Anno 1°

martedì, 18 giugno 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

I Cinque Stelle non disertano l'incontro e si attivano per informare i cittadini sulle sorti della discarica del Fossetto

giovedì, 23 maggio 2019, 12:27

''In vista dell'annullamento del già rinviato confronto tra candidati sindaci che si sarebbe dovuto tenere quest'oggi a Cintolese – si legge in una nota stampa arrivata presso la nostra redazione - a causa di altri impegni di tre candidati su cinque, il M5S ha comunque deciso di scendere incampo andando quindi in Piazza dei Martiri e per le strade del Cintolese ad incontrare le persone per informarle dell'ampliamento della discarica voluto da PD regionale e dall' amministrazione locale.''

''Solo Alberto Natali e Simona De Caro erano rimasti disponibili – continua la nota stampa - ma la candidata renziana, nonostante la nostra insistenza, ha di fatto rifiutato un confronto a due. Per noi una importante occasione persa per informare i monsummanesi in vista delle elezioni comunali. Chiuderemo la discarica!": questo è il solito annuncio che, ad ogni tornata elettorale amministrativa, viene strillato ai quattro venti dai candidati del partito di maggioranza per attirare consensi, ma soprattutto per recuperare più voti possibili. Peccato che, un attimo dopo aver incassato il consenso questi si dimentichino delle promesse fatte e si allineino silenziosamente al volere del Rossi di turno''.

''La realizzazione dell'ottava vasca prevede lo sversamento di ulteriori 200.000 metri cubi di rifiuti nella discarica del Fossetto con un costo di costruzione di circa 9 milioni di euro. Queste decisioni calate dall'alto e gli impegni sottoscritti dalle precedenti amministrazioni, costringeranno il prossimo sindaco a tenerla aperta e ad "importare" rifiuti dagli altri comuni per molti anni per renderla economicamente sostenibile, anche in considerazione del fatto che fino ad oggi sono stati sversati in discarica circa 27.000 metri cubi l'anno di rifiuti. Con il nuovo ampliamento, invece, ne serviranno 40.000 che dovranno essere importati da tutta la regione. L'errata pianificazione di Ambito della gestione dei rifiuti a livello di ATO Toscana Centro ha costretto noi utenti a pagare in bolletta milioni di euro per inceneritori non realizzati oltre ad aumenti dei costi concessi ad A.L.I.A in nome di un "riequilibrio economico" recentemente approvato, anche con il voto favorevole del nostro assessore uscente. I monsummanesi si trovano quindi più costi e più discarica.

''Senza ridurre i rifiuti e in assenza di adeguato piano regionale di gestione – specificano i cinque stelle - sarà impossibile ridurre i costi e chiudere la discarica del Fossetto. E' necessario cambiare la politica di produzione e di gestione. Anche per questo abbiamo fatto un sopralluogo all'area della discarica, in prossimità del Padule di Fucecchio e della riserva naturale, con il vice-presidente del Parlamento Europeo Fabio Massimo Castaldo, la parlamentare europea Laura Agea e il nostro consigliere in regione Giacomo Giannarelli, presidente di specifica Commissione d'Inchiesta sui rifiuti in Toscana. Ci sono stati esponenti del PD locale che sono arrivati addirittura a negare l'evento. Lo stesso partito che acconsente silenziosamente all'ampliamento senza alcuna resistenza alle decisioni di una Regione con lo stesso colore politico, dimostrando che è più importante il proprio partito dei cittadini.''

''E' nostra intenzione – concludono i pentastellati - pretendere un monitoraggio ambientale molto attento, compreso le esalazioni odorigene ed escludere rischi alla salute tramite accurate indagini epidemiologiche. Contemporaneamente si dovranno compiere tutte le azioni necessarie all'ottimizzazione della gestione e dei costi in modo da consentire alternative alla discarica del Fossetto e la rimodulazione delle tariffe anche con maggiori agevolazioni per chi differenzia, verso l'applicazione del principio per cui chi più inquina più paga. Investiremo inoltre sul controllo del territorio per impedire l'abbandono dei rifiuti. Questa pesante e onerosa eredità sarà una priorità per la nostra futura amministrazione nell'interesse di tutti i monsummanesi.''


