prenota spazio

prenota spazio
prenota spazio

Anno 1°

venerdì, 19 aprile 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

Cronaca

Ogni giorno soccorse oltre 600 persone nel territorio della Asl Toscana Centro

martedì, 12 febbraio 2019, 12:07

Nel 2018 sono stati 148.167 gli interventi della centrale operativa del 118 Firenze e Prato e 71.112 quelli della centrale Pistoia e Empoli, rispettivamente per un totale di 171.903 e 89.397 missioni operate, ovvero i mezzi di soccorso che sono stati inviati sul territorio. Dalle due centrali operative di soccorso dell'Azienda, vengono decise e gestite tutte le missioni relative alle quattro aree territoriali di competenza (circa 1.500.000 di abitanti).

A fronte delle 253.233 chiamate ricevute nel 2018 dalla centrale di Firenze e Prato, con unamedia giornaliera di 694, ogni giorno sullo stesso territorio, sono stati soccorsi circa 459 pazienti (per un totale annuale di 167.452) e per 471 volte un mezzo per l'emergenza-urgenza è stato inviato sul territorio per un soccorso.

Per quanto riguarda la centrale operativa di Pistoia e Empoli le chiamate complessive sono state105.299 per una media giornaliera di 288, mentre ogni giorno sono stati soccorsi 188 pazienti (per un totale di 68.846) e per 245 volte un mezzo è uscito per prestare soccorso.

Le due centrali operative svolgono un ruolo strategico per il trasporto nei pronto soccorso dei diversi presidi ospedalieri: sia in quella di Firenze e Prato, diretta dalla dottoressa  Lucia De Vito, che ha sede al Palagi e quella di Pistoia e Empoli, diretta dal dottor Piero Paolini,  che si trova all'interno del vecchio ospedale del Ceppo arrivano tutte le chiamate di soccorso che attivano le missioni attraverso vari mezzi tra cui auto mediche, ambulanze di primo soccorso, con medico o personale infermieristico a bordo. La centrale operativa di Firenze e Prato è anche sede della centrale unica di riferimento del servizio di elisoccorso per la Regione Toscana. La centrale operativa di Pistoia  e Empoli ha invece la duplice funzione di Sala Operativa Regionale per le Maxiemergenze e di CROSS (Centrale Remota per le Operazioni di Soccorso Sanitario).

I servizi di soccorso per gradi di urgenza 

Per la centrale 118 Firenze e Prato su 148.167 interventi (cioè i casi che corrispondono almeno al soccorso di un paziente), le missioni con codice rosso, ovvero in pericolo di vita sono state 25111,74521 quelle con codice giallo (per situazioni di elevata criticità), quelle con codice verde, situazioni, cioè, di minore gravità, 41177. Solo 7358 delle missioni sono state attivate con codice bianco.

Per la centrale di Pistoia e Empoli su 71112 interventi, i codici rossi sono stati 16204, i gialli48773, i verdi 27796 e i bianchi 12526.

Altri Dati

Nel caso della centrale Firenze e Prato le missioni si sono concluse nel 73,47% con il trasporto in Pronto Soccorso, mentre per la centrale di  Pistoia e Empoli il trasporto in ospedale le missioni concluse sono state 44.447. Diversamente la missione si è conclusa con il trattamento sul posto o è stata annullata. Nel 2018 riguardo alle patologie presunte al momento della chiamata per la centrale di Firenze e Prato quella traumatica è risultata essere la più ricorrente (24,4 %), seguita dallaneurologica (20,4%) e dalla cardiocircolatoria (14,6%), diversamente per il 118 di Pistoia ed Empoli la patologia cardiocircolatoria risulta essere stata la maggiore (26.888 casi), seguita da quella traumatica (21.157 casi).  


Questo articolo è stato letto volte.


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


Altri articoli in Cronaca


prenota spazio


giovedì, 18 aprile 2019, 19:58

Vigili del fuoco liberano un meticcio di media taglia rimasto imprigionato con la testa nelle maglie di una rete di recinzione

Intorno alle 17.50 è arrivata al centralino di via Luigi Russo la richiesta di aiuto per riuscire a liberare un meticcio di media taglia rimasto imprigionato con la testa nelle maglie di una rete di recinzione


giovedì, 18 aprile 2019, 11:12

Il vescovo di Pistoia in visita all'ospedale San Jacopo

Monsignor Fausto Tardelli si è recato in visita all'ospedale San Jacopo di Pistoia. Dopo una breve messa nella Cappella ospedaliera è stato accompagnato dai volontari e dagli operatori sanitari all'interno dei reparti. Nella sua consueta visita pasquale anche quest'anno il Vescovo ha portato parole di conforto agli ammalati


prenota spazio


giovedì, 18 aprile 2019, 10:38

Aveva commesso un furto a Roma: 39enne finisce in carcere

Aveva commesso un furto con strappo a Roma nel luglio del 2015 e da qualche tempo si era trasferita Pistoia. Ieri pomeriggio è stata rintracciata dai carabinieri della stazione di viale Italia che le hanno notificato un ordine di carcerazione emesso dal tribunale di Roma.


giovedì, 18 aprile 2019, 10:31

Tenta di aprire un libretto postale utilizzando documenti falsi: arrestato

I carabinieri della stazione di Buggiano, nel pomeriggio di ieri, sono intervenuti nell’ufficio postale di via Biscolla dove una persona, S.C., 61enne di Monsummano, aveva tentato di aprire un libretto postale utilizzando documenti che avevano suscitato dei sospetti da parte del personale


prenota spazio


mercoledì, 17 aprile 2019, 17:04

Sorpreso a rubare in auto al Boario: fermato un 60enne

Le squadre giovanili di calcio si stavano allenando come sempre al Boario, uno dei centri sportivi più rinomati della città pistoiese, ma, nel frattempo, L.A. , 60enne con più precedenti, ha tentato di portare via alcuni oggetti da un'automobile, tra cui una borsa ed altri effetti personali


mercoledì, 17 aprile 2019, 13:12

Senso unico di un tratto di via Antonelli: da domani al via la sperimentazione

Il tratto di strada, interessato da lavori di Publiacqua, sarà percorribile solo in direzione nord, verso Candeglia. Domattina sarà realizzata una rotonda all'intersezione tra via Sestini e via Antonelli per rendere più scorrevole la circolazione. Distribuiti volantini da Porta San Marco alle Valli delle Buri per informare i cittadini


prenota spazio


Ricerca nel sito


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio