prenota spazio

prenota spazio
prenota spazio

Anno 1°

sabato, 20 aprile 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

Cultura e Spettacoli

Alla Fondazione Tronci l'Albero Mangia Aquiloni ed il suo excursus sulla musica italiana

martedì, 19 febbraio 2019, 09:23

I fiorentini Simone JC e Matilde Rosati arrivano domenica 24 febbraio alla Fondazione Luigi Tronci per proseguire il percorso dedicato soprattutto alla musica italiana d'autore. Un percorso voluto dall'Associazione Culturidea proprio per dare uno spazio importante a quella che è stata ed è ancora una italica espressione di musicalità. Questo ciclo è stato pensato proprio per staccarsi dall'altra serie di eventi fortemente incentrata su rock and roll, soul e blues. Domenica 24 febbraio in corso Gramsci 37 alle ore 21.30 arriva questo duo fiorentino che è ispirato dal rock classico internazionale anni '70 fino al cantautorato italiano vecchio e nuovo senza tralasciare nulla di ciò che sia melodico, tutto rivisitato con voce e chitarra acustica. L'Albero Mangia Aquiloni è un duo che propone un repertorio che spazia e attraversa differenti generi e periodi musicali per approdare a un sound essenziale fatto con una voce e una chitarra, senza limiti e senza rete insomma. Ma cosa sarebbe in letteratura l'Albero Mangia Aquiloni? Con il nome di albero mangia aquiloni  si intende un personaggio dei Peanuts, noto soprattutto per divorare orribilmente gli aquiloni di Charlie Brown, fatto risaputo perché, nonostante non se ne veda la chioma, il ragazzo urla sconvolto ogni volta che accade. Il 12 aprile 1956 la pianta fa la sua prima comparsa. La sua attività preferita, nonostante sia inanimato, è infatti "mangiare" gli aquiloni dei ragazzi, specie di Charlie Brown che ogni anno lo sfida ironicamente a intrappolare il suo aquilone, cosa che puntualmente avviene. In una striscia, però, è Charlie Brown, esasperato, a morderlo, motivo per cui viene accusato dall'ente per la protezione dell'ambiente.

Tornando alla musica la voce calda e sensuale di Matilde Rosati e l'abile, soffusa chitarra di Simone JC riescono sempre, nelle proprie performance a dare il senso di una musicalità articolata e sentita che coinvolge il pubblico non solo per la capacità di emozionare, ma anche di farlo sentire parte dell'esibizione. La storia della musica suonata in duo in Italia non è certo recente. Come non ricordare Fausta Vetere e Patrizio Trampetti o il duo Jonathan e Michelle che incideva cover di Bob Dylan e Donovan esattamente come il duo folk del recentemente scomparso Tony Cucchiara con la consorte Nelly Fioramonti. Tuttavia l'Albero Mangia Aquiloni si dirige in tutt'altra direzione andando a sondare l'orizzonte dei migliori ricordi in musica del pubblico ed animandoli in nuove, interessanti versioni che, pur mantenendo una linea di contatto con gli originali, si fanno apprezzare molto per originalità. L'appuntamento per tutti gli amanti della musica di qualità è allora alla Fondazione Luigi Tronci domenica 24 febbraio alle 21.30.


Questo articolo è stato letto volte.


esedra


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


Altri articoli in Cultura e Spettacoli


prenota spazio


sabato, 20 aprile 2019, 12:27

Mostra omaggio a Carlo Pedretti

Mostra omaggio a Carlo Pedretti, "Bellezza e Anatomia", attraverso riproduzioni anastatiche dei disegni di Leonardo Da Vinci. Andrà in scena dal 22 aprile al 5 maggio, nel comune di Larciano, presso la sala consiliare "A. Pappalardo", con orario: 9.00 -12.00 tutte le mattine


sabato, 20 aprile 2019, 10:50

Alberto Mingardi presenta il suo nuovo libro a Pistoia

Martedì 23 aprile alle 21, alla libreria Lo Spazio di via dell'Ospizio a Pistoia, il professore Alberto Mingardi, direttore generale dell'Istituto Bruno Leoni, presenta il suo nuovo libro "La verità, vi prego, sul neoliberismo. Il poco che c'è, il tanto che manca" (Marsilio editore)


prenota spazio


sabato, 20 aprile 2019, 09:01

Torna la grande classica alla Fondazione Luigi Tronci con un trio tutto Barocco

Culturidea, nella propria programmazione con la Fondazione Luigi Tronci, ha posto in rilievo l'importanza della musica classica e per questo, ha inserito nel programma degli eventi in corso Gramsci 37 un vero omaggio al Barocco


venerdì, 19 aprile 2019, 12:54

Torna al Funaro Jean-Jacques Lemêtre

Al Funaro di Pistoia un gradito fuori programma: in seguito alle numerose richieste dopo l’appuntamento dell’ottobre scorso, il 4 e 5 maggio torna per un secondo momento di formazione per attori e musicisti Jean-Jacques Lemêtre, originalissimo autore, compositore e interprete, una delle figure centrali del Théâtre du Soleil di Ariane...


prenota spazio


giovedì, 18 aprile 2019, 11:17

Fabio De Poli e gli studenti di Pistoia, una mostra a Palazzo Malaspina ospita il viaggio dell'arte che diventa bambina

La mostra è un'antologica curata da Leonardo Farsetti e ospita una sezione con i capolavori inediti di De Poli e i lavori di 50 bambini di una primaria di Pistoia


mercoledì, 17 aprile 2019, 10:46

Gita a Gardaland con partenza da Casalguidi

Il Comitato Gemellaggi ed il Comitato Genitori ICS E. Fermi Serravalle Pistoiese, in collaborazione con il comune di Serravalle Pistoiese, organizza una gita a Gardaland per il giorno 12 maggio 2019. Il viaggio, in pulmann Granturismo, partirà alle ore 7.30 da Piazza Gramsci a Casalguidi


prenota spazio


Ricerca nel sito


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2