prenota spazio

prenota spazio
prenota spazio

Anno 1°

domenica, 19 agosto 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

Cronaca

Casapound in piazza: “Difendiamo la nazione, non vogliamo immigrazione”

sabato, 21 aprile 2018, 15:27

di lorenzo vannucci

Un grande tricolore con sopra la scritta “basta immigrazione, prima gli italiani”, tante bandiere nazionali sventolate al vento e vessilli del movimento tenuti ben alti nel cielo: si è svolta in un clima di fiera protesta stamane presso Piazza San Francesco la manifestazione di Casapound con al centro una delle tematiche maggiormente sentite dall'opinione pubblica in questo periodo: l'immigrazione.

In una giornata dal cielo limpido e azzurro i militanti di Casapound si sono ritrovati, come da programma, in una delle piazze più importanti di Pistoia per portare avanti la loro protesta contro quella che definiscono “immigrazione selvaggia”. Il sit-in di protesta, iniziato alle undici in punto, ha visto la partecipazione di militanti del movimento e l'approvazione di alcuni passanti. Slogan scanditi ad alta voce e l'inno di Mameli cantato con solennità hanno fatto il resto.

“Dopo le ultime vicende a livello locale abbiamo deciso di fare questa manifestazione – ha spiegato Lorenzo Berti che di Casapound è responsabile provinciale – per esprimere il nostro dissenso riguardo la gestione di fenomeni così complessi. E, per lanciare questo messaggio, abbiamo scelto il giorno in cui Laura Boldrini si recherà a Vicofaro ospite di Massimo Biancalani come giorno simbolico”.

“I gravi fenomeni accaduti a livello locale negli ultimi tempi sono sotto gli occhi di tutti – ha proseguito Berti – dall'operazione White Wash alla gestione stessa dell'accoglienza proprio in alcuni luoghi come Vicofaro. Il nostro 'prima gli italiani' non vuole essere uno slogan politico ma qualcosa di concreto. Per questo motivo abbiamo adottato un progetto per cui raccogliamo alimenti e beni di prima necessità per chi ha bisogno. In questo sistema sono già inserite trenta famiglie italiane che ricevono il nostro aiuto”.

MA Berti chiede conto anche all'amministrazione comunale di quanto fatto fino ad adesso sulla materia: “naturalmente in campagna elettorale sono state spese determinate parole e poi, ad urne chiuse, i comportamenti tenuti sono stati altri. Noi vorremmo uscire dal progetto Sprar mentre il sindaco sembra volerci rimanere. Noi vorremmo garanzia di una maggiore sicurezza, vorremmo che non ci fossero centri di accoglienza sovraffollati come a Vicofaro dove è stato proprio il parroco a dare questa informazione. Ora il centrodestra è al governo e, se crede, è il momento di assumersi precise responsabilità”.

 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


Altri articoli in Cronaca


prenota spazio


sabato, 18 agosto 2018, 20:42

Aggressione fra cittadini pakistani

Un cittadino pakistano 29enne, incensurato e in regola con la normativa sul soggiorno, è rimasto seriamente ferito nel corso di un alterco con un connazionale, il quale dopo averlo colpito al collo probabilmente con un coltello da cucina o un oggetto comunque appuntito, che non è stato trovato, si è...


giovedì, 16 agosto 2018, 10:12

"Estate Sicura", controlli straordinari di polizia

La scorsa settimana sono stati effettuati dalla polizia di stato (Upgsp, commissariati, squadra mobile) controlli straordinari in provincia per l’operazione “Estate Sicura”. Gli ottimi risultati dimostrano la capacità e la ramificazione della polizia di stato per garantire la sicurezza pubblica in provincia


prenota spazio


giovedì, 16 agosto 2018, 09:58

Lav: “Ancora un capriolo ucciso dai bracconieri in provincia di Pistoia”

Un altro ignobile atto di bracconaggio nei confronti di un animale pacifico e indifeso è stato denunciato questa mattina, a seguito del ritrovamento del corpo di un capriolo lungo la strada provinciale Mammianese nel comune di Montecatini.


lunedì, 13 agosto 2018, 14:51

Allerta meteo per piogge e temporali

Il centro funzionale della regione Toscana ha emesso un avviso di criticità "arancione" per piogge e temporali sul nostro territorio da mezzanotte alle 18 di martedì 14 agosto


prenota spazio


domenica, 12 agosto 2018, 21:58

Capriolo vittima di bracconaggio: "Crimine che deve essere perseguito"

"Il corpo senza vita di un giovane capriolo è stato rinvenuto sulla provinciale lucchese tra Pistoia e Montecatini, nel comune di Serravalle Pistoiese, sull'ungulato la scritta 'grazie ATC ora noi si comincia a fare così". Così in una nota Rinaldo Sidoli, dirigente nazionale di Animalisti Italiani onlus


venerdì, 10 agosto 2018, 15:27

Diretto a Pistoia con 35 mila litri di benzina, ma gli estintori scaduti: scatta la multa

Al camionista, 52enne di Benevento, è stata ritirata anche la patente, poiché avevano gli estintori di bordo con la revisione scaduta. La sezione di Livorno ha pure inflitto oltre 400 euro di multa, tolto 10 punti dalla patente e ritirato la carta di circolazione


prenota spazio


Ricerca nel sito


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio