prenota spazio

prenota spazio
prenota spazio

Anno 1°

mercoledì, 21 febbraio 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio


Cecco a Cena


Cecco a Cena

La miglior medicina per combattere il fascismo? Studiarlo

domenica, 18 febbraio 2018, 02:40

di aldo grandi

L'imminente scadenza elettorale e il rischio, concreto per fortuna, di scomparire o quasi dalle poltrone di Palazzo Madama e di Montecitorio, spinge la Sinistra a inventarsi un inesistente problema ossia un presunto pericolo fascista. Ci manca solo la riesumazione del pericolo di un colpo di Stato ad opera delle destre e il gioco sarebbe fatto. O quasi. Le forze politiche a sinistra del Pd cavalcano una tigre che solo loro si sono costruite e le sue fattezze hanno assunto le sembianze del rigurgito mussoliniano. Potrà sembrare allucinante - e lo è - che a distanza di ottanta anni e anche più, ci sia qualcuno che dice di voler combattere il fascismo risorgente così come, ma se ce ne sono ditecelo che li affidiamo a degli specialisti di malattie mentali, ci sia qualcun altro che nel fascismo crede di trovare la soluzione ai mali moderni. Eppure tutta la campagna elettorale sembra essersi ridotta a questa trita e ritrita contrapposizione fascismo-antifascismo e nessuno si accorge che se patetici appaiono i sostenitori del primo, ridicoli sono quelli del secondo. In realtà il miglior modo per combattere il fascismo, non soltanto adesso, ma anche quarant'anni fa, è studiarlo, ma non solamente sui testi scolastici ché, invero...


Cecco a Cena

A Sinistra vampiri assetati di sangue

domenica, 11 febbraio 2018, 23:57

di aldo grandi

Ormai è chiara la ricostruzione di ciò che è accaduto a Pamela Mastropietro, la diciottenne uccisa a coltellate, poi tagliata, fatta a pezzi, probabilmente anche vittima di cannibalismo e, infine, lavata con dieci litri di candeggina e chiusa in due trolley abbandonati in mezzo alla via. Straordinari i carabinieri del Ris e gli investigatori che in pochi giorni hanno ricostruito una delle vicende più allucinanti degli ultimi anni. Questa povera ragazza è morta nel modo più atroce, sola come un cane, nelle mani di tre bastardi nigeriani spacciatori di morte, ma che nessuno, purtroppo, porterà mai sul patibolo. Ebbene, il sottoscritto chiede scusa per avere anche soltanto immaginato, nell'età della Beata Incoscienza, che la Sinistra, che a Sinistra potesse trovarsi un mondo più giusto, un mondo più vero. Di fronte alla tragedia di Pamela, la Sinistra, tutta ad eccezione di un Pd che soltanto strumentalmente non ha aderito, ha indetto una manifestazione antifascista e antirazzista che suona come una offesa e, questa sì, vilipendio non tanto di un cadavere già di per sé abbastanza vilipeso dai tre mostri di colore, quanto della memoria, del rispetto, della sensibilità dovuti ad un essere debole finito nelle mandibole di assassini senza scrupoli...


Cecco a Cena

Cristiana Francesconi, una leonessa a difesa della libertà di stampa

venerdì, 9 febbraio 2018, 23:02

di aldo grandi

Se lo merita. Senza ombra di dubbio. Da sette anni da quando, cioè, è nata la Gazzetta di Lucca fondata da questo umile scribacchino di provincia, lei, a titolo gratuito, ha accettato di assistere in qualità di avvocato il suo direttore dalle innumerevoli cause per diffamazione a cui è stato sottoposto. Cristian Francesconi non è solamente un avvocato, ma qualcosa di più: un'amica, una confidente, una complice a volte e sempre, comunque, una paladina che si erge a difesa della libertà di fare critica e informazione, spesso lontano anni luce dai criteri del cosiddetto PUD (Pensiero Unico Dominante). Grintosa e allo stesso tempo sensibile, combattiva e coriacea di fronte alle presunte ingiustizie e alle palesi ipocrisie che sovente imperversano nell'arena legale, Cristiana Francesconi ha scelto, sin da subito, di militare da quella che Barbara Pavarotti ha definito, a tutti gli effetti, la parte sbagliata, fuori e al di sopra delle righe, ossia quella su cui si attestano le Gazzette accompagnate dal loro fondatore. Questa vittoria, questa riparazione decretata dal tribunale del riesame nei confronti di un provvedimento come il sequestro preventivo di alcuni articoli apparsi nella rubrica Coglioni in divisa sulle Gazzette di Pistoia, Massa e Carrara, del Serchio e di Viareggio, per assoluta assenza di procedibilità e non soltanto, dimostrano l'attaccamento di questa donna alla causa della verità e del buonsenso. Il 7 febbraio il suo assistitito, ossia chi scrive e lei stessa sono stati ascoltati dai giudici del tribunale del riesame che hanno ravvisato, nel loro giudizio finale, la palese incongruenza del provvedimento anche e, soprattutto, in nome dell'articolo 21 terzo comma della Costituzione


Cecco a Cena

L'uomo a una... rossa dimensione

domenica, 4 febbraio 2018, 14:50

di aldo grandi

L'idiota che a Macerata ha esploso diversi colpi di pistola contro ignari immigrati di colore ha fatto solo il gioco della Sinistra e di coloro, tutti sistematicamente verniciati di rosso, che hanno bisogno, per esistere e sperare alle prossime elezioni di evitare il crollo, della caccia al fascista. Mai come oggi i giornalisti prezzolati del PUD (Pensiero Unico Dominante) vomitano dai teleschermi o dalle pagine dei quotidiani compiacenti invettive contro il nemico fascista risorgente trascurando e evitando accuratamente di occuparsi di quelle vicende che hanno come protagonisti clandestini e immigrati. Mai come oggi l'informazione è drogata e a drogarla sono, soprattutto, coloro che si ergono a paladini della libertà. Per essi il vero nemico è il fascismo e i suoi sostenitori, nemmeno fossimo nel cosiddetto biennio rosso e all'orizzonte ci fosse lo squadrismo di un Mussolini pronto a conquistare il potere. La mistificazione dei giornalisti di regime non ha pari e nemmeno prezzo. E' unica. Essa cerca di scoprire ovunque il Nemico e anche dove non c'è bisogna inventarlo magari rovesciando la realtà dei fatti o celandola per non suscitare reazioni scomposte e razziste. Guardate cosa è accaduto a Macerata in pochi giorni. Una ragazza è stata stuprata, uccisa, smembrata, annaffiata con litri di candeggina, chiusa in due trolley e abbandonata lungo una strada...


Cecco a Cena

Nigeriani gestiscono il mercato dell'eroina: sono queste le 'risorse' che dovrebbero pagarci la pensione?

giovedì, 1 febbraio 2018, 23:08

di aldo grandi

A Montecatini cinque nigeriani sono stati arrestati dagli uomini del commissariato per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Nella fattispecie i cinque gestivano il mercato dell'eroina, quella maledetta droga denominata anche brown sugar che ha mietuto decine di migliaia di vittime negli anni della pseudo-contestazione e che, adesso, è tornata, purtroppo, in auge. Che gli italiani siano stati soppiantati non soltanto nella realtà di tutti i giorni, persino nei diritti piuttosto che nei doveri, ma anche nel mercato del crimine è un dato di fatto. Il nazionalismo non fa breccia nella malavita e il mercato della droga è gestito da extracomunitari siano essi nigeriani o maghrebini. Altri racket gestiscono prostituzione, furti, rapine e via di questo passo. Diranno che siamo qualunquisti - parola che andava di moda negli anni Ottanta cosiddetti del riflusso - o, come suona adesso, populisti, ma la verità è una soltanto: siamo stati invasi da centinaia di migliaia di clandestini che sono venuti solamente per delinquere e che altro non sanno o non riescono a fare. Qualcuno, ai piani alti del Transatlantico di Montecitorio ha tentato di spiegarci che proprio queste 'risorse' venute dal terzo, quarto e quinto mondo serviranno a pagarci le pensioni. Questa stronzata, fuoriuscita dalla bocca di ministri, deputati, senatori, sottosegretari ha fatto il suo tempo...


