Anno 1°

lunedì, 19 agosto 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

La Pietra: "Decreto Sicurezza Bis: un piccolo passo avanti, ma non sufficiente"

martedì, 6 agosto 2019, 10:08

Il senatore Patrizio La Pietra interviene in merito al Decreto Sicurezza Bis per fare alcune osservazioni:

"Avremmo voluto avere il tempo in commissione di esporre i nostri emendamenti - spiega -. Avremmo voluto dare il nostro contributo ad una migliore definizione di questo provvedimento dato che il governo, anche su un tema fondamentale come questo, e si continua a non prendere una posizione convinta.

Probabilmente, se anche su questo tema non ci fosse stata un’asta al ribasso tra Lega e 5Stelle e se gli emendamenti proposti da FDI durante la discussione del primo decreto fossero stati accolti dalla maggioranza, questo secondo passaggio c’è lo saremmo potuto evitare.

Invece siamo di nuovo qui, a sopperire mancanze e a chiarire posizioni non definite nel primo decreto in tema di sicurezza. Ma anche questa volta, in maniera non esaustiva. Sintomatico il fatto di presentare in aula il provvedimento senza relatore.

Eh già, perchè nonostante qualche miglioramento, continuano ad esserci molte lacune. Una su tutte: quella sul tema dell'immigrazione

E’ totalmente assente infatti, una concreta azione riguardo la costituzione dei centri di sorveglianza e sui tempi d’intrattenimento degli immigrati clandestini per i necessari accertamenti.

Eppure il Consiglio Europeo di un anno fa stabilì il principio secondo cui gli stati membri dovevano istituire dei centri sorvegliati, nei quali dover trattenere fino a 18 mesi gli immigrati clandestini che entrano illegalmente nel proprio territorio.

In questi 18 mesi lo Stato ospitante deve valutare lo status degli immigrati clandestini, ed agire di conseguenza.

Questo perchè in tutti i paesi europei, partendo proprio dalla Germania e dalla Francia - che spesso si permettono di farci la morale - vale il principio che “sei clandestino fino a prova contraria”, mentre in Italia il concetto che “sei profugo fino a prova contraria”.

Ecco, noi crediamo convintamente che sia arrivato il momento di ribaltare questo approccio politico e giuridico che fino ad oggi ha condizionato le scellerate politiche di accoglienza della nostra Nazione.

E a tutti coloro che ci ripetono di continuo: "ce lo chiede l'Europa" noi oggi vorremmo ricordare che anche i centri di sorveglianza ce li chiede l'Europa.

Per questo avremmo voluto trovarne disposizione all'interno di questo secondo decreto, perché il nostro obiettivo principale è che il fenomeno migratorio inizi ad essere finalmente gestito con chiare regole, attivando un giusto processo di accoglienza per le persone che si presentano ai nostri confini in maniera legale, e rimpatriare chi non ne ha diritto.

Ci sembra chiaro che non possiamo più accogliere tutti in albergo, a spese dei cittadini italiani, come in passato.

Una cosa è salvare dei naufraghi, altra cosa avvallare un sistema malavitoso che crea strumentalmente dei profughi.

Proprio su questo, in commissione dove abbiamo sottolineato la necessità di un nuovo approccio, come per altro vige in tutta Europa, e cioè “sei clandestino fino a prova contraria”, siamo stati accusati di voler demolire lo stato di diritto.

Accusa che rispediamo direttamente al mittente.

Quando si parla di “Stato di diritto” non si pensa che lo distrugge chi agisce sempre contro l’interesse nazionale.

Chi sale sulle navi delle ONG e con loro viola le leggi nazionale e sperona le nostre motovedette.
Chi preferisce andare a trovare gli assassini di un servitore della patria e non la sua vedova
Chi sceglie di non andare ai funerali di giovani vittime di violenza e sostenere i centri sociali.

Lo stato di diritto lo distrugge chi in questi anni ha tolto autorevolezza alle forze di polizia depenalizzando il reato di offesa a pubblico ufficiale o gli ha impedito di svolgere il loro lavoro introducendo il reato di tortura.

Inviterei alcuni colleghi, che spesso si sciacquano la bocca con i diritti, ad andare nelle carceri, non a sincerarsi di come vengono trattati i detenuti, ma ad andare a vedere le condizioni in cui la nostra Polizia Penitenziaria è costretta a lavorare. Tutelate anche i diritti dei questi lavoratori, spesso costretti ad operare al limite della sicurezza personale, con pochi mezzi e scarse attrezzature.
Andate a dare solidarietà a chi rappresenta lo stato in strutture spesso fatiscenti.

Non può esistere uno stato di diritto in cui si scordano volutamente i doveri : perché prima viene il dovere e poi il diritto. E non ci può essere diritto in una società senza regole e senza chi può garantirne il rispetto.

Perché non c’è diritto senza legalità e doveri.

Noi non rinunceremo mai a difendere i nostri confini, perché è un nostro dovere nei confronti del diritto di tutti gli italiani ad avere uno stato sovrano. E non mi riferisco solo ai confini naturali e politici, ma anche a quelli culturali e sociali.

