prenota spazio

prenota spazio
prenota spazio

Anno 1°

martedì, 20 novembre 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

Economia

Grasso (Pd): "Vi racconto la vera storia di AnsaldoBreda, oggi Hitachi"

mercoledì, 10 ottobre 2018, 22:24

"Un detto popolare dice che tra dire e fare c'è di mezzo il mare. Questo è quello che i lavoratori di Hitachi Pistoia hanno constatato in questi ultimi anni riguardo al problema societario di Ansaldobreda Hitachi, e allo smantellamento del tetto in eternit". A parlare di una realtá del territorio pistoiese assai complessa è Giovanbattista Grasso, consigliere comunale del Pd.

"Riguardo l'aspetto socetario - ha spiegato Grasso - la crisi parte da lontano, ovvero dalla chiusura dell 'iri' e quindi dai tempi società Breda costruzioni ferroviarie. In quegli anni già il governo Prodi riuscì a trovare una soluzione, anche se provvisoria, fondendo la società Breda con Ansaldo ed entrare in Finmeccanica. I problemi non furono pochi e non fu facile risolverli, ma anche se provvisoriamente la fabbrica trovò un minimo di sicurezza societaria ed economica. Provvisoria perché tutti sapevano le difficoltà di Finmeccanica, quindi l obbiettivo era quello di trovare una soluzione sociale più solida". 

"Non sono mancate - ha aggiunto Grasso - promesse e tante chiacchiere sia dai governi di destra che di sinistra. La sinistra per anni, con il sostegno sindacale, ha venduto la possibilità di fare un polo nazionale ferroviario strategico, cosa in cui i lavoratori speravano. Con il passare del tempo la crisi societaria ed economica di Ansaldobreda diventava sempre più preoccupante, negli ultimi anni drammatica, con perdite annuali di circa 300 milioni di euro".

"Già si cominciava - ha proseguito Giovanbattista Grasso -a ventilare la possibilità di un eventuale cassa integrazione per mancanza di commesse ferroviarie. Finalmente con il governo a trazione Renzi si ė deciso di prendere atto della realtà: Finmeccanica non era interessata ad investire nel settore ferroviario, non lo riteneva strategico, l obbiettivo del polo nazionale era irrealizzabile. I fatti arrivarono dopo circa due anni di ricerca internazionale con l' arrivo di Hitachi, cosa in cui, anche a livello politico locale, pochi credevano". 
"Sicuramente - ha proseguito Grasso - siamo nelle mani di una multinazionale con un nuovo modo di lavorare, che ci trova e ci troverà tutti attivi e presenti, ma almeno con una palese sicurezza sociale ed economica che si tocca con mano. Oggi in Hitachi si parla di investimenti futuri, favoriti anche dalla legge del governo Renzi su 4.0   piani di lavoro ed assunzioni". 

Grasso si è anche soffermato sulla vicenda del tetto in eternit e amianto in Ansaldo Breda. "Una vicenda che - ha spiegato il consigliere comunale - parte da lontano. È dal 1995 che la politica di sinistra, insieme al sindacato, è in campo su questa difficile e drammatica vicenda. Anche qui è con il governo Prodi che arrivano i primi riconoscimenti riguardo la lavorazione e sono tanti i lavoratori che  usufruiscono del riconoscimento, permettendogli di anticipare la pensione dato l'alto rischio di vita che hanno le persone esposte a questo materiale killer. Una lode va anche al sindacato  locale che ha strappato un accordo di risarcimento economico  per le famiglie colpite da questo male.ma resta un danno ancora aperto, quello dello scoibentaggio di tutto il tetto in eternit, circa 130.000 mq". 

"Le lacerazioni politiche - ha osservato Grasso - e sindacali sulla possibile soluzione in questi anni sono molteplici, le accuse reciproche non mancano, per la prima volta nella storia Breda è entrato in fabbrica un sindacato rappresentante la destra, con la promessa di risolvere il problema , anche con azioni vistose, ma che non è riuscito ad ottenere alcun risultato. In tutta onestà anche la sinistra non ha saputo più che pesci prendere. È con il governo Renzi che finalmente la nostra vertenza è stata nuovamente presa a cuore. Le rsu e le strutture sindacali locali sono in possesso di un importante ritrovamento di fibra contenente amianto dello stesso tipo usato per la costruzione del tetto, questo durante smantellamento di un vecchio magazzino, la prova che quello che dicono i documenti passati sia veritiero, e che prova come l' azienda ha ordinato i lavori di rifacimento del tetto, negli anni '80 e '90, con gli operai sotto il tetto stesso".

"La legge di allora - ha concluso Grasso - non diceva niente in merito, ma oggi è evidente per tutti il grave danno subito dai lavoratori. Il Pd di fabbrica con esponenti politici locali armati di determinazione ebbe la voglia di provare a risolvere il grave torto subito dalle maestranze. Renzi in persona e il suo governo affrontarono il delicato tema. Il problema si dimostró complesso e le risorse quasi nulle, ma oggi abbiamo legge e copertura economica per tutti quelli che hanno i requisiti richiesti dalla legge stessa. Siamo ormai in dirittura di arrivo, attendiamo risposta dagli enti predisposti. Questa è la differenza tra il dire  e il fare. La concretezza a qualsiasi costo per il bene delle persone, non le chiacchere per una poltrona. Grazie al governo Pd con guida Renzi".

Lore. Va.

 

 

 


Lorenzo Vannucci


Questo articolo è stato letto volte.


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


Altri articoli in Economia


prenota spazio


lunedì, 19 novembre 2018, 15:22

Trenitalia Toscana: due nuovi treni 'jazz' per i pendolari

I nuovi treni sono stati consegnati stamattina al binario 5 della stazione di Firenze Santa Maria Novella all'assessore regionale ai trasporti della regione Toscana, Vincenzo Ceccarelli, dall'amministratore delegato e direttore generale di Trenitalia, Orazio Iacono e dal direttore trasporto regionale Trenitalia, Maria Giaconia


lunedì, 19 novembre 2018, 13:15

Gli agricoltori toscani: "Sia autorizzata la legittima difesa contro lupi e cinghiali"

Ritano Baragli, referente sezione prodotto vitivinicolo Confcooperative FederAgriPesca della Toscana, sintetizza il faccia a faccia con il ministro all'Agricoltura Gianmarco Centinaio in occasione di Vivite, Festa del vino a Milano


prenota spazio


lunedì, 19 novembre 2018, 13:03

Corso gratuito per diventare cameriere esperto in vino e abbinamenti culinari

Sono aperte le iscrizioni al corso gratuito di certificazione delle competenze “Cameriere esperto in vino e abbinamenti culinari” UC1712 Preparazione e somministrazione di bevande e snack, rivolto a disoccupati, occupati e inattivi (iscritti ai centri per l’impiego della Regione Toscana)


giovedì, 15 novembre 2018, 12:37

Nuovo servizio di fatturazione digitale per i soci, al via gli incontri di Coldiretti

Manca un mese e mezzo all'introduzione della fattura elettronica, un cambiamento che entrerà in vigore per tutte le imprese dal 1 gennaio 2019 e che rivoluzionerà anche il settore agricolo. Per questo Coldiretti Pistoia ha organizzato una serie di incontri su tutto il territorio provinciale


prenota spazio


giovedì, 15 novembre 2018, 12:35

Copit, un posto da addetto all’ufficio relazioni con il pubblico

Sono aperti i termini per la presentazione delle domande per partecipare alla selezione pubblica per addetto/a all’unità operativa “Ufficio Relazioni con il Pubblico”, indetta dalla Società COPIT di Pistoia che svolge servizi di trasporto pubblico (autobus) nel bacino della provincia di Pistoia


mercoledì, 14 novembre 2018, 14:05

Orienta-To a Pistoia i giovani partecipano all'incontro di orientamento di Confindustria

Gli studenti delle 4°e 5° superiori delle scuole toscane saranno i protagonisti dei sette eventi territoriali di Arezzo, Firenze, Grosseto, Lucca, Pisa, Pistoia e Prato del 15 novembre. Focus sui percorsi formativi universitari e sulle opportunità offerte dagli ITS


prenota spazio


Ricerca nel sito


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio