prenota spazio

prenota spazio
prenota spazio

Anno 1°

lunedì, 22 ottobre 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

Cronaca

Piede diabetico, francesi studiano il modello di cura a Pistoia

mercoledì, 13 giugno 2018, 11:24

Il centro unico aziendale per la cura del piede diabetico e la sua organizzazione, sono stati in questi giorni oggetto di studio del Ministero della Salute francese che ha inviato una sua delegazione accolta all'ospedale di Pistoia dal dottor Roberto Anichini, direttore della diabetologia pistoiese e coordinatore della Gruppo Aziendale dalla Podopatia diabetica.

All'incontro erano presenti anche il dottor Marco Comeglio, direttore di cardiologia e il dottor Domenico Cerullo direttore del coordinamento sanitario servizi di Pistoia.

Il modello organizzativo, improntato alla multidisciplinarietà (il gruppo è costituito oltre che dai medici diabetologici, dagli infermieri specializzati, dal podologo, dal chirurgo ortopedico, dal cardiologo, dal dietista) e l'integrazione tra ospedale e territorio hanno rappresentato i punti di maggiore interesse per la delegazione francese che, in particolare, è rimasta colpita dal basso tasso di amputazioni negli ammalati.

Nella Azienda USL Toscana centro ci sono 90 mila pazienti diabetici (circa il 6 per cento della popolazione assistita pari a 1 milione e 500 mila di abitanti) di questi il 3 per cento presentano la patologia legata al piede diabetico e di questi annualmente circa il 3 per cento subisce l'amputazione. Nel 2016 in Toscana sono stati amputati 2,5 pazienti ogni mille abitanti, ed è uno dei tassi più bassi d'Italia; nell'Azienda USL Toscana Centro il dato è ancora migliore e si attesta intorno all'1,75 pazienti, ogni mille abitanti, che subiscono questa grave menomazione

Anichini ha spiegato ai colleghi francesi che il basso ricorso all'amputazione è frutto di un modello che mette a disposizione dei pazienti un percorso assistenziale coordinato con ambulatori specialistici i quali, anche in collegamento anche con i medici di medicina generale, creano nel loro insieme a livello aziendale una rete con prestazioni fino al terzo livello. 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


Altri articoli in Cronaca


prenota spazio


domenica, 21 ottobre 2018, 17:53

Morto il cavallo Raol del fantino Jonatan Bartoletti caduto al Palio di Siena

"L'incidente conferma, al di là delle rassicurazioni periodicamente fornite dagli organizzatori - argomenta la parlamentare di Fi Brambilla - tutta la pericolosità della corsa, che infatti è costata la vita a decine di animali negli ultimi cinquant'anni"


domenica, 21 ottobre 2018, 12:36

Infortunio per il cavallo di Jonatan Bartoletti al Palio di Siena

E' stato prontamente stabilizzato e trasportato presso la clinica veterinaria Il Ceppo di Monteriggioni per accertamenti il cavallo Raol dopo l'infortunio subito dopo la caduta del suo fantino, il pistoiese Jonatan Bartoletti


prenota spazio


domenica, 21 ottobre 2018, 12:12

Progetto CORA.L., la festa finale della SdS Pistoiese

L'evento ieri pomeriggio a Giaccherino. Consegnati gli attestati a tutti i partecipanti ai laboratori di formazione per l'inserimento nel mondo del lavoro. La presidente Celesti: "Il mio impegno per proseguire su questa strada"


domenica, 21 ottobre 2018, 10:33

Forze dell'ordine controllano Vicofaro. Biancalani: "Manovra per colpire i migranti"

Vasta serie di controlli ieri sera presso la parrocchia di Vicofaro. Un ingente numero di forze dell'ordine si ė ritrovato sul posto effettuando ispezioni nei locali e controlli delle generalitá di alcune delle persone che erano lí presenti


prenota spazio


sabato, 20 ottobre 2018, 19:03

Inaugurate al San Jacopo "L'Accoglienza" di Claudia Zanaga e "Abrazo" di Daniel Pérez Àlvarez

Sono state inaugurate stamattina "L'accoglienza" di Claudia Zanaga e "Abrazo" di Daniel Pérez Àlvarez, le due opere, in marmo statuario, realizzate appositamente per l'ospedale pistoiese


venerdì, 19 ottobre 2018, 15:14

Ricostruzione della mano al San Jacopo, il giovane l'aveva persa da bambino dopo le torture in Africa

Il difficile e delicato intervento è stato svolto in questi giorni dal dottor Piergiuseppe Zampetti insieme alla collega Serena Puccini, del Servizio di Chirurgia della Mano dell'ospedale di Pistoia, afferente all'unità operativa di Ortopedia e Traumatologia diretta dal dottor Giuseppe Maffei, con il supporto dell'anestesista il dottor Massimiliano Nardin


prenota spazio


Ricerca nel sito


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio