prenota spazio

prenota spazio
prenota spazio

Anno 1°

domenica, 9 maggio 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

Cultura e Spettacoli

Grande successo di pubblico e sui social per “Cibiamoci Festival 2017”

lunedì, 22 maggio 2017, 19:39

di Giulia Zamponi

Ampliare le proprie conoscenze sulla cultura culinaria e saperle tramandare attraverso il marketing digitale. È questo lo scopo principale di “Cibiamoci Digital and Marketing Food Festival”, il festival interamente dedicato alle tradizioni enogastronomiche e alle strategie di marketing nel mondo del web.

Si è svolta a Pistoia presso l’immenso vivaio Piante Mati dal 1909 l’edizione 2017 del festival: si è conclusa confermando il successo dello scorso anno e ampliando il numero dei visitatori, da 150 della passata edizione a 250. L’evento è stato organizzato dalla web agency Stiip in collaborazione con Piante Mati, è patrocinato dal Comune di Pistoia, la Provincia di Pistoia, Confartigianato Imprese Toscana e Scuola Scienze Aziendali.

Il festival ha ampiamente soddisfatto e superato le aspettative di tutti i partecipanti: si trattava della seconda edizione, dove si è consolidato l’entusiasmo e la soddisfazione generale sia di produttori ed organizzatori, sia di visitatori. Tutti contenti quindi. Qualche numero del festival: una intera giornata di formazione, tre percorsi dedicati agli operatori del mondo food, wine e restaurant (Sorsi di marketing, Bocconi di web, Mani in pasta), 19 relatori di fama nazionale, 17 sponsor, 11 media partner, 250 partecipanti e trending topic sul social network Twitter per la durata dell’intera giornata con l’hashtag #cibiamoci17.

L’elemento di forza di Cibiamoci Festival si conferma la prestigiosa qualità dei relatori e soprattutto degli interventi mirati a far comprendere davvero, agli addetti del settore enogastronomico la cultura del Digital Marketing. “Penso che il mondo del food e quello del wine abbiano bisogno di fare un salto di qualità, che possa permettere di sviluppare e mantenere, attraverso il digital marketing, una cultura delle eccellenze –afferma Pietro Fruzzetti, ideatore e founder di Cibiamoci Festival- . Il Digital Marketing è senz’altro il mezzo giusto da sfruttare per fare il salto di qualità e tramandare le tradizioni enogastronomiche”.

Molteplici workshop, speech e tavole rotonde hanno fatto da protagonisti in questa giornata all’insegna del cibo, ma anche della formazione, esperienza e network. Ha contraddistinto questa edizione la tavola rotonda che si è tenuta alla fine della giornata e ha visto come protagonisti nomi importanti tra i quali: Leonardo Romanelli, star del Food & Wine di fama internazionale; Antonio Ferrari, ristoratore padovano noto per aver premiato con lo “sconto per bimbi educati” tre giovanissimi clienti che si sono contraddistinti per particolare diligenza ed educazione a tavola; Nicoletta Polliotto, founder di Muse Comunicazione e giudice del comitato scientifico del festival; Stefano Romagnoli, delegato della Regione Toscana. Durante il dibattito, si è messo in luce il cambiamento avvenuto durante il corso degli anni nel mondo della comunicazione ed è emerso come, sia in questo ambito, sia in quello della ristorazione, ci sia un vero e proprio ritorno alle origini.

Paolo Mati, organizzatore del festival, sottolinea come in questa nuova edizione “ci siamo concentrati sul portare personaggi di grande valore e farci ambasciatori della nuova cultura del digital marketing”. Tanti i nomi importanti che si sono alternati in giornata: da Riccardo Esposito, web writer freelance e blogger a Mauro Rosati, direttore generale della Fondazione Qualivita, giornalista e scrittore di Food Politics; da Francesco Mattucci, con il workshop La direzione del mondo del Food online a Paola Buzzini con il suo approfondimento sulla food photography. Altra novità di quest’anno: l’area degustativa, che ha suscitato particolare interesse nei visitatori, permettendogli di poter assaggiare e avvicinarsi a prodotti innovativi e unici.

La prima edizione del festival era stata organizzata per lo scorso 18 ottobre presso il ristorante agrituristico Toscana Fair a Pistoia all’interno del vivaio Piante Mati dal 1909, che è l’azienda vivaistica media partner. “L’anno scorso abbiamo centrato l’obiettivo e quest’anno vogliamo raddoppiare”, aveva dichiarato Pietro Fruzzetti alla vigilia della seconda edizione dell’evento. E così è stato: i 250 partecipanti si sono definiti soddisfatti dei percorsi formativi, entusiasti di ricevere approfondimenti sulle nozioni culinarie, spesso trascurate.

“Se la prima edizione è stata un successo, la seconda è stata la conferma che il format Cibiamoci piace, ma soprattutto funziona –dichiara Mariachiara Cheli, event manager di Cibiamoci Festival- . Abbiamo lavorato sodo per essere pronti a sette mesi dalla prima edizione. Fra gli obiettivi che ci eravamo prefissati quello di alzare ancora il livello di qualità, e in questo è stato cruciale la presenza di Nicoletta Polliotto nel comitato scientifico”. Così come la scorsa edizione, anche per quest’anno Cibiamoci Festival si conferma un evento unico nel suo genere, che punta sulla qualità più che sulla quantità. Alla prossima edizione!

                                                                           Giulia Zamponi

 


Questo articolo è stato letto volte.


esedra


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


Altri articoli in Cultura e Spettacoli


prenota spazio


lunedì, 30 settembre 2019, 10:09

Al via il corso base di fotografia 2019-2020

Da nove a vAnche quest’anno il GFP (Gruppo Fotoamatori Pistoiesi) organizza il Corso Base di Fotografia in una nuova edizione ampliata e personalizzabileenticinque lezioni, da fine ottobre a marzo 2020, al circolo Garibaldi di Pistoia. Come reperire il calendario e la scheda di iscrizione


sabato, 28 settembre 2019, 12:03

Alla Forteguerriana una nuova edizione di 'Leggere, raccontare, incontrarsi...'

In programma, alle 17 in sala Gatteschi, la presentazione del volume "Fare storia a Pistoia Capitale della cultura: esperienze e progetti". Sarà presente il curatore Matteo Grasso


prenota spazio


venerdì, 27 settembre 2019, 12:19

“Juri the Cosmonaut”, primo spettacolo di stagione al Funaro

Il Funaro di Pistoia compie dieci anni e festeggia, fino al 29 settembre, con “Juri the Cosmonaut”, di Giorgio Bertolotti e Petr Forman, primo spettacolo della Stagione


venerdì, 27 settembre 2019, 11:40

Per le Ville Sbertoli: la memoria e la follia

Secondo appuntamento del ciclo "Conoscere la città per amarla - Dentro il Ceppo e le Ville Sbertoli", promosso dall'Associazione Palomar. Sabato 28 settembre, alle ore 16.30, presso la casa famiglia "Il Granello di Senape" (Via di Collegigliato 36, Pistoia), si svolgerà l'incontro.


prenota spazio


venerdì, 27 settembre 2019, 09:54

"Ho un lupo nella pancia" al Piccolo Teatro Bolognini

Secondo appuntamento per la rassegna Infanzia e città, in scena sabato 28 settembre (ore 17 - a partire dai 5 anni) al Piccolo Teatro Bolognini di Pistoia: Ho un lupo nella pancia, spettacolo di Babilonia Teatri (che firma anche scene, costumi e registrazioni audio)


venerdì, 27 settembre 2019, 09:51

Al via la campagna abbonamenti della stagione teatrale del Manzoni di Pistoia

Si apre sabato 28 settembre dalle ore 11 alla Biglietteria del Teatro Manzoni di Pistoia (info 0573 991609) la campagna nuovi abbonamenti per la stagione teatrale 2019/2020


prenota spazio


Ricerca nel sito


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2