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


Ultime notizie brevi


prenota spazio


martedì, 20 febbraio 2018, 22:26

Castaldo (M5s) a Montecatini e Pistoia: "In Europa noi difendiamo made in italy, altri partiti aprono alla Cina"

Fabio Massimo Castaldo (M5S), vicepresidente dal Parlamento Europeo, oggi a Montecatini in sala consiliare e poi a Pistoia insieme a Sandra Magnani, candidata M5S, nell'ambito del Tour sul Made in Italy. Gli incontri hanno visto la presenza di commercianti e albergatori.


martedì, 20 febbraio 2018, 18:41

Resta provvisoriamente chiusa la strada statale 12 "dell'Abetone e del Brennero" nel comune di Cutigliano

Resta provvisoriamente chiusa la strada statale 12 "dell'Abetone e del Brennero" nel comune di Cutigliano, in provincia di Pistoia, dove dalla scorsa notte un movimento franoso ha interessato una porzione della pendice in località Pian dei Sisi.


prenota spazio


martedì, 20 febbraio 2018, 18:29

Il Circolo Arci Agorà di Pietrabuona ha ospitato l’assemblea annuale del circolo Anpi di Pescia ‘A.Sforzini’

All’ordine del giorno, il rinnovo delle cariche statutarie e l’organizzazione dell’attività principale dell’Anpi in questo momento, la raccolta di firme ‘Mai più fascismi’, per una nuova stagione di giustizia sociale e solidarietà, per l’attuazione della Costituzione, per respingere ogni forma di razzismo, neofascismo e neonazismo, con la conoscenza, l’unità democratica,...


martedì, 20 febbraio 2018, 17:18

Domani alla San Giorgio presentazione del progetto internazionale "Collaboratory 1, 2, 3 STAR"

Appuntamento alle 15. Grazie a una videoconferenza con Gli Stati Uniti, studenti dell'istituto Fedi-Fermi di Pistoia e studenti di Pennsylvania e Sud Carolina si scambieranno idee per approfondire la comprensione di argomenti di interesse comune in campo astronomico.


prenota spazio


martedì, 20 febbraio 2018, 15:33

Agenda elettorale candidato Edoardo Fanucci di mercoledì 21 febbraio

Ecco gli appuntamenti del candidato PD Edoardo Fanucci in programma per mercoledì 21 febbraio:Ore 7 volantinaggio allo stabilimento Hitachi di Pistoia


martedì, 20 febbraio 2018, 15:30

Frana Pian dei Sisi: concluse le ispezioni da parte di Enel

In riferimento alla frana di Pian dei Sisi, Enel comunica di aver concluso le ispezioni alle parti esterne delle opere idrauliche della vasca di carico, della condotta forzata e della centrale di Sestaione, che risultano tutte integre e non riportano alcun danno.


prenota spazio


martedì, 20 febbraio 2018, 14:47

Agenda elettorale Caterina Bini di mercoledì 21 febbraio

Nella mattinata di mercoledì 21 febbraio Caterina Bini, candidata Pd al Senato nel collegio uninominale Pistoia-Prato, alle 7 sarà di fronte ai cancelli dello stabilimento Hitachi di via Ciliegiole per il volantinaggio e l'incontro con i lavoratori.


martedì, 20 febbraio 2018, 12:48

Montecatini Murialdo: i risultati del fine settimana

Ecco i risultati del Montecatini Murialdo: prima squadra, c5, allievi 2001, allievi 2002, giovanissimi regionali, giovanissimi 2004, esordienti 2006.Prima Squadra c5 : Montecatini Murialdo - Asd Il Rotino 3-5(Pasquariello, Palazzoni, Di Lalla)Allievi 2001: Montecatini Murialdo - Pistoia Nord 3-1(Casini, Kishta, Piscitelli)Allievi 2002: San Filippo - Montecatini Murialdo 0-7(Necciai, 2 Chieca,...


martedì, 20 febbraio 2018, 12:02

Pescia, elezioni politiche: Casapound presenta candidati e programma

Questo sabato, 24 febbraio, alle ore 18.30 presso il 'Caffè Panta Rei' in via Sismondi 10 si terrà l'incontro di presentazione del programma e dei candidati locali di CasaPound Italia per le prossime elezioni politiche. "A pochi giorni dal voto questa può essere un'occasione per conoscere meglio il nostro programma...


martedì, 20 febbraio 2018, 09:36

Itinerario turistico-culturale de "Il prato di Pescia"

L'Associazione Amici di Pescia ed il Centro di Spiritualità e di Confraternite, presentano un itinerario turistico-culturale di una parte del terziere del Duomo di Pescia, denominato "Il prato di Pescia".


Ricerca nel sito


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2