prenota spazio

prenota spazio
prenota spazio

Anno 1°

venerdì, 22 marzo 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

Cronaca

Scuole, continua la protesta per il freddo: domani gli studenti sfileranno in corteo per le vie della città

giovedì, 10 gennaio 2019, 10:59

di lorenzo vannucci

Ancora proteste dal mondo studentesco per quanto sta accadendo all'interno delle strutture scolastiche pistoiesi che, dopo le vacanze natalizie, hanno presentato problemi relativi al riscaldamento dei locali. Nella mattinata di oggi davanti ad alcuni istituti sono stati effettuati dalle studentesse e dagli studenti alcuni sit-in di protesta. Fedi-Fermi, Forteguerri, Einaudi, Petrocchi: tutti i ragazzi sono concordi: si dichiarano stanchi della situazione e chiedono che vengano presi provvedimenti e trovate soluzioni. 

Al liceo artistico le classi hanno scelto di non effettuare lezione: le ragazze ed i ragazzi si sono riuniti nel cortile del liceo e, muniti di plaid e coperte, hanno manifestato tutto il loro disappunto. Intanto nel pomeriggio di ieri l'impianto centrale facente riferimento al sistema di riscaldamento del Petrocchi è ripartito, ma, nonostante questo, alcune aule della scuola restano al freddo sia per una ampiezza dei locali notevole, sia perché alcuni termostati restano comunque spenti a causa di un loro malfunzionamento. 

Ma il sistema di riscaldamento centrale del Petrocchi è ripartito. La cosa, però, non ferma la protesta studentesca: "Intanto - ha dichiarato Jordan Gervasi, uno dei rappresentanti di istituto - il fatto che tutto l'impianto fosse spento al nostro ritorno rimane ed è grave. E, per questo, abbiamo tutto il diritto di protestare. E poi va considerato che il riscaldamento non funziona in tutti i locali dell'istituto come dovrebbe essere. Non è possibile che alcuni ragazzi debbano avere in classe tanto freddo da non riuscire a tenere la penna in mano".

La protesta degli studenti andrà avanti. E, per dare un'unità al tutto, domani la consulta provinciale degli studenti ha annunciato che sarà fatta una manifestazione per le vie del centro cittadino. Evento che, nelle intenzioni degli organizzatori, dovrebbe vedere un'importante affluenza in termini di partecipazione. "La manifestazione nasce ancora una volta - ha dichiarato il presidente della consulta degli studenti, Baldassarri - dal fatto che gli amministratori della provincia sono totalmente disinteressati ai problemi delle scuole. per avere il riscaldamento funzionante al rientro dalle vacanze era sufficiente accenderlo con qualche giorno di anticipo. Domani credo che sia fondamentale avere la massima partecipazione alla manifestazione".


Questo articolo è stato letto volte.


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


Altri articoli in Cronaca


prenota spazio


giovedì, 21 marzo 2019, 10:47

Per gli espropriati per il raddoppio della linea ferroviaria Pescia-Lucca parte la fase 2

Con la terza riunione, si è praticamente chiusa la fase uno del percorso che ha visto la continua interazione fra il sindaco di Pescia Oreste Giurlani, l’assessore all’urbanistica Aldo Morelli, i tecnici comunali e i 37 proprietari dei terreni che saranno oggetto degli espropri che Ferrovie dello Stato ha stabilito...


giovedì, 21 marzo 2019, 10:36

Dà in escandescenza dopo aver chiesto soldi alla ex compagna: arrestato

G.B., 36enne residente a Prato, con vari precedenti di polizia a suo carico, si era presentato nella serata di martedì ieri a casa della ex compagna 38enne, residente ad Agliana, dando in escandescenza dopo aver chiesto insistentemente soldi alla donna


prenota spazio


mercoledì, 20 marzo 2019, 15:53

La guardia di finanza sequestra oltre 5 mila 300 articoli non sicuri

Sono oltre 5 mila 300 gli articoli (collane, bracciali, anelli, e accessori per telefonia per un valore commerciale di circa 17 mila euro) che i finanzieri hanno sequestrato al termine di una serie di controlli effettuati all’interno di esercizi commerciali della provincia sulla vendita di prodotti privi di marchio CE...


mercoledì, 20 marzo 2019, 10:28

Richiedente asilo arrestato per atti persecutori

Nel pomeriggio di ieri i carabinieri del Norm hanno arrestato M.T., 26enne richiedente asilo maliano, domiciliato a Monsummano, per atti persecutori nei confronti di una 26enne pistoiese, dipendente del 118 e volontaria della Misericordia


prenota spazio


martedì, 19 marzo 2019, 16:44

Chiama la polizia dicendo di volersi ammazzare, all'arrivo degli agenti li minaccia e li colpisce: arrestato

Questa notte la polizia di stato ha arrestato per violenza, minaccia, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale Franco Lampis, già noto alla polizia. L'uomo aveva chiamato il 113 dichiarando che con una lametta si era procurato molteplici lesioni e tagli alle braccia aggiungendo di avere intenti suicidi e di volersi...


sabato, 16 marzo 2019, 14:54

Taglio del nastro per la 30^ edizione della mostra “Antiche camelie della lucchesia”

È stata inaugurata stamani, con la partecipazione sentita degli abitanti e di esperti della pianta, provenienti da diverse parti del mondo, la ormai storica mostra delle antiche camelie della lucchesia, a Pieve e Sant’Andrea di Compito, che, con quest’anno, giunge al suo 30° anno di attività con un programma suddiviso...


prenota spazio


Ricerca nel sito


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio