prenota spazio

prenota spazio
prenota spazio

Anno 1°

giovedì, 24 maggio 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

Economia

Ictus: una rete territoriale di otto ospedali per combatterlo

giovedì, 17 maggio 2018, 15:07

Una rete diffusa e collaborativa per combattere l'ictus è stata realizzata nell'Azienda USL Toscana centro. Otto ospedali (Prato, San Giovanni di Dio, Pescia, Pistoia, Empoli, Santa Maria Annunziata, Mugello e Santa Maria Nuova) sono collegati da una struttura organizzativa denominata Stroke System, di cui fanno parte un responsabile organizzativo e un responsabile scientifico per un totale di 16 medici.

In ogni presidio è, inoltre, presente uno Stroke Team formato da 2 medici esperti in ictus (neurologo o internista), 2 del pronto soccorso, 2 del 118, 2 radiologi, 2 tecnici radiologi e 2 infermieri. In totale altri 12 professionisti che in ogni presidio devono gestire i percorsi assistenziali e promuovere la formazione continua degli operatori sanitari.

Reparti specializzati, équipe multiprofessionali, letti a carattere sub intensivo per il monitoraggio delle funzioni vitali attivi 24 ore su 24 e, soprattutto, interventi efficaci che avvengono entro le prime 4 ore dall'insorgenza dei primi sintomi: già nei pronto soccorsi è, infatti, effettuata la terapia trombolitica e i necessari accertamenti diagnostici.

"Così siamo riusciti a garantire ai nostri pazienti cure tempestive e con grande soddisfazione per i nostri professionisti ad ottenere ottimi dati a livello nazionale per quanto riguarda la mortalità a 30 giorni che è intorno al 9,6% e quella ad un anno si attesta al 15,6%" - spiega il dottor Pasquale Palumbo, direttore dell'area aziendale malattie cerebrovascolari e degenerative e coordinatore dello Stroke System aziendale.

La AUSL Toscana centro, a livello regionale, gestisce il più alto numero di ricoveri per ictus che sono mediamente 2mila e 500 all'anno; solo al Santo Stefano di Prato, sempre in un anno, sono circa 500 preceduto da Careggi (519) e seguito dall'Azienda Ospedaliera Senese (376).

Tutti i centri ictus dell'Azienda USL Tc sono autorizzati alla trombolisi endovenosa e collaborano tra loro non solo sul piano operativo ma anche su quello organizzativo per migliorare l'efficacia e l'efficienza.

Nel 2017 le trombolisi endovenose sono state 277.

Dal novembre dello scorso anno le équipe multiprofessionali di area medica, dirette dal dottor Giancarlo Landini, si sono integrate a quelle della chirurgia vascolare, dirette dal dottor Stefano Michelagnoli, realizzando un ulteriore percorso di urgenza per trattare i pazienti che arrivano in pronto soccorso con le carotidi "chiuse".

"E' un ulteriore punto di forza nei nostri percorsi assistenziali che vede una concreta integrazione tra neurologi, internisti e chirurghi per garantire l'intervento operatorio, in alcuni casi selezionati, anche entro 24 massimo 48 ore dal ricovero – aggiunge Palumbo – al momento svolto negli ospedali di Torregalli a Firenze, Pistoia, Prato ed Empoli".

Il nuovo percorso assistenziale, che vede impegnati anche il Dipartimento di Diagnostica per Immagini, il Dipartimento di Emergenza Urgenza ed il Dipartimento delle Professioni Infermieristiche e Tecniche, è inserito nelle reti di emergenza e urgenza di area vasta, per la cura tempestiva delle patologie tempo dipendenti, appunto come l'ictus e le stenosi carotidee, ed è integrato l'AOU di Careggi in un'ottica di collaborazione interdisciplinare, interprofessionale ed interaziendale.




Questo articolo è stato letto volte.


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


Altri articoli in Economia


prenota spazio


mercoledì, 23 maggio 2018, 16:03

Confcommercio Pistoia e Prato: Donatella Moica confermata alla presidenza del gruppo terziario donna

Le imprenditrici di Confcommercio Pistoia e Prato rinnovano il proprio direttivo e danno il via a quattro anni ricchi di nuovi progetti e attività al femminile. Si è tenuto ieri l’incontro per il rinnovo del Gruppo terziario Donna di Pistoia e Prato che ha rinnovato alla guida la presidente “uscente”...


mercoledì, 23 maggio 2018, 13:07

Laboratori gratuiti sulle professioni artigiane a Pistoia

"Artigiani del domani", promosso dall'associazione Onlus Arci Madiba in collaborazione con il comitato provinciale Arci Pistoia e cofinanziato grazie al contributo del bando per la diffusione e l'accrescimento del civismo e del capitale sociale collettivo della Fondazione Marchi di Firenze, è il progetto che offre laboratori e workshop gratuiti sulle...


prenota spazio


mercoledì, 23 maggio 2018, 10:01

E’ nata #Discovering Serravalle: un nuovo progetto di promozione del territorio attraverso le piattaforme social

Sabato 19 maggio, bloggers, fotografi ed instagramers hanno invaso le vie del borgo di Serravalle fotogrando ed ammirando le bellezze e le peculiarità di questo luogo


martedì, 22 maggio 2018, 10:25

San Marcello e Pescia, in partenza i corsi Haccp

Risulta fondamentale la formazione professionale come requisito d’ingresso per tutti coloro che si affacciano per la prima volta nel mondo del lavoro in questo specifico settore, ma anche per chi ha bisogno di riqualificarsi con nuove competenze e per chi è già dipendente ed ha la necessità di adeguarsi alla...


prenota spazio


lunedì, 21 maggio 2018, 16:52

Mercatini del Festival Blues, pubblicati due avvisi per due fiere promozionali, una in centro storico e una in Galleria Nazionale e via Atto Vannucci

Continua il lavoro dell’amministrazione per organizzare il mercatino nelle vie del centro in concomitanza al Pistoia Festival dal 13 al 16 luglio. Entrambe le domande possono essere presentate in via telematica tramite pec entro il 9 giugno


venerdì, 18 maggio 2018, 13:09

Pm10,​​ Confagricoltura: "Anche la Toscana deve fare di più"

E' quanto dichiarato da Francesco Mati, presidente sezione prodotto florovivaistico di Confagricoltura Toscana che commenta così la decisione della Commissione Europea si sanzionare l'Italia a causa della ripetuta violazione dei limiti UE per il particolato Pm10


prenota spazio


Ricerca nel sito


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio