prenota spazio

prenota spazio
prenota spazio

Anno 1°

giovedì, 24 maggio 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

Cronaca

Morte dell’ex vigile De Witt: arrestata la moglie un anno dopo

martedì, 13 febbraio 2018, 18:49

di giulia zamponi

È stata arrestata dalla polizia di tato di Pistoia nel primo pomeriggio di oggi, martedì 13 febbraio, Marinova Vesselinova Bogdana, indiziata per maltrattamenti al marito Antonio De Witt Molendi, trovato morto nella sua casa un anno fa circa.

Il cadavere dell’uomo venne rinvenuto con vistose ecchimosi in tutte le parti del corpo: i maltrattamenti inflissi dalla donna hanno causato la morte del vigile del fuoco in pensione, avvenuta nella notte tra il 4 e il 5 febbraio 2017. La donna, nata in Bulgaria ma cittadina italiana, ha 51 anni e risiede a Pistoia.

La squadra mobile della questura di Pistoia, diretta dal vicequestore aggiunto Antonio Fusco, ha eseguito l’ordinanza di sottoposizione alla misura cautelare degli arresti domiciliari, emessa dal gip presso il Tribunale di Pistoia, dottoressa Maria Elena Mele, su richiesta del pubblico ministero sostituto procuratore, dottor Giuseppe Grieco. Questo provvedimento restrittivo è giunto all’esito di una complessa e precisa attività investigativa iniziata dagli uomini della squadra mobile, fino dai momenti immediatamente successivi al rinvenimento del cadavere e dispiegatasi senza soluzione di continuità durante l’intero ultimo anno.

Tante le fasi dell’attività investigativa, tutte contenute in una corposa informativa depositata al pubblico ministero titolare del procedimento: dall’esame di tabulati telefonici alle informazioni rese da 30 persone informate sui fatti che hanno consentito di ricostruire ciò che era accaduto durante le ultime ore di vita della vittima e di delineare la personalità violenta della donna arrestata, i suoi precedenti specifici e il rapporto che si era creato tra i due coniugi. È risultato che l’uomo veniva costantemente maltrattato, picchiato, umiliato e privato di ogni disponibilità economica, al punto da trovarsi costretto a chiedere l’elemosina a vicini e conoscenti.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


Altri articoli in Cronaca


prenota spazio


mercoledì, 23 maggio 2018, 14:00

Fallimenti pilotati e truffe all'INPS: 25 persone nei guai

Le imprese coinvolte venivano fraudolentemente “svuotate” delle proprie risorse aziendali, attraverso il depauperamento dell’attivo, determinandone l’insolvenza ed, in alcuni casi, il fallimento. Coinvolti, oltre agli imprenditori e commercialisti, anche numerosi personaggi contigui alla criminalità organizzata di tipo mafioso


mercoledì, 23 maggio 2018, 11:05

Il mercato del sabato in centro si sposta per "Dialoghi sull’uomo" e Festa della Repubblica

Le date sono il 26 maggio e 2 giugno. Per permettere i festeggiamenti del santo patrono San Jacopo, mercoledì 25 luglio il mercato non si svolgerà e sarà recuperato a ottobre


prenota spazio


mercoledì, 23 maggio 2018, 00:04

Palestre comunali, assegnata in via definitiva la gestione di 5 impianti sportivi

Quattro palestre a Asd Lella basket e una palestra a Asd Ferrucci Libertas. Si sono concluse le verifiche previste dalle gare di appalto. La nuova gestione partirà dal 1° luglio. Il 23 maggio scade l'avviso di gara per l'affidamento dei servizi di gestione di vari impianti sportivi


martedì, 22 maggio 2018, 17:21

La polstrada controlla gli pneumatici

Tra il 14 e il 20 maggio le pattuglie della polstrada di Pistoia hanno controllato, anche con etilometri e precursori, 279 persone, di cui una positiva all’alcoltest. I poliziotti gli hanno ritirato la patente ai fini della successiva sospensione, denunciandolo pure alla procura


prenota spazio


martedì, 22 maggio 2018, 14:35

Furti in abitazione, due albanesi in carcere e altri due indagati grazie a un baby-monitor

Nelle prime ore di oggi, i carabinieri di Lucca hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa nei confronti di due albanesi, Roland KolaJ e SeJdini Flori, rispettivamente di anni 37 e 26 in quanto autori di numerosi furti in abitazione commessi nei mesi scorsi nelle province...


martedì, 22 maggio 2018, 13:27

Assemblea di Alta Toscana Innova a Pistoia

La società nata nell’aprile del 2017, per iniziativa di un gruppo di noti imprenditori e di importanti imprese di Pistoia e Prato con il fine di dare sostegno, non soltanto finanziario, a nuove attività imprenditoriali, incrementando nel contempo anche la capacità di crescita di quelle esistenti, attraverso la diffusione delle...


prenota spazio


Ricerca nel sito


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio