prenota spazio

prenota spazio
prenota spazio

Anno 1°

sabato, 20 aprile 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

Cronaca

Chiama la polizia dicendo di volersi ammazzare, all'arrivo degli agenti li minaccia e li colpisce: arrestato

martedì, 19 marzo 2019, 16:44

Questa notte la polizia di stato ha arrestato per violenza, minaccia, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale Franco Lampis con più precedenti. Ieri sera intorno alle ore 1:00 l'uomo ha chiamato il 113 dichiarando che con una lametta si era procurato molteplici lesioni e tagli alle braccia aggiungendo di avere intenti suicidi e di volersi recidere la giugulare. Due volanti allora si sono recate a casa di Lampis che è in regime di arresti domiciliari. Giunti sul posto gli agenti sono stati offesi e minacciati di morte dall'uomo.

Lampis si era già procurato delle ferite sulle braccia con la lametta e stava gridando di essere sieropositivo, di avere l’epatite e  che avrebbe infettato chiunque si fosse avvicinato.

Gli agenti hanno tentato di convincerlo a desistere dal suo atteggiamento, ma l'uomo ad un certo punto, dopo aver aperto la porta d’ingresso, ha impedito l’accesso agli operatori e fatto il gesto di volersi tagliare la gola. In un attimo di distrazione gli operatori hanno cercato di togliergli la lametta. Ne è nata una colluttazione in cui un agente ha ricevuto dei calci alla gamba con prognosi di 7 giorni. L

Gli agenti dopo essere riusciti ad ammanettare Lampis, lo hanno portato al nosocomio, ma l'uomo ha rifiutato il ricovero, così è stato portato in questura dove ha continuato con il suo atteggiamento aggressivo, tirando testate contro gli armadietti dell’Ufficio, scalciando le sedie ed imbrattando gli Uffici col sangue. Alla fine, dopo averlo calmato ed averlo ammanettato, gli agenti lo hanno arrestato per violenza, minacce, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Nella giornata odierna è stato sottoposto a rito direttissimo nel quale sono stati confermati gli arresti domiciliari.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


Altri articoli in Cronaca


prenota spazio


sabato, 20 aprile 2019, 12:29

Ecco il CAST: sei i chirurghi che operano tra Pistoia, Prato e Firenze

Una presenza territoriale capillare, sette chirurghi, oltre 600 interventi chirurgici ordinari all'anno, alta specializzazione con operazioni in artroscopia e microchirurgia e tempi di attesa che sono passati da diciotto mesi ai tre massimo cinque mesi. In una parola CAST Centro, Chirurgia Arto Superiore Toscana Centro


sabato, 20 aprile 2019, 09:16

Vigili del fuoco sensibili al tema dell'autismo

Il comando dei vigili del fuoco di Pistoia, nell'ottica di un miglioramento professionale e per rendere un servizio più efficiente che risponda il più possibile alle esigenze della collettività, vuole concorrere all'applicazione e alla formazione del proprio personale al sostegno e all'approccio alle persone con disturbi dello spettro autistico, che...


prenota spazio


venerdì, 19 aprile 2019, 13:01

Scuole Bertocci: 100mila euro per la messa a norma antincendio

Il progetto complessivo elaborato dai tecnici del comune prevede interventi per 200 mila euro, cofinanziati da Miur e amministrazione comunale


venerdì, 19 aprile 2019, 09:33

8^ Festa del Gelato a Casalguidi

Giunta quest’anno alla sua ottava edizione, l’iniziativa benefica per raccogliere fondi in favore della associazione “Amici di Francesco” Onlus, realizzata con il patrocinio ed il contributo del comune di Serravalle Pistoiese, in collaborazione con la Gelateria Super Olmi di Casalguidi ed il Bar Milleluci , celebra il gelato di qualità...


prenota spazio


giovedì, 18 aprile 2019, 19:58

Vigili del fuoco liberano un meticcio di media taglia rimasto imprigionato con la testa nelle maglie di una rete di recinzione

Intorno alle 17.50 è arrivata al centralino di via Luigi Russo la richiesta di aiuto per riuscire a liberare un meticcio di media taglia rimasto imprigionato con la testa nelle maglie di una rete di recinzione


giovedì, 18 aprile 2019, 11:12

Il vescovo di Pistoia in visita all'ospedale San Jacopo

Monsignor Fausto Tardelli si è recato in visita all'ospedale San Jacopo di Pistoia. Dopo una breve messa nella Cappella ospedaliera è stato accompagnato dai volontari e dagli operatori sanitari all'interno dei reparti. Nella sua consueta visita pasquale anche quest'anno il Vescovo ha portato parole di conforto agli ammalati


prenota spazio


Ricerca nel sito


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio