedì, 17 maggio 2018, 17:31

La Toscana presenta il suo patrimonio agricolo-forestale, un'opportunità per lo sviluppo del territorio, ma anche per realizzare un sogno. L'ha fatto ieri con ventisei beni da valorizzare ben in evidenza, con tanto di foto e piantine, nel primo catalogo che è stato appena stampato. Naturalmente si tratta solo di una piccolissima parte dei terreni, boschi, poderi e fabbricati agricoli del demanio della Regione, affidato nella gestione a Comuni e Unioni: un patrimonio totale da 109 mila ettari e che conta un migliaio di immobili, alcuni certo bisognosi di cure. Di questi 375 sono già destinati ad uso pubblico tra rifugi e bivacchi, punti ristoro e campeggi, musei, agriturismi, orti botanici o piste ciclabili ad esempio. Ci sono anche poderi e terreni per oltre diecimila ettari in concessione o autorizzazione per attività agrosilvopastorali. Ma da questi ventisei beni, illustrati ieri ad una platea di una settantina di imprenditori e professionisti, privati cittadini, agricoltori o rappresentanti di cooperative, la Regione ha deciso di partire per raccogliere manifestazioni di interesse.

Il primo cambio di passo è proprio questo. "Finora – ha spiegato in un'affollata sala Pegaso a Palazzo Strozzi Sacrati a Firenze l'assessore alla presidenza Vittorio Bugli – sceglievamo quali immobili vendere o mettere in concessione e lanciavamo la gara. Da tre anni a questa parte però, forti dell'esperienza accumulata con la valorizzazione di ville e immobili di pregio del demanio regionale, abbiamo capito che questa non è la strada che porta i migliori risultati. Serve un catalogo anzitutto, ben fatto. Occorre farlo conoscere, nelle fiere e mostre di settore, agli addetti ai lavori. Ed è preferibile far precedere la gara da una manifestazione di interesse, non vincolante per nessuno ma che aiuta a mettere a fuoco e valutare i progetti che riguardano quel bene":

"Del resto – aggiunge l'assessore all'agricoltura, Marco Remaschi – l'obiettivo non è assolutamente far cassa, ma arrivare ad una gestione attiva del nostro vastissimo patrimonio. Il fine è evitare l'abbandono di quei terreni e fabbricati e creare nuove opportunità in territori che negli ultimi decenni, in montagna ad esempio, si sono spopolate". Lo si può fare affidandosi a privati e imprenditori o ai giovani agricoltori, sempre più numerosi. Ma si tratta di un'opportunità, accenna Bugli, aperta anche a cooperativa magari di comunità, per le quali è peraltro imminente un bando: un modo per unire sviluppo del territorio, economia collaborativa e mantenimento in buono stato di un patrimonio immenso.

Cosa ci si può fare e come si possono utilizzare terreni e immobili del patrimonio forestale lo hanno spiegato oggi le storie di chi l'ha già fatto. La famiglia Salieri, a San Godenzo, conduce ad esempio oramai da tre anni un podere di venti ettari: alleva animali, raccoglie ‘marroni' alla vecchia maniera ma sta pensando anche ad un progetto di accoglienza. A Cortona in mezzo a prati fioriti di 'narcisi del poeta', una specie protetta, la "Fabbrica del Sole" gestisce il complesso di Monte Ginezzo puntando sull'eco-sostenibilità: un paradiso scelto in questi giorni per una convention anche da una società di Boston arrivata direttamente dagli Stati Uniti. In Val d'Orcia nella comunità agricola di Carpinara si allevano invece chianine e maremmane, c'è un agriturismo e un ristorante e si pensa ora ad una fattoria didattica. E' evidente come questi progetti possano generare a cascata altre opportunità e occasioni di sviluppo ma anche consentire di tenere in ordine la campagna, riducendo il rischio idro-geologico.

Dei ventisei beni al momento presenti nel catalogo - on line sul sito di Invest in Tuscany all'indirizzo www.investintuscany.com/venditabeni/project/patrimonio-agricolo-forestale/ - dieci si trovano in provincia di Arezzo, tre a Siena, due a Prato, uno a Livorno, altri tre a Grosseto ed altrettanti a Pisa, due sono in provincia di Pistoia ed ancora due in provincia di Firenze. Venti sono da affidare in concessione, sei anche disponibili eventualmente per la vendita. La manifestazione di interesse - un fax simile è riprodotto nel catalogo – va indirizzata a Ente Terre Regionali Toscane, un ente dipendente della Regione che si occupa della gestione del patrimonio rurale.

