prenota spazio

prenota spazio
prenota spazio

Anno 1°

sabato, 21 settembre 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

Cronaca

La città rende omaggio a Roberto Maltinti

mercoledì, 11 settembre 2019, 14:54

di lorenzo vannucci

Tutto il gotha del mondo dello sport locale, appassionati di calcio, di basket, tifosi, amici, persone comuni. In tanti si sono ritrovati stamane per rendere omaggio a Roberto Maltinti, spirato prematuramente nella giornata di lunedì. Sono le dieci di mattina: la chiesa di San Francesco va pian piano riempiendosi: Roberto Maltinti è un nome conosciuto in città, un nome attorno al quale si legano ricordi, emozioni e storie. Storie di sport e storie di vita che si intrecciano tra loro in un tempo scandito dal rimbalzare di un pallone, da basket o da calcio che fosse. 
Fuori dalla chiesa uno striscione a ricordo di un uomo che non ha mai fatto differenze tra calcio e basket in città: Roberto Maltinti ha amato la Pistoia sportiva in tutte le sue forme e le sue sfaccettature. Maltinti è entrato, con le sue gesta, nell'immaginario collettivo locale di ogni appassionato di sport: i successi delle formazioni nostrane nel calcio e nel basket più o meno recente sono a lui indissolubilmente legati. 
Oltre ad una celebrazione commossa che ha visto tante persone stringersi nel dolore dei familiari, si è assistito ad un ricordo collettivo. Un ricordo intriso nelle parole di chi con Roberto Maltinti ha non solo collaborato, ma anche vissuto una passione, quella per lo sport, che accumuna migliaia di persone. Un ricordo che ha compreso società sportive, tifosi e anche giornalisti, tutte persone che Maltinti ha sempre trattato come una grande famiglia.
E, proprio dalla celebrazione, è nata una proposta che, accompagnata da un applauso collettivo, vuol far vivere anche in futuro il Presidente: recuperare il palazzetto di via Panconi e chiamarlo PalaMaltinti, così che lì possano giocare le squadre dei giovani che, un domani, potrebbero calcare importanti palcoscenici e intraprendere la via del professionismo. Il tutto tenendo sempre a mente qeii valori, umani e sportivi, che Maltinti con il suo impegno ha sempre portato avanti. 


Questo articolo è stato letto volte.


chiesina


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


Altri articoli in Cronaca


prenota spazio


sabato, 21 settembre 2019, 13:57

Pioggia e temporali, scatta il codice arancione

Codice arancione dalle 12 alla mezzanotte di domani, domenica 22 settembre, su tutta la Toscana per piogge intense e temporali accompagnati da colpi di vento e grandinate


sabato, 21 settembre 2019, 12:43

Nuovi spogliatoi alla Palagina, investimento da 245 mila euro

L'ultimo intervento, in corso in questi giorni, è la realizzazione dell'ampliamento degli spogliatoi che permetterà alla struttura di ospitare in modo più accogliente i ragazzi e anche gli ospiti che partecipano ai vari tornei di calcio che vi sono organizzati e agli allenamenti di rifinitura che hanno in questi anni...


prenota spazio


sabato, 21 settembre 2019, 12:13

Serata del vivaismo 2019: fra i premiati il servizio fitosanitario regionale e Miro Mati

L’Associazione Vivaisti Italiani ha premiato anche i giovani Emiliano e Lorenzo Carlesi per dei sistemi di gestione delle irrigazioni tramite cellulare e Umberto Alunni, già direttore della Cassa di Risparmio di Pistoia e della Lucchesia


sabato, 21 settembre 2019, 11:05

Lunardi e Vettori: “La 134° edizione della Fiera va in cantiere con un bilancio decisamente positivo”

“E’ un bilancio sicuramente positivo quello con cui si è chiusa la 134° Fiera di Casalguidi – affermano il sindaco di Serravalle, Piero Lunardi e l’assessore comunale alle fiere e mercati, Benedetta Vettori – Sono state, infatti, oltre 20mila le presenze in piazza e ai vari stand durante i sei...


prenota spazio


sabato, 21 settembre 2019, 09:55

Auto finisce contro un muro, conducente liberato dai vigili

Intorno alle 3 di stanotte una squadra dei vigili del fuoco di Montecatini è intervenuta per un incidente stradale in via Francesca Sud, in località Vergine dei Pini. L'auto, per cause in via d'accertamento, è finita contro un muro di recinzione, dove erano posizionate le utenze di acqua e luce.


venerdì, 20 settembre 2019, 13:58

Ruba in un bar mentre si trova agli arresti domiciliari: arrestato

Il soggetto, peruviano di 21 anni, si trovava detenuto agli arresti domiciliari presso una comunità terapeutica in provincia di Pistoia. I militari lo hanno sorpreso a Marlia, in possesso di 700 euro che aveva poco prima asportato dall'interno di un bar nel quale era entrato previa effrazione della porta di...


prenota spazio


Ricerca nel sito


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio