prenota spazio

prenota spazio
prenota spazio

Anno 1°

mercoledì, 21 febbraio 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

Cultura e Spettacoli

Grande successo di pubblico e sui social per “Cibiamoci Festival 2017”

lunedì, 22 maggio 2017, 19:39

di Giulia Zamponi

Ampliare le proprie conoscenze sulla cultura culinaria e saperle tramandare attraverso il marketing digitale. È questo lo scopo principale di “Cibiamoci Digital and Marketing Food Festival”, il festival interamente dedicato alle tradizioni enogastronomiche e alle strategie di marketing nel mondo del web.

Si è svolta a Pistoia presso l’immenso vivaio Piante Mati dal 1909 l’edizione 2017 del festival: si è conclusa confermando il successo dello scorso anno e ampliando il numero dei visitatori, da 150 della passata edizione a 250. L’evento è stato organizzato dalla web agency Stiip in collaborazione con Piante Mati, è patrocinato dal Comune di Pistoia, la Provincia di Pistoia, Confartigianato Imprese Toscana e Scuola Scienze Aziendali.

Il festival ha ampiamente soddisfatto e superato le aspettative di tutti i partecipanti: si trattava della seconda edizione, dove si è consolidato l’entusiasmo e la soddisfazione generale sia di produttori ed organizzatori, sia di visitatori. Tutti contenti quindi. Qualche numero del festival: una intera giornata di formazione, tre percorsi dedicati agli operatori del mondo food, wine e restaurant (Sorsi di marketing, Bocconi di web, Mani in pasta), 19 relatori di fama nazionale, 17 sponsor, 11 media partner, 250 partecipanti e trending topic sul social network Twitter per la durata dell’intera giornata con l’hashtag #cibiamoci17.

L’elemento di forza di Cibiamoci Festival si conferma la prestigiosa qualità dei relatori e soprattutto degli interventi mirati a far comprendere davvero, agli addetti del settore enogastronomico la cultura del Digital Marketing. “Penso che il mondo del food e quello del wine abbiano bisogno di fare un salto di qualità, che possa permettere di sviluppare e mantenere, attraverso il digital marketing, una cultura delle eccellenze –afferma Pietro Fruzzetti, ideatore e founder di Cibiamoci Festival- . Il Digital Marketing è senz’altro il mezzo giusto da sfruttare per fare il salto di qualità e tramandare le tradizioni enogastronomiche”.

Molteplici workshop, speech e tavole rotonde hanno fatto da protagonisti in questa giornata all’insegna del cibo, ma anche della formazione, esperienza e network. Ha contraddistinto questa edizione la tavola rotonda che si è tenuta alla fine della giornata e ha visto come protagonisti nomi importanti tra i quali: Leonardo Romanelli, star del Food & Wine di fama internazionale; Antonio Ferrari, ristoratore padovano noto per aver premiato con lo “sconto per bimbi educati” tre giovanissimi clienti che si sono contraddistinti per particolare diligenza ed educazione a tavola; Nicoletta Polliotto, founder di Muse Comunicazione e giudice del comitato scientifico del festival; Stefano Romagnoli, delegato della Regione Toscana. Durante il dibattito, si è messo in luce il cambiamento avvenuto durante il corso degli anni nel mondo della comunicazione ed è emerso come, sia in questo ambito, sia in quello della ristorazione, ci sia un vero e proprio ritorno alle origini.

Paolo Mati, organizzatore del festival, sottolinea come in questa nuova edizione “ci siamo concentrati sul portare personaggi di grande valore e farci ambasciatori della nuova cultura del digital marketing”. Tanti i nomi importanti che si sono alternati in giornata: da Riccardo Esposito, web writer freelance e blogger a Mauro Rosati, direttore generale della Fondazione Qualivita, giornalista e scrittore di Food Politics; da Francesco Mattucci, con il workshop La direzione del mondo del Food online a Paola Buzzini con il suo approfondimento sulla food photography. Altra novità di quest’anno: l’area degustativa, che ha suscitato particolare interesse nei visitatori, permettendogli di poter assaggiare e avvicinarsi a prodotti innovativi e unici.

La prima edizione del festival era stata organizzata per lo scorso 18 ottobre presso il ristorante agrituristico Toscana Fair a Pistoia all’interno del vivaio Piante Mati dal 1909, che è l’azienda vivaistica media partner. “L’anno scorso abbiamo centrato l’obiettivo e quest’anno vogliamo raddoppiare”, aveva dichiarato Pietro Fruzzetti alla vigilia della seconda edizione dell’evento. E così è stato: i 250 partecipanti si sono definiti soddisfatti dei percorsi formativi, entusiasti di ricevere approfondimenti sulle nozioni culinarie, spesso trascurate.

“Se la prima edizione è stata un successo, la seconda è stata la conferma che il format Cibiamoci piace, ma soprattutto funziona –dichiara Mariachiara Cheli, event manager di Cibiamoci Festival- . Abbiamo lavorato sodo per essere pronti a sette mesi dalla prima edizione. Fra gli obiettivi che ci eravamo prefissati quello di alzare ancora il livello di qualità, e in questo è stato cruciale la presenza di Nicoletta Polliotto nel comitato scientifico”. Così come la scorsa edizione, anche per quest’anno Cibiamoci Festival si conferma un evento unico nel suo genere, che punta sulla qualità più che sulla quantità. Alla prossima edizione!

                                                                           Giulia Zamponi

 


Questo articolo è stato letto volte.


esedra


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


Altri articoli in Cultura e Spettacoli


prenota spazio


martedì, 20 febbraio 2018, 17:38

Corso di scrittura con la scrittrice e docente Eleonora Sottili

Il premio letterario Racconti nella Rete e Laboratorio Toscano ANS organizzano a Pistoia un corso di scrittura con Eleonora Sottili - scrittrice e collaboratrice di Einaudi. Iscrizioni entro il 28 febbraio


martedì, 20 febbraio 2018, 17:02

Gianni Landroni e la sua chitarra classica alla Fondazione Luigi Tronci

Il Centro di Formazione Musicale, Associazione Culturidea e Fondazione Luigi Tronci hanno organizzato per domenica 25 febbraio uno splendido concerto di musica classica con protagonista la chitarra di Gianni Landroni


prenota spazio


martedì, 20 febbraio 2018, 14:13

Premiati i vincitori dell'ottava edizione del Premio Laboratorio Ceppo Ragazzi

L'ottava edizione del Premio Laboratorio Ceppo Ragazzi per gli studenti dagli 11 ai 16 anni si è svolta grazie al sostegno di Chianti banca alla Biblioteca San Giorgio per la Festa della Toscana e si è rivelata una sorprendente finestra sui tempi che stiamo vivendo


martedì, 20 febbraio 2018, 10:49

Ecco il programma di “Incontro con l'opera” al Manzoni di Pistoia

Le arie di Bizet e il finale con Verdi per le esibizioni di Gabriele Viviani, Oksana Dyka, Luca Pacini, Silvia Pacini e Veronica Simeoni, accompagnati dall'orchestra sinfonica diretta da Massimiliano Piccioli. Una serata di stelle per prepararsi all'incontro con un'opera lirica completa


prenota spazio


martedì, 20 febbraio 2018, 09:07

Reading letterario con la poetessa Micaela Zambardi

Venerdì 23 febbraio 2018, ore 17.30, inizia la mostra personale di Ludovica Scroffa presso il Wine Bar RistoranteSantopalato, Via del Duca 7 a Pistoia, a cura di Francesca e Silvia Mariotti. Saranno esposte 12/15 opere, olio su tela, in cui la passione per la pittura dell'artista si esprime tra emozioni...


lunedì, 19 febbraio 2018, 18:48

Bandi culturali, parallelismo tra Pistoia e Roma

Ricordate le polemiche relative al bando per il Pistoia Blues? A Roma è accaduta esattamente la medesima cosa


prenota spazio


Ricerca nel sito


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2