prenota spazio

prenota spazio
prenota spazio

Anno 1°

mercoledì, 17 luglio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

Cultura e Spettacoli

A Massa e Cozzile la mostra: "Gastone Nencini tra storia e leggenda"

martedì, 25 giugno 2019, 11:53

Scatti fotografici d'autore che raccontano la storia di un gigante del pedale, un'icona dello sport italiano. Gastone Nencini, soprannominato il Leone del Mugello, o come lo definì la stampa "l'uomo dei traguardi di prestigio", ha vinto un Giro d'Italia nel 1957 e un Tour de France tre anni dopo, collezionando record ad oggi rimasti imbattuti. A lui e alle sue imprese è dedicata la mostra fotografica curata da Elisabetta Nencini, figlia del campione, allestita nel museo di San Michele all'intero delle mura dell'antico borgo toscano di Massa. L'evento è correlato con la quarta edizione di Arte a Massa e Cozzile associazione Giorgio Stolz per l'Arte Contemporanea diretta da Mauro Lovi. Quest'anno la rassegna è dedicata al ciclismo e intitola la sua edizione "traguardi". Come una storyboard, la vicenda sportiva del campione si compone seguendo un ordine sequenziale cronologico, dove le parole di autorevoli personaggi delineano, con l'immagine, l'anima della storia, che Elisabetta, ha evidenziato nello sguardo e nel sorriso del padre, le virtù del vero sportivo, capace con le sue imprese di commuovere ed entusiasmare folle oceaniche. Un percorso emozionale, che racconta la storia straordinaria di un uomo, che ha saputo con passione, coraggio, forza e integrità dare il meglio di sé in bicicletta e nella vita, senza  mai perdere la serenità e la giusta soddisfazione per aver raggiunto importanti traguardi, superando ogni volta i propri limiti, senza mai cedere a nessuna debolezza, neppure quella del suo corpo. E' attraverso le immagini, che Elisabetta intende dare una chiave di lettura semplice, priva di retorica, alla storia che il padre le ha lasciato in eredità come fonte di insegnamento di valori e professionalità. "Un bene prezioso che pensavo appartenere solo a me",  spiega Elisabetta "ma che ho scoperto essere un bene comune, italiano, la cui storia, come quella di altri campioni, non ha tempo, ma vive nel tempo, come le grandi opere d'arte nate dal talento e la passione dell'uomo, continuano ad essere fonte di ispirazione ".

La mostra si inaugura domenica 7 luglio alle 18.00 e si svolgerà dal 7 al 28 luglio 2019 (aperta sabato e domenica dalle 18.00 alle 23.00).


Questo articolo è stato letto volte.


esedra


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


Altri articoli in Cultura e Spettacoli


prenota spazio


martedì, 16 luglio 2019, 14:37

Nico Gori Swing 10tet protagonista dell’anteprima di “Serravalle Jazz” alla fortezza Santa Barbara

Swingin’ hips è anche il titolo dell’ultimo disco di Nico Gori Swing 10tet: un album fresco, allegro e carico di swing, che che ha visto come ospiti la magnetica cantante Drusilla Foer e il pianista Stefano Bollani nell’inedita veste di crooner


lunedì, 15 luglio 2019, 10:14

A Porretta due eventi all'insegna di Culturidea

Annika Chambers, Wendy Moten, LaRhonda Steele sono tre regine della black music, protagoniste assolute del Porretta Soul Festival 2019. Dal 18 al 21 luglio queste tre leonesse della Soul Music faranno ballare, cantare, scatenare e sognare il pubblico del Rufus Thomas Park


prenota spazio


venerdì, 12 luglio 2019, 13:47

Gente di Buggiano: storie di ieri, oggi e domani

Le narrazioni della Gente di Buggiano vanno ad accrescere il patrimonio di memorie di "Il Somaro – Rete delle Memorie Popolari", progetto ideato da Ultimo Teatro Produzioni Incivili e Associazione Culturale Le Strenne di Baal


venerdì, 12 luglio 2019, 12:21

Riprendono le visite notturne “Pistoia sotto le stelle”

Da lunedì 15 luglio riprendono le iniziative notturne del Centro Guide Pistoia, con notevoli novità: fino a fine mese ogni settimana due itinerari “poetici” saranno alternati al nuovo itinerario notturno (il quinto) che ci porterà alla scoperta di zone poco conosciute della nostra città


prenota spazio


venerdì, 12 luglio 2019, 09:34

Jacopo Fagioli e Nico Tangherlini conquistano il prestigioso Marco Tamburini di Rovigo

Mercoledì 10 luglio a Rovigo, al giardino di Palazzo Casalini, nell’ambito del festival “Jazz nights at Casalini’s garden” ha avuto luogo la finale del Premio Marco Tamburini 2019


venerdì, 12 luglio 2019, 09:24

A Massa e Cozzile il “piccolo concerto” del quintetto A.m.e.n.a.

Occasione ghiotta per la buona musica, domenica 14 luglio alle 21, per le vie del centro storico (piazza Cavour, partecipazione libera)


prenota spazio


Ricerca nel sito


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2