prenota spazio

prenota spazio
prenota spazio

Anno 1°

mercoledì, 16 gennaio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

Cronaca

Rifiuti abbandonati, 129 persone in quattro mesi sorprese dalle telecamere

sabato, 12 gennaio 2019, 11:04

Sono 129 in quattro mesi le persone sorprese dalle telecamere mentre abbandonano rifiuti lungo le strade di Pistoia. La polizia municipale ha verificato quasi 150 episodi da settembre a dicembre attraverso il nuovo sistema di videosorveglianza mobile installato in via sperimentale negli scorsi mesi in alcuni dei punti più critici del territorio sul fronte degli abbandoni.

Dopo la prima fase di intensificazione dei controlli scattata nel mese di settembre, quando sono state individuate 50 persone responsabili di aver lasciato lungo le strade pistoiesi sacchi dell'immondizia e rifiuti ingombranti, i vigili urbani hanno continuato il lavoro intrapreso individuando altre 79 persone da ottobre a dicembre, alcune delle quali hanno reiterato le violazioni nel periodo antecedente alla prima multa. È questo il caso, ad esempio, di chi ha abbandonato i rifiuti lungo le strade pistoiesi per 11 volte in poche settimane.

Negli anni l'incivile abitudine agli abbandoni non ha mostrato significativi segni di miglioramento, per questo l'amministrazione comunale ha messo in campo una stretta sui controlli sia attraverso l'installazione di sei nuove telecamere di ultima generazione che grazie al lavoro costante e puntuale della Polizia municipale impegnata negli accertamenti.

Quest'opera di verifica ha permesso di dimezzare il numero degli abbandoni nelle aree sottoposte a controllo rispetto a quanto emerso nel primo periodo di sperimentazione.

«Un risultato – dice il sindaco di Pistoia, Alessandro Tomasi – che ci spinge a continuare sulla strada intrapresa, visti i tanti abbandoni che da anni si registrano sul territorio. I controlli svolti grazie al prezioso lavoro della Polizia municipale, che voglio nuovamente ringraziare, sono una parte importante di questa difficile battaglia contro l'inciviltà che – sottolinea il sindaco - non può fare a meno della collaborazione dei cittadini. È infatti soltanto con un cambio di mentalità, nel rispetto degli spazi pubblici, che il problema potrà essere risolto. Le telecamere sono indispensabili per sanzionare chi sporca la città, ma da sole non bastano. La strada da percorrere è ancora lunga, ma non cediamo al rammarico per i comportamenti incivili di alcuni perché sappiamo che la maggioranza delle persone si indigna, proprio come noi, davanti a certe abitudini che danneggiano la nostra città».

Oltre l'80% delle persone sorprese dalle telecamere tra ottobre e dicembre, provengono da fuori Pistoia, soprattutto dai Comuni di Prato, Montemurlo, Montale, Serravalle Pistoiese e Quarrata. Meno del 20% sono invece residenti a Pistoia. Una piccola percentuale arriva da Montecatini, Scandicci e Agliana.

I verbali fatti finora – a conclusione di un percorso complesso che inizia con l'acquisizione delle immagini delle telecamere e si sviluppa attraverso la convocazione del proprietario del mezzo per la constatazione della violazione - riguardano soprattutto l'abbandono fuori dai cassonetti di rifiuti urbani e ingombranti (su cui è attivo il ritiro gratuito a casa da parte di Alia) per i quali è prevista una sanzione fino a 400 euro.

Per alcuni degli episodi riscontrati, la conclusione delle pratiche è attualmente in corso.

I controlli con le telecamere mobili continueranno anche nei prossimi mesi.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


Altri articoli in Cronaca


prenota spazio


martedì, 15 gennaio 2019, 11:50

Sciopero dei trasporti: i servizi BluBus nel bacino pistoiese

Le OO.SS. Filt Cgil-Uilt-Faisa,Ugl e FitCisl hanno comunicato le modalità di attuazione per la Scarl BluBus dello sciopero nazionale trasporti e dello sciopero provinciale indetto da FitCisl e Ugl per il personale di Ctt Nord-Lucca società che insieme a Copit e Trasporti Toscani forma la Scarl BluBus


martedì, 15 gennaio 2019, 10:22

Servizio civile, al via il progetto di assistenza anziani "Il meglio deve ancora venire"

Nell’ambito del bando per la selezione di 980 volontari da impiegare in progetti di Servizi civile Nazionale nella regione Toscana, sono stati selezionati i quattro giovani che da oggi prenderanno parte al progetto promosso dal comune di Serravalle Pistoiese: “Il meglio deve ancora venire”, rivolto all’assistenza agli anziani


prenota spazio


martedì, 15 gennaio 2019, 09:28

Ticket, operazione recupero crediti: 7 mila 216 i verbali di accertamento inviati

Prosegue l'attività di recupero crediti avviata dall'AUSl Toscana centro da alcuni anni a seguito degli esiti di controlli effettuati su autocertificazioni di esenzione ticket. Sono 7.216 i verbali di accertamento che i cittadini residenti nel territorio di competenza dell'AUSL Toscana centro riceveranno per accertamenti su autocertificazioni di esenzione ticket risultate...


martedì, 15 gennaio 2019, 09:14

Scossa di terremoto in Emilia percepita anche a Pistoia

Scossa di terremoto in Emilia Romagna nei primissimi minuti di oggi, martedi 15 gennaio 2019: alle ore 0.03 infatti la terra ha tremato effettuando un movimento ondulatorio la cui magnitudo ė stata stimata tra i 4.1 e i 4.6 gradi di intensitá.


prenota spazio


lunedì, 14 gennaio 2019, 11:48

Palomar: "Aree ex Breda, una proroga che non garantisce l'interesse pubblico"

Ad intervenire sulla questione è Palomar, un'associazione politico-culturale che mette al centro della propria riflessione il rapporto tra città e democrazia nell'età globale, restando ben ancorata al dibattito pubblico della propria realtà cittadina, Pistoia.


lunedì, 14 gennaio 2019, 09:26

Cobas-Sgb: "Su Convitto "De Franceschi-Pacinotti" solo illazioni"

Cobas e Sgb intervengono per fare chiarezza sulle vicende del Convitto annesso all'Istituto De Franceschi-Pacinotti che i due sindacati di base seguono da tempo e per le quali si sono mobilitati da febbraio 2018


prenota spazio


Ricerca nel sito


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio