prenota spazio

prenota spazio
prenota spazio

Anno 1°

mercoledì, 17 luglio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

Economia

Aziende florovivaistiche pistoiesi e pesciatine in esposizione a Myplant & Garden

giovedì, 14 febbraio 2019, 12:45

Una vasta gamma di piante in vaso e in terra tipiche del migliore vivaismo ornamentale pistoiese e un’ampia selezione di piante fiorite in vaso coltivate in serre d’ultima generazione della Valdinievole. E poi olivi Xylella free del vivaismo olivicolo pesciatino, ma anche prodotti più di nicchia quali piante di agrumi ornamentali di tantissime e preziose varietà (alcune risalenti all’epoca dei Medici) oppure piante acquatiche, erbacee perenni, graminacee, peonie arboree e arbusti.

Sono le specializzazioni produttive di quattro aziende florovivaistiche di Cia – Agricoltori Italiani Toscana Centro (Firenze-Pistoia-Prato) che parteciperanno come espositori dal 20 al 22 febbraio presso Fiera Milano a Myplant & Garden – International Green Expo, la principale manifestazione commerciale italiana del settore florovivaistico e di tutta la filiera del verde. Quattro aziende di medie dimensioni che ben esemplificano la base associativa di Cia e che rappresentano al meglio l’eccellenza produttiva dei due distretti rurali veri e propri presenti nel territorio provinciale pistoiese (il distretto vivaistico ornamentale di Pistoia e il distretto floricolo interprovinciale Lucca – Pistoia), ma anche del distretto produttivo non istituzionalizzato ma esistente nei fatti del vivaismo olivicolo (la produzione di piante di olivo). E che, come dice il presidente di Cia Toscana Centro Sandro Orlandini, «nonostante il momento non ancora facilissimo del mercato interno, investono, partecipano alle fiere internazionali, come appunto Myplant & Garden, e si fanno conoscere sempre meglio in tutta Europa e non solo».

Ma vediamo quali sono le aziende in questione. Cominciando con quella che più rappresenta le produzioni tipiche del Distretto vivaistico ornamentale, la Peverini Piante, con sede a Pistoia appunto. Qui troviamo  una ricchissima varietà di piante in vaso e in terra coltivate con passione e professionalità. L’elenco delle piante in catalogo è sterminato. Fra queste, nel sito web aziendale, sono messe in evidenza: “Lavanda, Gazania, Viburnum opulus, Rosa Sevillana e Rosa the Fayri”. (http://www.peverinipiante.it)

Passando alla floricoltura di Pescia, Bonini PianteToscana, con sede a Veneri, produce sia in campo libero che in serre d’ultima generazione piante in vaso fiorite d’una vasta gamma di varietà e olivi da vivaio. Bonini Piante, che quest’anno celebra il 100° anniversario, annovera fra le sue coltivazioni, oltre ad olivi Xylella free di varie cultivar e stelle di Natale (Poinsettie): “Rincospermum, mimose, Sandeville (famiglia dipladenie) gerani (parigino, zonale, edera), Carillon Trix, veranda, ranuncoli, Schizanthus; e fra le annuali: verbena, petunia, nemesia, Coleus, amante del sole, vinca, campanula, Gazania, lobelia, tagete, zinnia, Garofano Peman (Dianthus), mesembriantemo rifiorente, dalia, Salvia splendens”. (http://boninipiante.it/it)

Oscar Tintori, con sede a Castellare di Pescia, è leader europeo nella produzione di agrumi ornamentali, e ha una collezione di piante di oltre 200 varietà, fra cui anche antiche piante toscane risalenti all’epoca dei Medici, che lanciarono la moda della coltivazione degli agrumi nel XVI secolo. Oscar Tintori ha nella collezione di aranci, bergamotti, cedri, chinotti, limoni, mandarini e ibridi vari anche varietà provenienti da tutte le parti del mondo. Inoltre offre servizi di vario genere ai propri clienti. (https://www.oscartintori.it/)

Tesi Fabio, con sede a Pistoia, è specializzato in piante acquatiche e palustri, erbacee perenni, graminacee bambù e phormiacee, vari arbusti e, “ultima passione”, le peonie arboree dai “grandi fiori colorati che sbocciano in primavera …, facili da coltivare, molto resistenti alla siccità”. Un ampio assortimento di piante pensato in primo luogo per rendere unici i giardini e i laghetti. (http://www.fabiotesi.it/).


Questo articolo è stato letto volte.


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


Altri articoli in Economia


prenota spazio


mercoledì, 17 luglio 2019, 15:15

Turismo e sport: accordo tra Confesercenti e Pistoia Basket

Previsti speciali pacchetti di accoglienza, tariffe agevolate e promozione congiunta. E con il progetto Pistoia Fair City un tifoso ospite soggiornerà gratuitamente


mercoledì, 17 luglio 2019, 15:13

Saldi: la proposta di Federmoda - Confcommercio per posticipare la partenza

Posticipare la data di avvio dei saldi di fine stagione per sostenere le aziende, ridare slancio alle vendite e trasparenza al rapporto con i consumatori


prenota spazio


mercoledì, 17 luglio 2019, 12:47

Dalla Fondazione Caript 800 mila euro per il restauro e la valorizzazione di beni mobili e immobili

Anche per il 2019 la Fondazione Caript promuove il bando specifico Restauro e valorizzazione patrimonio artistico destinato al finanziamento di interventi di restauro, recupero e valorizzazione di beni mobili (arredi lignei, statue, dipinti, organi, beni librari, etc.) e beni immobili di rilevante valore artistico e culturale presenti sul territorio della...


martedì, 16 luglio 2019, 14:36

Il bilancio Copit dell’esercizio 2018: utile in crescita e investimenti

Il bilancio di Copit S.p.A. relativo all’esercizio 2018, approvato in data 15 luglio dall’Assemblea dei Soci, si è chiuso con un utile di 578 mila 556 euro, confermando anche per il 2018 il trend positivo inaugurato nel 2013 con l’azzeramento delle perdite di bilancio e l’abbattimento del debito ereditato dalle...


prenota spazio


lunedì, 15 luglio 2019, 13:11

Pistoia amata dai turisti, boom di arrivi e presenze nel primo quadrimestre 2019

Sono +11,4% le presenze e +5,2% gli arrivi rispetto allo stesso periodo del 2018. Gli italiani registrano +15,6%, gli stranieri +5,7%. Nel comune capoluogo gli stranieri provengono principalmente da Cina, Francia, Germania, Regno Unito e Spagna.


venerdì, 12 luglio 2019, 10:18

Fondazione Caript: una donazione per la colletta alimentare 2019

Per l’ottavo anno la Fondazione Caript ha deciso di dare un importantissimo contributo economico all’attività del Banco Alimentare della Toscana, ovvero alla battaglia quotidiana contro lo spreco alimentare e a favore della distribuzione alle strutture caritative convenzionate con il Banco


prenota spazio


Ricerca nel sito


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio