prenota spazio

prenota spazio
prenota spazio

Anno 1°

giovedì, 23 maggio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

Economia

Il comune di Serravalle Pistoiese boccia il piano Ato sui rifiuti

venerdì, 15 febbraio 2019, 14:53

Il Comune di Serravalle Pistoiese ha bocciato il documento finanziario presentato nel corso dell'assemblea dei 59 Comuni compresi nell’ambito territoriale dei rifiuti che raggruppa le province di Pistoia, Prato e Firenze. Il Piano Finanziario proposto da Ato contiene infatti una consistente crescita che si tradurrà per i cittadini e le imprese del territorio di Serravalle in un aumento della tariffa tra il 6 per cento e il 7 per cento. Tutto nasce dall’incremento del costo dei servizi di base e dalla richiesta, da parte di Alia, di un riequilibrio economico dovuto ai maggiori costi rispetto a quanto preventivato inizialmente. Questo incremento deriva dalla insufficienza degli impianti di smaltimento e al conseguente conferimento dei rifiuti fuori territorio. "Non possono essere sempre i cittadini a subire aumenti causati dalla carenza di impianti per lo smaltimento" - ha affermato l'Assessore all'ambiente Federico Gorbi, presente all'assemblea di Ato - "se la Regione Toscana non è in grado di programmare il ciclo dei rifiuti viene reso vano l'impegno di chi, come noi, ha raggiunto una considerevole quota di raccolta differenziata, pari all'88%". "Nonostante tutta la buona volontà” - prosegue Gorbi - “i cittadini di Serravalle dovranno pagare di più per colpa dell'amministrazione regionale che non ha saputo programmare e realizzare gli impianti necessari per l'intero Ato e per questo motivo non potevamo che esprimerci in modo contrario all'approvazione del Piano Finanziario". "Purtroppo però, oltre a Serravalle, solo Pistoia ha votato contro” - afferma Gorbi - “mentre tutti gli altri comuni hanno approvato il Piano, accettando gli aumenti che ricadranno come sempre sulle spalle dei cittadini". “Mi meraviglia la critica mossa dall’Assessore regionale Fratoni al voto contrario espresso dal Comune di Pistoia” - prosegue Gorbi - “che ha una bassa percentuale di raccolta differenziata”. “L’Assessore Fratoni” - conclude Gorbi - “ignora forse il fatto che Serravalle Pistoiese raggiunge l’88% di raccolta differenziata e, nonostante questo, l’aumento tariffario colpirà anche i cittadini del Comune e tutto questo per colpa della mancata realizzazione degli impianti che l’Assessore avrebbe dovuto impegnarsi a realizzare!”. L’Ufficio


Questo articolo è stato letto volte.


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


Altri articoli in Economia


prenota spazio


mercoledì, 22 maggio 2019, 13:10

Cisl sul territorio: tre tappe nel pistoiese

"Va ribaltata la piramide" dichiara senza mezzi termini Alessandra Biagini (nella foto), segretaria Cisl Toscana Nord Pistoia


martedì, 21 maggio 2019, 14:34

Giornata della biodiversità: tre i sigilli pistoiesi

In Italia sono scomparse dalla tavola tre varietà di frutta su quattro nell'ultimo secolo, ma la perdita di biodiversità riguarda l'intero sistema agricolo e di allevamento con il rischio di estinzione che si estende dalle piante coltivate agli animali allevati.


prenota spazio


martedì, 21 maggio 2019, 13:44

Un bilancio in salute per la Banca di Pescia e Cascina

55 milioni di euro erogati complessivamente nel 2018, di cui quasi 36 milioni a favore di famiglie o persone fisiche, e poco meno di 20 milioni al sostegno di attività economiche


martedì, 21 maggio 2019, 11:13

Partecipata assemblea degli ambulanti di Pistoia e Prato

Nella sede pistoiese della Confesercenti si è parlato del nuovo codice del commercio e delle relative norme che riguardano mercati e fiere


prenota spazio


lunedì, 20 maggio 2019, 12:59

Legge di bilancio e registratore di cassa automatico: incontro alla Confesercenti

Cosa cambia con la legge di bilancio 2019 per il registratore di cassa automatico. Confesercenti organizza un seminario gratuito sulla nuova normativa: l’appuntamento è per martedì 21 maggio alle 14,30 nella sede dell’associazione a Montecatini (via Foscolo 43/45)


venerdì, 17 maggio 2019, 11:51

Sicurezza sui luoghi di lavoro: un convegno per i consulenti della provincia di Pistoia

Un pomeriggio dedicato alla sicurezza sui luoghi di lavoro: dalla gestione dei lavoratori dipendenti e dei contratti atipici, alla comprensione degli aggiornamenti normativi sul Decreto legislativo 81/08


prenota spazio


Ricerca nel sito


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio