prenota spazio

prenota spazio
prenota spazio

Anno 1°

mercoledì, 20 marzo 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

Economia

Dal governo 10 milioni per lavori di manutenzione sulle strade provinciali pistoiesi

venerdì, 21 dicembre 2018, 16:11

di lorenzo vannucci

La notizia era nell'aria ma, stamani, se ne è avuto l'ufficialità. Il ministero competente ha avallato un finanziamento di dieci milioni di euro per il rifacimento di alcuni tratti di strade provinciali che da tempo devono essere sottoposte a lavori di manutenzione. Il piano di spesa prevede una distribuzione della stessa nell'arco temporale 2019-2023. Ogni anno quindi saranno spesi due milioni, per i prossimi cinque anni.

L'origine dei fondi garantiti alla provincia di pistoia, perché la competenza delle strade che saranno soggette ad interventi è provinciale, nasce da un decreto governativo della fine del fabbraio 2018, quando il Governo era presieduto da Paolo Gentiloni. Successivamente il nuovo esecutivo di Giuseppe Conte ha provveduto a dare qualche limatura ad un piano che, nella sostanza, è stato mantenuto. Da qui due richieste governative: l'approvazione del bilancio provinciale e l'invio al ministero delle schede tecniche.

La provincia di Pistoia è riuscita a fare entrambe le cose nei tempi stabiliti. Il bilancio infatti è stato approvato lo scorso 7 dicembre, bilancio dal quale è stato possibile ricavare una cifra per lo spalamento della neve di cui parleremo tra poco. Riguardo gli interventi sul manto stradale “saranno eseguiti assai rapidamente” garantiscono i tecnici della provincia che osservano come “se gli interventi previsti per il 2019 non dovessero essere realizzati entro il 2019 il Governo potrebbe revocare i fondi concessi”.

Vediamo adesso quali saranno le opere che verranno portate a termine nei prossimi anni. Per il 2019  sono previsti lavori di pavimentazione stradale ed il rifacimento della segnaletica presso la tangenziale est (costo 463 mila euro), adeguamento delle opere di protezione lungo le strade provinciali Quarrata Ponte alla Trave, Montalbano e sui sovrabbassi sempre della tangenziale est (361 mila 789 euro). Sono previste anche manutenzioni alla pavimentazione e il ripristino del reticolo idraulico lungo le strade provinciali trenta, quattro e quindici (per una spesa di  661 mila euro) e 200 mila euro destinati a completare gli interventi resisi necessari a seguito di fenomeni franoso che hanno riguardato la Pistoia-Riola.

Nel 2020 arriveranno gli adeguamenti delle opere di protezione lungo la Quarrata-Ponte alle Tavole, il Montalbano e la Tangenziale est, la manutenzione straordinaria della pavimentazione ed il rifacimento del reticolo idraulico lungo la Colligiana, la Buggianese la traversa Valdinievole, la Lizzanese, la Pistoia-Riola, la Pian delle Casse-Treppio e la Mammianese-Montalese. Si prevede anche interventi della pavimentazione lungo la Maremmana, la Montalese e il tratto Cantagrillo-Vergine dei Pini. Il costo complessivo è di 2 milioni 078 mila 789,02 euro.

Per l'anno successivo, il 2021, son previste opere di manutenzione stradale sia per la pavimentazione, sia per la segnaletica sia per il sistema idraulico lungo la montalese, lungo il tratto Montale-Ponte alla Trave, lungo il Montalbano, il tratto Pistoia-Femminamorta, la strada provinciale di Cerbaia, del Porrione e del Terzo, Mammianese, Romana e delle cartiere. Sono previsti interventi di manutenzione della pavimentazione e del reticolo idraulico presso la Pistoia-Riola, la Lizzanese e la Mammianese-Marlianese. Costo complessivo 2 milioni 078 mila 789,02 euro.

La spesa resta uguale anche per i due anni successivi. I finanziamenti infatti sono stati suddivisi in parti uguali per i cinque anni per ragioni di contabilità. E su questo il presidente della provincia, Rinaldo Vanni, è stato chiaro: “La suddivisione non è dovuta al fatto che noi si ritengano prioritari determinati interventi piuttosto che altri. Siamo comunque soddisfatti perché i fondi ottenuti dimostrano che il lavoro di squadra dei nostri tecnici è stato eccellente e che le provincie possono tornare ad avere una rilevanza centrale nell'ottica dei rapporti tra Stato centrale ed enti locali”.Vanni si è poi soffermato, come accennato in precedenza, sul fatto che, in data 7 dicembre, l'ente da lui presieduto ha dato il via libera al bilancio 2018, riuscendo a destinare “86 mila euro per la pulizia delle strade in caso di nevicata”.

 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


Altri articoli in Economia


prenota spazio


mercoledì, 20 marzo 2019, 15:09

"Muoversi in Toscana", ecco la app rinnovata: più intuitiva, multimodale e con il controllo in tempo reale delle criticità

La app 'Muoversi in Toscana' si aggiorna. Rispetto alle versioni precedenti, sono state aggiunte ulteriori importanti funzioni, come il controllo in tempo reale dei ritardi, l'integrazione in un'unica piattaforma di tutte le comunicazioni ufficiali riguardanti la viabilità e la possibilità di accedere ai principali canali social dell'ecosistema digitale di "Muoversi...


mercoledì, 20 marzo 2019, 15:07

Al via i "Cantieri di narrazione identitaria": coinvolti oltre 150 studenti nella progettazione della promozione turistica del territorio

A metà maggio i ragazzi degli istituti Pacini e Pacinotti dovranno presentare le loro proposte creative a una commissione che ne valuterà la realizzazione


prenota spazio


mercoledì, 20 marzo 2019, 10:25

Confcommercio si prepara alle elezioni amministrative

Rinnovo delle delegazioni territoriali e confronto con i candidati a sindaco, le principali azioni in vista dell’appuntamento che coinvolgerà 10 comuni


martedì, 19 marzo 2019, 13:59

Patto per la salute tra regione e sindacati: 9 milioni per il comparto sanità

L'accordo relativo al personale del comparto del Servizio sanitario toscano è stato siglato tra regione e sindacati regionali della Funzione pubblica Cgil, Cisl e Uil, con l'obiettivo di individuare una serie di priorità nelle attività dell'ultima fase della legislatura regionale, per garantire ai cittadini toscani il mantenimento dei livelli di...


prenota spazio


lunedì, 18 marzo 2019, 17:31

Donare il non consumato nel settore alimentare in cambio di una riduzione della tari, la proposta di Confesercenti alle imprese del territorio

Uno degli obiettivi principali delle iniziative di Confesercenti sul territorio è quello di ridurre la pressione fiscale alle imprese. S’impone un cambiamento radicale, perché i margini di utile delle imprese – almeno quelle che hanno resistito alla crisi - sono sempre più ridotti


venerdì, 15 marzo 2019, 15:24

Sì dei giovani agricoltori di Agia-Cia Toscana Centro allo “sciopero per il clima”

Il coordinatore Lapo Somigli: "Gli effetti del cambiamento climatico colpiscono l’agricoltura con sempre più forza e frequenza, noi giovani agricoltori siamo l’avanguardia dell’eco-sostenibilità con una quota doppia di aziende che hanno scelto il bio e le tecnologie pulite"


prenota spazio


Ricerca nel sito


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio