prenota spazio

prenota spazio
prenota spazio

Anno 1°

venerdì, 20 settembre 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

Economia

Sì dei giovani agricoltori di Agia-Cia Toscana Centro allo “sciopero per il clima”

venerdì, 15 marzo 2019, 15:24

L’associazione giovani imprenditori agricoli di Cia Toscana Centro (Firenze – Prato – Pistoia) aderisce al #climatestrike per il futuro. Il coordinatore Lapo Somigli: «gli effetti del cambiamento climatico colpiscono l’agricoltura con sempre più forza e frequenza, noi giovani agricoltori siamo l’avanguardia dell’eco-sostenibilità con una quota doppia di aziende che hanno scelto il bio e le tecnologie pulite».

«Questa grande manifestazione giovanile internazionale, nata dal basso per garantire un futuro alle nuove generazioni, apre gli occhi dell’opinione pubblica su un problema che noi agricoltori conosciamo molto bene e viviamo quotidianamente sulla nostra pelle, visto che gli effetti del cambiamento climatico colpiscono le attività agricole con sempre maggiore frequenza e in modo sempre più violento».

A dichiararlo è il coordinatore dell’Associazione giovani imprenditori agricoli (Agia) di Cia – Agricoltori Italiani Toscana Centro (Firenze – Prato – Pistoia), Lapo Somigli, nell’annunciare l’adesione della sua associazione al #ClimateStrike o “Sciopero mondiale per il futuro”.

«Come Agia-Cia Toscana Centro – spiega Somigli – aderiamo con convinzione allo sciopero per il clima, perché risponde a una sensibilità ecologica che noi giovani imprenditori agricoli di Cia dimostriamo quotidianamente nella gestione delle nostre aziende. Del resto è nei numeri che, mentre a livello generale la percentuale di aziende agricole che praticano agricoltura biologica è pari al 10% del totale, quando si passa alle imprese di giovani la quota sale al 20%. Un dato che sancisce una propensione doppia delle nuove generazioni di imprenditori agricoli verso l’agricoltura ecosostenibile».

«Ma c’è un altro dato da sottolineare a questo proposito – osserva Somigli -, l’attenzione che noi giovani agricoltori prestiamo all’innovazione tecnologica, che non è diretta solo a incrementare la produttività ma anche a migliorare e rendere più “puliti” i processi produttivi, riducendo le emissioni inquinanti e l’uso di fitofarmaci, nonché recuperando i sottoprodotti agricoli e gli scarti».

 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


Altri articoli in Economia


prenota spazio


giovedì, 19 settembre 2019, 17:40

Clima e florovivaismo, Coldiretti: "Anche bonus giardini e terrazzi in dl"

Come sollecitato dalla Coldiretti arriva anche il bonus verde per giardini e terrazzi nella bozza di decreto legge sul clima, con la detrazione ai fini Irpef del 36 per cento delle spese per lavori di ‘sistemazione a verde’ di aree scoperte private di edifici esistenti, unità immobiliari, pertinenze o recinzioni,...


giovedì, 19 settembre 2019, 16:36

PAPER 19: esordisce il corso di tecnico superiore cartario. Regione e industria unite in una due giorni di promozione

Si radica sul territorio il progetto PAPER19, percorso biennale formativo per tecnico superiore per la produzione nel settore carta, promosso, con specifico riguardo al comparto delle aziende della carta e del cartone e della relativa produzione di macchine, dall' ITS Prime in co-progettazione con Federazione Carta Grafica, Confindustria Toscana Nord...


prenota spazio


mercoledì, 18 settembre 2019, 09:11

Nuovi corsi per imprenditori agricoli su biologico e biodinamico

Con l’autunno riprendono gli appuntamenti di BioGreen: il corso interamente finanziato dalla Regione Toscana che l’Istituto di formazione APAB propone agli agricoltori che vogliono riconvertire la propria azienda e innovare nel segno della qualità, del rispetto per l’ambiente e della competitività economica


martedì, 17 settembre 2019, 11:54

Creazione d’impresa: percorsi di orientamento, formazione e consulenza gratuita a Pistoia

Hai un’idea d’impresa? Partecipa al progetto "Ready To Start Up" - finanziato con le risorse del Pr FSE Toscana 2014-2020 nell'ambito di Giovanisì di Regione Toscana – che dà la possibilità ai giovani inocuppati, inattivi o disoccupati di acquisire competenze specifiche, utili all'attività imprenditoriale


prenota spazio


martedì, 17 settembre 2019, 11:52

Corso gratuito per la gestione del servizio di sala e bar

C’è tempo fino a giovedì 19 settembre per iscriversi al corso gratuito per “Tecnico per l’approvvigionamento delle materie prime e la predisposizione, gestione e cura del servizio di sala bar (497)” organizzato da Omnia Formazione e promosso da Regione Toscana con il finanziamento del Fondo Sociale Europeo


lunedì, 16 settembre 2019, 15:42

Il presidente dell’associazione vivaisti italiani Magazzini replica a Legambiente: "Il vivaismo sta procedendo verso la sostenibilità, nessun patto disatteso"

La replica di Luca Magazzini, presidente dell’Associazione Vivaisti Italiani, soggetto referente del Distretto vivaistico ornamentale di Pistoia, alla nota di Legambiente uscita in questi giorni su alcune testate online e cartacee in cui accusa il settore vivaistico di non rispettare gli accordi presi per diventare sempre più sostenibile


prenota spazio


Ricerca nel sito


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio