prenota spazio

prenota spazio
prenota spazio

Anno 1°

giovedì, 23 maggio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

Cronaca

Ricercati in Ungheria, vengono arrestati a Pistoia: nei guai una coppia

mercoledì, 15 maggio 2019, 13:33

Si trovava in attesa di incontrare delle persone in piazza Dante Alighieri, davanti la stazione ferroviaria di Pistoia, quando nel primo pomeriggio di ieri 14 maggio è stato controllato dagli agenti della polizia ferroviaria in servizio di prevenzione nell’ambito dello scalo.

L’uomo, un 38enne di origine ungheresi, non ha esitato ad esibire i propri documenti di identificazione anche perché già lo aveva fatto in passato proprio agli stessi agenti e non aveva mai avuto problemi di alcun genere.

Nel frattempo, però, le autorità ungheresi, per il tramite del Servizio Interpol, avevano richiesto per l’uomo un mandato di arresto europeo perché ricercato in Ungheria per reati contro l’ordine e la sicurezza pubblica.

Accompagnato negli uffici per gli adempimenti di legge, ha chiesto che venisse avvisata del suo arresto la compagna che, a suo dire, si trovava nella stazione ferroviaria ma non in sua compagnia.

La donna, una 41enne sempre di origine ungheresi, contattata telefonicamente, si è recata presso gli uffici della polizia ferroviaria per comprendere quanto accaduto al suo compagno ignara di ciò che di lì a poco le sarebbe capitato.

Infatti gli agenti, subito dopo aver controllato i suoi documenti, si sono accorti che anche a suo carico pendeva un mandato di arresto europeo per lesioni personali aggravate e tentato omicidio volontario chiesto dalle autorità ungheresi.

Dopo aver accertato le esatte generalità i due compagni sono stati tratti in arresto e le loro strade si sono divise: l’uomo è stato trasferito nel carcere di Santa Caterina in Brana di Pistoia e la donna, invece, a quello di Sollicciano a Firenze, entrambi in attesa delle pratiche per la loro estradizione verso l’Ungheria.

Gli arresti odierni si inseriscono in un più ampio contesto di controlli che la polizia ferroviaria quotidianamente svolge sia negli scali ferroviari che sui treni.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


Altri articoli in Cronaca


prenota spazio


giovedì, 23 maggio 2019, 11:31

Monteriggioni, bus si ribalta: muore la guida turistica e restano feriti 37 passeggeri

Il bus era partito da Montecatini Terme carico di una sessantina di turisti provenienti dall'Est Europa viaggiava alla volta di Siena, quando, per cause ancora da accertare con chiarezza, ha sbandato contro il guardrail, che si è diverto lasciando cadere il mezzo nella scarpata


giovedì, 23 maggio 2019, 11:09

"Liberiamoci dai rifiuti": sabato appuntamento a Pistoia

Obiettivo: ripulire la zona del torrente Vincio di Montagnana. Ritrovo alle 15 al Giardino di Barile presso la sede della Proloco in via Provinciale Lucchese n.162 su www.ecologiaquotidiana.it


prenota spazio


mercoledì, 22 maggio 2019, 16:22

Sprovvisto di biglietto dà in escandescenze perché il controllore non lo vuole far salire sul treno: arrestato 21enne gambiano

Il giocane, in Italia senza fissa dimora, è titolare di un permesso di soggiorno per motivi umanitari sul quale ancora si deve pronunciare l’apposita commissione per il riconoscimento dello status di rifugiato


mercoledì, 22 maggio 2019, 16:16

Maltempo, codice giallo per pioggia e temporali fino a giovedì

Codice giallo per pioggia e temporali che interesseranno le aree appenniniche e quelle centro-meridionali della Toscana con validità dalle 13 fino alle 21 di oggi, mercoledì 22 maggio, e dalle 13 fino alle 21 di domani, giovedì 23 maggio


prenota spazio


mercoledì, 22 maggio 2019, 10:32

Corteo per il sollecito del risarcimento danni da esposizione amianto

Indetta manifestazione per il riconoscimento del risarcimento per esposizione amianto lavoratori dell'indotto Hitachi AnsaldoBreda. Il corteo, la cui partenza è prevista alle ore 9.00 dallo stabilimento Hitachi Rail, percorrerà le vie cittadine raggiungendo prima la sede della Prefettura e poi quella dell'INPS


martedì, 21 maggio 2019, 12:48

Scuola Cino Da Pistoia: approvato il progetto definitivo per ottenere un finanziamento statale

L'intervento, se sovvenzionato, prevedrebbe la demolizione dell'attuale prefabbricato in cemento amianto e la sua sostituzione con un edificio ad alte prestazioni energetiche. La nuova scuola si svilupperebbe in quattro edifici, articolati su tre livelli


prenota spazio


Ricerca nel sito


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio