prenota spazio

prenota spazio
prenota spazio

Anno 1°

sabato, 20 aprile 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

Cronaca

Richiedente asilo arrestato per atti persecutori

mercoledì, 20 marzo 2019, 10:28

Nel pomeriggio di ieri i carabinieri del Norm hanno arrestato M.T., 26enne richiedente asilo maliano, domiciliato a Monsummano, per atti persecutori nei confronti di una 26enne pistoiese, dipendente del 118 e volontaria della Misericordia.

La vicenda nella quale è coinvolto il giovane si protrae da qualche mese. Il ragazzo, aveva conosciuto la vittima ad uno dei tanti corsi nei quali si incontrano operatori del volontariato cittadino ed ha maturato evidentemente una passione non corrisposta che però è degenerata in un comportamento persecutorio ed ossessivo. Nonostante le avances fossero state respinte chiaramente da subito, il giovane ha cominciato a tempestare la vittima di messaggi e ad attenderla sia fuori della sede del 118 dove la giovane opera, sia della sede della Misericordia della quale era frequentatore anche lo stesso maliano ma dalla quale è stato allontanato proprio a causa del suo comportamento.

Finora non erano state adottate misure cautelari nei confronti del giovane e la vittima aveva già sporto denuncia in varie occasioni. L’attuale normativa dice chiaramente che l’atto persecutorio si configura quando la vittima è costretta a mutare drasticamente le sue normali abitudini di vita con la conseguente condizione di un perdurante stato di ansia ed insicurezza. Ed è quanto è successo alla giovane pistoiese che da quando sono cominciate le morbose attenzioni del maliano, il quale  più di una volta ha dichiarato che la desiderata unione con la vittima sarebbe “voluta da Dio”, ha limitato al minimo indispensabile i suoi spostamenti, facendosi sempre accompagnare da familiari e conoscenti.

Ieri nella tarda mattinata l’ennesimo appostamento del 26enne maliano di fronte agli uffici del 118 all’ex ospedale del Ceppo è stato interrotto dalla pattuglia del Norm che lo ha prelevato e condotto negli uffici di viale Italia dove è stato dichiarato in arresto per atti persecutori d’intesa con la procura.

Dopo la formalizzazione degli atti il 26enne è stato trasferito al Santa Caterina.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


Altri articoli in Cronaca


prenota spazio


sabato, 20 aprile 2019, 12:29

Ecco il CAST: sei i chirurghi che operano tra Pistoia, Prato e Firenze

Una presenza territoriale capillare, sette chirurghi, oltre 600 interventi chirurgici ordinari all'anno, alta specializzazione con operazioni in artroscopia e microchirurgia e tempi di attesa che sono passati da diciotto mesi ai tre massimo cinque mesi. In una parola CAST Centro, Chirurgia Arto Superiore Toscana Centro


sabato, 20 aprile 2019, 09:16

Vigili del fuoco sensibili al tema dell'autismo

Il comando dei vigili del fuoco di Pistoia, nell'ottica di un miglioramento professionale e per rendere un servizio più efficiente che risponda il più possibile alle esigenze della collettività, vuole concorrere all'applicazione e alla formazione del proprio personale al sostegno e all'approccio alle persone con disturbi dello spettro autistico, che...


prenota spazio


venerdì, 19 aprile 2019, 13:01

Scuole Bertocci: 100mila euro per la messa a norma antincendio

Il progetto complessivo elaborato dai tecnici del comune prevede interventi per 200 mila euro, cofinanziati da Miur e amministrazione comunale


venerdì, 19 aprile 2019, 09:33

8^ Festa del Gelato a Casalguidi

Giunta quest’anno alla sua ottava edizione, l’iniziativa benefica per raccogliere fondi in favore della associazione “Amici di Francesco” Onlus, realizzata con il patrocinio ed il contributo del comune di Serravalle Pistoiese, in collaborazione con la Gelateria Super Olmi di Casalguidi ed il Bar Milleluci , celebra il gelato di qualità...


prenota spazio


giovedì, 18 aprile 2019, 19:58

Vigili del fuoco liberano un meticcio di media taglia rimasto imprigionato con la testa nelle maglie di una rete di recinzione

Intorno alle 17.50 è arrivata al centralino di via Luigi Russo la richiesta di aiuto per riuscire a liberare un meticcio di media taglia rimasto imprigionato con la testa nelle maglie di una rete di recinzione


giovedì, 18 aprile 2019, 11:12

Il vescovo di Pistoia in visita all'ospedale San Jacopo

Monsignor Fausto Tardelli si è recato in visita all'ospedale San Jacopo di Pistoia. Dopo una breve messa nella Cappella ospedaliera è stato accompagnato dai volontari e dagli operatori sanitari all'interno dei reparti. Nella sua consueta visita pasquale anche quest'anno il Vescovo ha portato parole di conforto agli ammalati


prenota spazio


Ricerca nel sito


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio