prenota spazio

prenota spazio
prenota spazio

Anno 1°

mercoledì, 20 marzo 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

Cultura e Spettacoli

Convegno "La donna tra Europa e Toscana nell'Ottocento" a Gavinana

giovedì, 12 luglio 2018, 10:00

Convegno "La donna tra Europa e Toscana nell'Ottocento" sabato 14 luglio alle 17 presso piazza F.Ferrucci a Gavinana. Intervengono Fabio Bertini, Claudio De Boni, Cesare Bocci, Alessandra Campagnano, Elisabetta Benucci e Maria Grazia Parri. Coordina Caterina del Vivo.

Caterina Del Vivo, Laureata in Letteratura moderna e contemporanea e specializzata in archivistica, è stata Responsabile dell’Archivio Contemporaneo e dell’Archivio Storico del Gabinetto Vieusseux. Presiede dal 2009 la Sezione Toscana dell’Associazione archivisti (ANAI). Ha pubblicato inventari, monografie, edizioni di testi e articoli scientifici, dedicati  alla storia delle donne nell’Ottocento e primo Novecento e alla storia dell’ebraismo in Toscana.

Per i suoi interessi per il Risorgimento presiede dallo scorso anno il Comitato per il Risorgimento di Scandicci, dove ha organizzato presentazioni e incontri sul tema.

L’incontro di stasera si inserisce proprio nell’attività dei Comitati del Risorgimento che, con la loro presenza concreta “disseminata” sul territorio e la loro vivace attività, promossa con grande entusiasmo da Fabio Bertini,  intendono tener vivi i principi migliori a cui si è ispirata ogni attività risorgimentale. In particolare i Comitati intendono considerare l’idea di Risorgimento nella sua accezione più ampia, al di là della attività politica, insurrezionale e di indipendenza dalle dominazioni straniere che caratterizza il periodo centrale dell’Ottocento.

Ci si riferisce cioè a un concetto di Risorgimento che può affondare le sue radici già nel pensiero Settecentesco e nella Rivoluzione americana, per estendersi poi al Novecento, fino a ogni azione per la libertà, il progresso civile e la rinascita dell’Italia che possa aver ispirato la Resistenza e la creazione della Repubblica italiana dopo la Seconda guerra mondiale.

La presenza delle donne in questo ampio arco di tempo, che abbraccia due secoli, è fondamentale quanto soggetta ai cambiamenti istituzionali, politici e culturali che lo caratterizzano. Momenti in cui la presenza, la cultura e l’attività femminile sono protagoniste diffuse del cambiamento al fianco delle iniziative maschili e con l’utilizzo degli stessi strumenti di diffusione di ideali e principi, si alternano ad altri in cui le donne tornano a volgersi in modo privilegiato a realtà più strettamente familiari e private. Tuttavia proprio in questi ultimi periodi, forse a maggior ragione, emergono anche alcune figure particolari, destinate a mantenere vivo l’impegno dell’emancipazione civile e sociale.

Di questi vari momenti e di alcune di queste figure - in certi casi più note, in altri purtroppo scarsamente ricordate, ma che meritano assolutamente un recupero - vuole occuparsi l’incontro di stasera attraverso l’intervento di studiose e studiosi che da anni si occupano in particolare di questi temi.


Questo articolo è stato letto volte.


esedra


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


Altri articoli in Cultura e Spettacoli


prenota spazio


mercoledì, 20 marzo 2019, 12:20

"Biancaneve, la vera storia" al Piccolo Teatro Mauro Bolognini

Si conclude anche il cartellone di “Piccolo Sipario”, promosso da Associazione Teatrale Pistoiese con comune di Pistoia, Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia, Regione Toscana, MiBACT, il sostegno importante di Unicoop Firenze e il contributo della Gelateria Monterosa, e che ha registrato anche quest’anno un’altissima adesione


mercoledì, 20 marzo 2019, 09:20

Nasce l'Associazione Antifascista di Amicizia Italia Donbass

Sabato 23 marzo nei locali del Circolo Garibaldi a Pistoia, il Collettivo Rinascita presenterà la neonata Associazione Antifascista di Amicizia Italia Donbass


prenota spazio


martedì, 19 marzo 2019, 14:41

Dialoghi 2019: “La frontiera come luogo di incontro” con lo storico Carlo Greppi

Martedì 2 aprile, alle 11 al Teatro Manzoni, la lezione “La frontiera come luogo di incontro” dello storico Carlo Greppi concluderà il ciclo di incontri in preparazione alla decima edizione dei Dialoghi, ideato da Giulia Cogoli e promosso dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia.


martedì, 19 marzo 2019, 14:01

Giornata internazionale della donna: giovedì un omaggio ad Alda Merini, venerdì un monologo teatrale

Il primo appuntamento è per giovedì 21 marzo, alle 16.30 nella saletta incontri dell'ufficio cultura; l'altro è per venerdì 22 marzo, alle ore 21, al Melos. Ingresso gratuito per entrambi


prenota spazio


martedì, 19 marzo 2019, 12:57

Biblioteca Forteguerriana: presentazione di un volume su Baccio da Montelupo

E' in programma per giovedì 21 marzo, alle 17, nella sala Gatteschi della biblioteca Forteguerriana, la presentazione del volumeBaccio da Montelupo. Architetto nella Repubblica di Lucca di Costantino Ceccanti (Lucca, Pacini Fazzi, 2018)


martedì, 19 marzo 2019, 09:50

Al Piccolo Teatro Bolognini va in scena "Jimmy, creatura di sogno"

Il lavoro, in scena sabato 23 marzo (ore 21) al Piccolo Teatro Bolognini di Pistoia, a chiusura della sezione “Altri Linguaggi” della stagione di prosa del Teatro Manzoni, è interpretato in modo pregevole da Giulio Maria Corso ed impreziosito dal cameo, in video, di Katia Ricciarelli


prenota spazio


Ricerca nel sito


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2