Come il diritto tutelare la nostra cultura e il nostro stato sociale, da chi vuole imporre altro. Da chi vuole introdurre mano d’opera a basso costo. Da qui vuole indurci ad andare contro i nostri stessi interessi nazionali.

Per tutte queste ragioni avremmo voluto una maggiore disponibilità da parte della maggioranza a discutere questo tema, ed invece, per mancanza di sensibilità o forse di volontà ad ascoltare le nostre proposte ed accogliere i nostri emendamenti, saremo costretti ad attendere ulteriori decreti sicurezza.

Vorrei fare un un appello ai colleghi e amici della Lega: questo governo, sicuramente, fa bene ai sondaggi della Lega ma anche di FDI, ma fa male alla Nazione. Per questo crediamo sia auspicabile staccare al più presto la spina".


chiesina


prenota spazio


esedra


food and beverage


prenota spazio


prenota spazio


salcino


Fotografo daniele


Altre notizie brevi


prenota spazio


venerdì, 16 agosto 2019, 14:33

Gli eventi del fine settimana a San Marcello Piteglio

Tra le iniziative in programma la Serata del villeggiante 2019 a Prataccio, la mostra mercato "La soffitta in Port'Arsa" a San Marcello, la tradizionale festa alla Macchia Antonini


venerdì, 16 agosto 2019, 12:43

Continuano fino a fine agosto gli itinerari notturni del Centro Guide

Continuano, fino alla fine di agosto, i tre itinerari notturni che il Centro Guide Pistoia propone ai pistoiesi che restano in città e ai turisti che vi soggiornano.


prenota spazio


venerdì, 16 agosto 2019, 10:55

Agricoltura, per i giovani arrivano i super stage in Australia e negli Usa

Uno stage nelle vigne australiane e nei ranch statunitensi. L'opportunità del tirocinio all'estero arriva dall'Associazione Giovani di Confagricoltura ed è dedicata ai giovani agricoltori e agli studenti di Agraria, di Scienze forestali e di Enologia.


mercoledì, 14 agosto 2019, 13:09

Corsi di lingue per adulti: il comune ha pubblicato un avviso per cercare soggetti che possano organizzarli

Il comune di Pistoia cerca un soggetto con cui stipulare un accordo di collaborazione finalizzato all'organizzazione e gestione di corsi di lingue, nell'ambito dei progetti provinciali di educazione degli adulti.


prenota spazio


mercoledì, 14 agosto 2019, 13:02

Solenni festeggiamenti del Santissimo Crocifisso di Borgo a Buggiano

1399 - 2019 Solenni Festeggiamenti del Santissimo Crocifisso. I festeggiamenti si sono aperti con un evento all'insegna dell'arte. Il Crocifisso è infatti il filo conduttore della mostra delle opere create da artisti locali e dai ragazzi che è stata inaugurata l'11 agosto 2019.


mercoledì, 14 agosto 2019, 12:19

Medicina dello sport: da settembre riaprirà l'ambulatorio specialistico nel presidio di Borgo San Lorenzo

Nel mese di settembre sarà di nuovo attivo l'ambulatorio di medicina dello sport presente all'interno del presidio di Borgo San Lorenzo e chiuso temporaneamente a causa di alcune difficoltà legate al reperimento di personale dedicato.


prenota spazio


mercoledì, 14 agosto 2019, 12:03

Mensa scolastica: c'è tempo fino al 31 agosto per le iscrizioni online

C'è tempo fino al 31 agosto per iscrivere online al servizio mensa i bambini che frequentano le scuole dell'infanzia e primarie comunali e statali di Pistoia.


mercoledì, 14 agosto 2019, 11:12

Meeting salute: l’Azienda Usl partecipa con il progetto infermiere di famiglia e di comunità

Quest'anno il Dipartimento Infermieristico e Ostetrico dell'Azienda Usl Toscana Centro, diretto dal dottor Paolo Zoppi partecipa all'edizione 2019 del Meeting Salute all'interno dello spazio espositivo della Regione Toscana per presentare il modello dell'infermiere di famiglia e comunità.


martedì, 13 agosto 2019, 11:47

Alloggi Erp, mobilità finalizzata alla vendita: pubblicata la graduatoria provvisoria

Resterà aperta fino all'11 settembre la graduatoria provvisoria relativa al bando per la mobilità in alloggi di edilizia residenziale pubblica (Erp) finalizzata alla vendita destinata a nuclei familiari già assegnatari che intendono acquistare uno dei suddetti alloggi sfitti, anche oggetto di interventi di manutenzione straordinaria, facenti parte del piano di...


lunedì, 12 agosto 2019, 17:12

Manifestazione d'interesse per il progetto "Buoni servizio per il trasporto Sociale", domande entro venerdì 6 settembre

Manifestazione d'interesse per il progetto "Buoni servizio per il trasporto Sociale" per consentire l'accesso a particolari categorie di cittadini ai servizi sanitari, sociali ed educativi


Ricerca nel sito


prenota spazio2


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2