 


esedra


prenota spazio


confindustria  toscana nord


food and beverage


fondazione ragghianti


formetica


salcino


Fotografo daniele


Altre notizie brevi


cyber


sabato, 18 agosto 2018, 09:17

Serravalle, chiusura dei festeggiamenti di San Lodovico

Con i tradizionali fuochi d’artificio, domenica 19 agosto si concluderanno i festeggiamenti per il Patrono di Serravalle Pistoiese San Lodovico. In programma nella giornata, alle ore 11.00 la Santa Messa solenne nella chiesa di Santo Stefano; alle ore 18.00 la processione in costume storico per le vie del paese con...


venerdì, 17 agosto 2018, 13:02

Ponte Buggianese, disponibili i tesserini venatori

In considerazione della prossima apertura della stagione venatoria 2018/2019 l'amministrazione comunale di Ponte Buggianese informa la cittadinanza che presso l’Ufficio Protocollo posto al piano terra del Palazzo Comunale sito in Piazza del Santuario n. 1 sono disponibili i tesserini venatori.


prenota spazio


giovedì, 16 agosto 2018, 15:32

Domenica torna la fiera a Maresca

Domenica nella Piazza della Stazione, sede abituale del mercato settimanale di Maresca, si svolgerà l’ edizione 2018 della Fiera di Maresca.


martedì, 14 agosto 2018, 16:43

Tragedia di genova, il cordoglio del sindaco di Montecarini Giuseppe Bellandi

"La tragedia che oggi ha colpito Genova e i tanti innocenti che hanno perso la vita nel crollo del ponte Morandi ci lascia attoniti e sconvolti - esordisce il sindaco Giuseppe Bellandi - In questi giorni che sono dedicati al riposo ed alla festa è ancora più difficile cercare di...


prenota spazio


martedì, 14 agosto 2018, 16:18

Crollo del ponte a Genova, dalla Toscana sono partite unità USAR light dai comandi di Pistoia e Prato

Per il crollo del ponte avvenuto a Genova dalla Toscana sono partite le unità USAR light dai comandi di Pistoia e Prato, personale del nucleo cinofili dal Comando di Livorno, una autogru dal comando di Massa Carrara e personale della CoEm (Comunicazione in Emergenza) dalla Direzione Regionale Toscana e dal...


martedì, 14 agosto 2018, 11:07

Ultimo appuntamento con Lettera Appenninica a Piteglio

Si intitola Piccolo come le stelle l'ultimo appuntamento di Lettera Appenninica in collaborazione con Appennini Incanto e Pro Loco di Piteglio.


prenota spazio


lunedì, 13 agosto 2018, 17:07

Scarpinata del Fattucchio

Ferragosto di corsa sulla montagna pistoiese,infatti si corre a Pian degli Ontani nel comune di Abetone Cutigliano (Pistoia) una gara podistica denominata "Scarpinata del Fattucchio" giunto alla decima edizione,la gara si svolgerà su di un percorso misto (sterrato e asfalto) sulla distanza dii km 11,500 per i competitivi, mentre i...


lunedì, 13 agosto 2018, 12:34

Agriturismi, in Toscana calo del 5 per cento nelle prenotazioni

Un calo del 5 per cento, con prenotazioni last minute e una minore capacità di spesa. È un'estate in salita per gli agriturismi toscani, così come emerge dalle stime di Agriturist – Confagricoltura Toscana.


sabato, 11 agosto 2018, 09:56

Iniziative del Centro Guide nella settimana di Ferragosto

Nella settimana di ferragosto, dal 12 al 19 agosto, numerose sono le iniziative del Centro Guide Turismo Pistoia:


venerdì, 10 agosto 2018, 15:57

SP34 Val di Forfora: istituito il limite di velocità non superiore a 30 km/h

Sp34 Val Di Forfora dal km 0+000 al km 6+100 nel comune di Pescia è stato istituito il limite di velocità non superiore a 30 km/h e il divieto di transito a tutti i veicoli a due ruote a decorrere dalla data di emissione dell'ordinanza n. 147/2018.


Ricerca nel sito


prenota spazio2


aml


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2