prenota spazio


prenota spazio


esedra


food and beverage


prenota spazio


prenota spazio


salcino


Fotografo daniele


Altre notizie brevi


prenota spazio


martedì, 18 giugno 2019, 15:35

Presto risistemato l'ascensore di emodialisi nell'ex Filanda

E' prevista nella giornata di domani la rimessa in funzione di uno dei due ascensori della ex Filanda che è rimasto fermo per un guasto circa una settimana fa. L'ascensore in questione, che porta all'emodialisi e ad alcuni ambulatori medici, è utilizzabile anche per i barellati.


martedì, 18 giugno 2019, 14:55

Terme di Montecatini, Bartolini(Lega): “Più che fare nuovi “tavoli” bisogna agire per rilanciare il settore"

"Sinceramente-afferma Luciana Bartolini, Consigliere regionale e Capogruppo in Consiglio comunale della Lega-non pensiamo che l'ennesimo, ipotizzato Tavolo per affrontare e possibilmente risolvere l'atavica questione relativa alle Terme di Montecatini, possa essere la soluzione migliore per ridurre al minimo le tempistiche." "In questi anni, infatti-prosegue il Consigliere-di riunioni ce ne sono...


prenota spazio


martedì, 18 giugno 2019, 13:15

Domani sera assemblea a Collodi sulla situazione del commercio

Per affrontare il tema del commercio a Collodi, il Laboratorio Pescia Cambia ha organizzato per domani sera (mercoledi 19 giugno, ore 21) al bar C'era una Volta, di fronte all'ingresso del Giardino Garzoni, una serata dal titolo piuttosto provocatorio: "Collodi=Pinocchio, per residenti e commercianti, risorsa o disagio?".Parteciperanno alla serata, introdotta...


martedì, 18 giugno 2019, 11:55

"San Giovanni ‘un vole inganni. Storia di una scommessa impossibile”: presentazione a Pistoia

Venerdì 21 giugno alle 17,30, presso la Sala Gimignani di Palazzo Buontalenti, in via Abbi Pazienza 1 a Pistoia, si terrà la presentazione del libro "San Giovanni ‘un vole inganni. Storia di una scommessa impossibile”.


prenota spazio


martedì, 18 giugno 2019, 11:14

Serravalle: bando di assegnazioni di contributi ad integrazione dei canoni di locazione 2019

Il comune di Serravalle Pistoiese comunica che a partire dal giorno 18 giugno 2019 ed entro e non oltre il giorno 18 luglio 2019, i soggetti in possesso dei requisiti elencati nel bando possono presentare domanda per avere accesso alla graduatoria del contributo affitto, da erogare per il periodo 1...


martedì, 18 giugno 2019, 09:44

Serravalle: pulizia e manutenzione di terreni, ripe, fossi e canali

Si rende noto che con ordinanza n. 16/2018 il sindaco Piero Lunardi ha disposto che i proprietari di terreni a qualsiasi uso destinati ed a coloro che per patto contrattuale siano conduttori o fruitori degli stessi: provvedano al taglio dell'erba ed alla cura della vegetazione nei centri abitati e sulle...


prenota spazio


lunedì, 17 giugno 2019, 10:46

Comune di Serravalle: convocazione consiglio comunale

Il consiglio comunale è convocato per giovedì 20 giugno alle 18 in prima convocazione all’ex oratorio della Vergine Assunta a Serravalle. In caso di mancanza del numero legale la seduta sarà rinviata al giorno successivo, 21 giugno alle 18 sempre nella stessa sede.


domenica, 16 giugno 2019, 14:20

Summer school del viaggio al confine orientale

Sono aperte le iscrizioni alla seconda Summer school di preparazione per il viaggio al Confine orientale.


sabato, 15 giugno 2019, 11:01

Mobilità gratuita per i cittadini con invalidità: ampliati i servizi grazie a un nuovo mezzo

A partire dal mese di giugno il comune di Pistoia dispone di un nuovo mezzo per la mobilità gratuita, un servizio riservato ai cittadini residenti nel territorio pistoiese con invalidità al 100% o con cecità assoluta.


sabato, 15 giugno 2019, 00:45

Fratelli d'Italia attacca il Pd sulla chiusura della scuola di Capostrada

Coordinamento comunale Fratelli d'Italia attacca il partito democratico a proposito della chiusura della scuola di Capostrada: "Rimaniamo esterrefatti nel constatare che questioni così importanti e prioritarie per la città e per le famiglie come la sicurezza nelle scuole, possano essere usati per fare della bassa polemica politica.


Ricerca nel sito


prenota spazio2


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2