Spazio disponibilie
   Anno X
Giovedì 13 Giugno 2024
  - GIORNALE NON VACCINATO
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

Scritto da Redazione
Ultime notizie brevi
17 Maggio 2024

Visite: 903

"La fabbrica KME di Fornaci di Barga chiusa fino a lunedì è l'emblema di questo tristissimo momento, che si ripete ogni volta che qualcuno perde la vita sul luogo di lavoro - è il pensiero del capogruppo di Fratelli d'Italia in Consiglio Regionale Francesco Torselli e del vice Vittorio Fantozzi -. Dopo le condoglianze alla famiglia di Nicola Corti, alle quali ci uniamo sentitamente,sarà necessario capire perché è accaduto un evento così tragico. La magistratura ha ovviamente aperto una indagine, i primi accertamenti parlano di macchina difettosa o comunque un guasto meccanico. Del resto, la trentennale esperienza di Nicola Corti garantisce sulla sua capacità e competenza. Al di là di queste valutazioni, resta il grande dolore per l'ennesima vittima del suo lavoro e della necessità che dopo le tante parole che seguono ogni disgrazia di questo tipo, si passi ai fatti, perché l'esponenzialità della crescita di decessi sul luogo di lavoro non può essere solo una casualità. Non vogliamo credere- continuano Fantozzi e Torselli- che sia in atto una tendenza che vede allentare controlli di sicurezza oppure investimenti in questo ambito, ma, in ogni caso, i numeri sono indiscutibili e inquietanti. In questo senso la Regione Toscana deve moltiplicare i propri sforzi affinché ci sia la massima sicurezza sul lavoro sull'intero territorio di sua competenza, ma il problema non è certo solo regionale. E' necessario allora- concludono i due esponenti di Fratelli d'Italia- che ci sia davvero un cambio di passo intanto sul versante dei controlli, ma che non siano burocratici per andare a disquisire sul centimetro, ma affrontino davvero il problema della sicurezza delle varie fasi di lavorazione. Accertarsi che lavorare non comporti il rischio di perdere la vita dovrebbe essere il punto principale di tutti gli sforzi di ogni ente, per le rispettive competenze".
Pin It
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

ULTIMI ARTICOLI

Spazio disponibilie

Al via la 22esima edizione di International Academy of Music Festival, sabato 15 giugno 2024, con due concerti…

Al via Street Food Truck, tre giorni dedicati al cibo da strada e al divertimento. L'appuntamento è da domani, venerdì 14 giugno, fino a domenica 16 in piazza Garibaldi con tanti "camioncini" che proporranno piatti da tutto il mondo

Spazio disponibilie

Una nuova biblioteca è stata inaugurata nella palestrina della scuola media di Ghivizzano, grazie al contributo della Regione Toscana, offrendo…

Un pomeriggio di musica in strada con "Magicaboola - Brass Band", la band itinerante per le vie di…

Spazio disponibilie

Un'intervista a tutto tondo al personaggio più popolare degli ultimi 365 giorni, capace di sbaragliare il campo dalle sciocchezze degli incontinenti e dalle ipocrisie degli invertebrati. Le Gazzette, ancora una volta, hanno azzeccato il... cavallo giusto. Avanti tutta contro un mondo al contrario che non piace più (quasi) a nessuno

Si avvicina a grandi passi l’obiettivo di Autolinee Toscane di rinnovare almeno la metà del parco mezzi ereditato in Toscana entro la fine del 2025, obiettivo che riguarda, ovviamente, anche il bacino di Lucca

La proposta di delibera approvata dall’Aula a maggioranza con il voto favorevole di Pd e IV. Contrario il M5s. Astenuti Lega, Fratelli d’Italia, Gruppo Misto-Merito e Lealtà

Spazio disponibilie

Il Torneo delle Frazioni si conferma formula vincente e, in attesa degli eventi estivi, ha richiamato al campo sportivo di Borgo a Mozzano tanta gente proveniente da tutto il territorio

Il candidato sindaco della lista “Sì, Cambia”, Indro Marchi, commenta a freddo il risultato delle recenti elezioni amministrative. Una sconfitta, indubbiamente, ma che consegna al gruppo i quattro seggi di minoranza in consiglio rispettivamente allo stesso Marchi, a Lorenzo Bertolacci, Yamila Bertieri e Maria Lotti

Spazio disponibilie

RICERCA NEL SITO

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie