prenota spazio

prenota spazio
prenota spazio

Anno 1°

lunedì, 22 ottobre 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

Cronaca

In fase di osservazione la variante generale al piano territoriale di coordinamento della provincia di Pistoia

giovedì, 17 maggio 2018, 13:16

La Variante generale di adeguamento e aggiornamento del Piano Territoriale di Coordinamento (PTC) della Provincia di Pistoia è giunta all'adozione con Delibera di Consiglio Provinciale n. 8 del 23 marzo 2018. 

Secondo quanto previsto dalla vigente normativa regionale sul Governo del territorio, la L.R. 65/2014, l'avviso di adozione è stato pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Toscana (BURT) n. 19 del 02/05/2018.

A partire da tale data decorrono i 60 giorni durante i quali chiunque può prendere visione del piano e presentare osservazioni sullo strumento urbanistico adottato.
Il PTC si configura come piano territoriale e strumento della programmazione, anche economica, della Provincia. Ai PTC si conformano le politiche provinciali, i piani e i programmi di settore provinciali, gli strumenti della pianificazione territoriale e gli strumenti della pianificazione urbanistica comunali.

Il precedente PTC del 2009 è stato adeguato e aggiornato in varie materie alla mutata normativa regionale e al Piano di Indirizzo Territoriale con valenza di Piano Paesaggistico, secondo la procedura stabilita dagli articoli 17, 18, 19 e 20 della L.R. 65/2014.

Oltre all'adeguamento normativo, la variante al PTC si è posta come obiettivo lo sviluppo del territorio attraverso varie direttrici di intervento che riguardano i Comuni e che coinvolgono tematismi decisivi come il termalismo, le aree vocate al vivaismo, le norme per i bacini idrotermali, la programmazione idrogeomorfologica, la mobilità lenta e la creazione di un sistema del verde di area vasta.

La Variante Generale al Piano Territoriale di Coordinamento della Provincia di Pistoia è il risultato della partecipazione attiva e fattiva di tutti i tecnici degli uffici dei Comuni della Provincia, che, attraverso l'istituzione dell'Ufficio di Piano, hanno dato il loro contributo in tutte le fasi di formazione di questo atto di pianificazione.

Il Garante dell'Informazione e della Partecipazione ha assicurato la partecipazione dei cittadini e di tutti i soggetti interessati, con l'organizzazione di vari incontri aperti al pubblico.
Il piano è costituito da: Relazione generale, Disciplina di Piano, Relazione di coerenza interna ed esterna delle previsioni di piano, Valutazione degli effetti attesi a livello paesaggistico, territoriale, economico e sociale, Proposta di aggiornamento del Quadro Conoscitivo del P.I.T./PPR. Schedatura dei beni paesaggistici, Schede di censimento delle aree escavate, Atlante degli edifici di rilevante valore storico architettonico, Atlante del Paesaggio, Proposta di variante al Piano delle Aree Sciistiche Attrezzate della Montagna Pistoiese, Documento del Garante dell'informazione e della partecipazione, e 25 elaborati cartografici.

Il presidente della Provincia di Pistoia, Rinaldo Vanni, ha dichiarato che questa variante del PTC rappresenta per il territorio provinciale uno strumento nel quale far convergere gli obiettivi e le strategie di sviluppo del nostro territorio e che è auspicabile che i vari portatori di interesse forniscano il loro contributo.

Gli elaborati che costituiscono il piano sono in libera consultazione sul sito istituzionale della Provincia di Pistoia all'indirizzo web http://www.provincia.pistoia.it/notizia/2018/05/adozione-variante-generale-di-adeguamento-e-aggiornamento-del-ptc-di-pistoia

La scadenza per presentare contributi e osservazioni è il 7 luglio 2018.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


Altri articoli in Cronaca


prenota spazio


domenica, 21 ottobre 2018, 17:53

Morto il cavallo Raol del fantino Jonatan Bartoletti caduto al Palio di Siena

"L'incidente conferma, al di là delle rassicurazioni periodicamente fornite dagli organizzatori - argomenta la parlamentare di Fi Brambilla - tutta la pericolosità della corsa, che infatti è costata la vita a decine di animali negli ultimi cinquant'anni"


domenica, 21 ottobre 2018, 12:36

Infortunio per il cavallo di Jonatan Bartoletti al Palio di Siena

E' stato prontamente stabilizzato e trasportato presso la clinica veterinaria Il Ceppo di Monteriggioni per accertamenti il cavallo Raol dopo l'infortunio subito dopo la caduta del suo fantino, il pistoiese Jonatan Bartoletti


prenota spazio


domenica, 21 ottobre 2018, 12:12

Progetto CORA.L., la festa finale della SdS Pistoiese

L'evento ieri pomeriggio a Giaccherino. Consegnati gli attestati a tutti i partecipanti ai laboratori di formazione per l'inserimento nel mondo del lavoro. La presidente Celesti: "Il mio impegno per proseguire su questa strada"


domenica, 21 ottobre 2018, 10:33

Forze dell'ordine controllano Vicofaro. Biancalani: "Manovra per colpire i migranti"

Vasta serie di controlli ieri sera presso la parrocchia di Vicofaro. Un ingente numero di forze dell'ordine si ė ritrovato sul posto effettuando ispezioni nei locali e controlli delle generalitá di alcune delle persone che erano lí presenti


prenota spazio


sabato, 20 ottobre 2018, 19:03

Inaugurate al San Jacopo "L'Accoglienza" di Claudia Zanaga e "Abrazo" di Daniel Pérez Àlvarez

Sono state inaugurate stamattina "L'accoglienza" di Claudia Zanaga e "Abrazo" di Daniel Pérez Àlvarez, le due opere, in marmo statuario, realizzate appositamente per l'ospedale pistoiese


venerdì, 19 ottobre 2018, 15:14

Ricostruzione della mano al San Jacopo, il giovane l'aveva persa da bambino dopo le torture in Africa

Il difficile e delicato intervento è stato svolto in questi giorni dal dottor Piergiuseppe Zampetti insieme alla collega Serena Puccini, del Servizio di Chirurgia della Mano dell'ospedale di Pistoia, afferente all'unità operativa di Ortopedia e Traumatologia diretta dal dottor Giuseppe Maffei, con il supporto dell'anestesista il dottor Massimiliano Nardin


prenota spazio


Ricerca nel sito


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio