prenota spazio

prenota spazio
prenota spazio

Anno 1°

sabato, 24 agosto 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

Economia

Turismo, i dati del 2018 a Pistoia: cresce la presenza degli stranieri con cinesi, tedeschi, francesi e inglesi

venerdì, 22 marzo 2019, 15:37

A Pistoia nel 2018 crescono gli arrivi di turisti stranieri, in particolare cinesi seguiti da tedeschi, francesi, inglesi, olandesi e belgi. Sostanzialmente stabili gli arrivi e i pernottamenti in città. Per quanto riguarda il territorio provinciale, sono 2.442.454 le presenze registrate nello scorso anno.

I dati sui flussi turistici del 2018 di comune e provincia di Pistoia - realizzati da Comune di Pistoia e dipartimento di Scienze per l'Economia e l´Impresa dell'Università di Firenze – sono stati presentanti stamani durante una conferenza stampa.

«Siamo soddisfatti dell'andamento dei flussi turistici a Pistoia – sottolinea l'assessore al turismo Alessandro Sabella -. Rispetto al 2017, anno di Pistoia Capitale Italiana della Cultura, i dati relativi al 2018 confermano, sostanzialmente, arrivi e presenze. E' importante la crescita dei turisti stranieri, un trend presente in tutta la regione Toscana, che è necessario implementare sempre di più. Ci stiamo muovendo anche sul mercato italiano, per attirare nuove presenze di turisti di altre regioni. L'economia turistica è un settore importante per la nostra città e il nostro obiettivo è di mettere in campo tutte le politiche necessarie alla sua crescita».

I dati del territorio del comune di Pistoia

Se consideriamo il periodo gennaio-dicembre 2018 il movimento turistico nel comune di Pistoia presenta importanti conferme rispetto al 2017. Si registra infatti un aumento (0,2 per cento ), seppur leggero, delle presenze rispetto al 2017,  pur a fronte di un modesto calo degli arrivi (-1,9 per cento ).

Confrontando i dati del 2018 con quelli del 2016,  anno precedente a Pistoia Capitale Italiana della Cultura,  gli arrivi fanno registrare un +18,36 per cento , mentre i pernottamenti un +17,1 per cento .

Complessivamente, nel 2018, i visitatori in arrivo sono stati 68.648, mentre i pernottamenti salgono a 159.889,  con una permanenza media di 2,3 notti.

Visitatori italiani e stranieri. La composizione dei visitatori di Pistoia è importante: gli stranieri che hanno visitato Pistoia sono in crescita: +12,5 per cento  per gli arrivi e +8,79 per cento  per le presenze; gli italiani sono, invece, in calo (-10,8 per cento  per gli arrivi e  -8,15 per cento  per le presenze),

Gli stranieri a Pistoia. Nel 2018 il maggior numero di arrivi è quello dei cinesi, che si fermano una notte (permanenza media 1,05 giorni). Seguono i turisti che provengono da Germania, Francia, Regno Unito, Paesi Bassi e Belgio. La Spagna si conferma il paese con i pernottamenti più lunghi.

Gli italiani a Pistoia. La principale regione di provenienza nel periodo gennaio-dicembre 2018 è la  Lombardia. Importanti gli arrivi dalla Toscana e dalle regioni di prossimità, Lazio ed Emilia-Romagna, mentre si conferma l’interesse per Pistoia di Piemonte, Campania e Veneto.

Identikit del visitatore. Dai dati raccolti emerge che nella maggior parte dei casi il visitatore che arriva nel comune di Pistoia ha tra i 45 e i 54 anni, seguito dalla fascia 35-44 anni, e poi dalla fascia 55-64.

Mezzi di trasporto principali per raggiungere Pistoia. E' l'autoil mezzo di trasporto prevalentemente utilizzato dai turisti per arrivare a Pistoia. Se ne sono serviti il 90 per cento  dei visitatori italiani ed il 73 per cento  degli stranieri. Segue l’uso dell’aereo e del treno.

Motivo del viaggio a Pistoia. Sia per gli stranieri che per gli italiani si registra una prevalenza del motivo collegato al tempo libero e alla cultura, a cui segue quello per affari e lavoro.

Flussi turistici su tutto il territorio provinciale

Nel corso del periodo gennaio-dicembre 2018 negli esercizi ricettivi della provincia di Pistoia sono arrivati 936.044 clienti, che mediamente hanno soggiornato 2,6 giornate per un totale di 2.442.454 presenze. L’incremento rispetto all’analogo periodo del 2017 è stato del 5 per cento  per gli arrivi e del 3,4 per cento  per le giornate di presenza.

La variazione positiva dei flussi turistici ha interessato sia gli esercizi alberghieri che extralberghieri: per gli esercizi alberghieri l’aumento, rispetto al 2017, è stato del 5,25 per cento  per gli arrivi e del 3,34 per cento  per le presenze. Incrementi analoghi, seppur minori, si riscontrano negli esercizi extralberghieri, rispettivamente pari al 2,5 per cento  per gli arrivi e al 3,7 per cento  le presenze.

 

L’area della Valdinievole.

La consistenza dei flussi ricettivi nelle varie aree territoriali della provincia di Pistoia riflette ovviamente la numerosità di posti letto disponibili per la clientela, che sono per oltre il 70 per cento  nella Valdinievole. Pertanto è nella Valdinievole che si concentrano in maggior numero arrivi e presenze.

Nel gennaio-dicembre 2018 gli arrivi sono stati 775.420 e le presenze 2.018.623, con incrementi rispettivamente del 5,42 per cento  e del 3,17 per cento  rispetto al 2017, che si devono alla componente alberghiera.

 

L’area montana

L'area montana ha registrato nel 2018 variazioni positive negli arrivi e nelle presenze di entrambe le categorie ricettive, con un saldo del +8,2 per cento  per gli arrivi ed un +8,8 per cento  per le presenze.

 

L’area Metropolitana

L’area Metropolitana, nel periodo gennaio-dicembre 2018, ha avuto variazioni contrastanti, con flessioni negli esercizi alberghieri (-1,7 per cento  negli arrivi e -2,5 per cento  nelle presenze) e incrementi negli esercizi extralberghieri (+2,4 per cento  negli arrivi e +6,15 per cento  nelle presenze).

In complesso il risultato è stato, sia pure lievemente, positivo. Infatti nel periodo gennaio-dicembre 2018 rispetto al 2017 le presenze presentano un aumento del 1,5 per cento , mentre gli arrivi sono pressocché stazionari, -0,2 per cento .

Visitatori italiani e stranieri. Nel 2018 la componente estera dei visitatori  è superiore a quella italiana, in particolar modo nell’area Valdinievole. Fa eccezione il quadrante montano, dove è preponderante, sia per gli arrivi che per le presenze, la componente italiana.

Rispetto al 2017 la variazione è stata positiva per entrambe le componenti. Gli italiani sono aumentati del 2,91 per cento  come arrivi e del 5,05 per cento  come presenze. L’aumento della componente estera è stato del 5,94 per cento  per gli arrivi e del 2,04 per cento  per le presenze.

Gli italiani nel territorio provinciale. La principale regione di provenienza è stata la Toscana, seguita da Lazio, Lombardia, Campania ed Emilia Romagna.

Gli stranieri nel territorio provinciale. Per quanto riguarda gli arrivi, ai primi cinque posti si trovano nell’ordine Cina, Francia, Germania Stati Uniti e Paesi Bassi.

Nella graduatoria delle presenze invece sale al primo posto la Germania, seguita da Francia, Paesi Bassi, Stati Uniti, e Regno Unito. Significative le presenze di Cina, Russia, Belgio e Spagna. Cresce la presenza dei turisti provenienti dalla Turchia.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


Altri articoli in Economia


prenota spazio


martedì, 20 agosto 2019, 16:18

Agosto di lavori al Consorzio di Bonifica Medio Valdarno

“La bonifica non chiude per ferie, la sicurezza idraulica non può attendere!” spiega il Presidente del Consorzio di Bonifica 3 Medio Valdarno, Marco Bottino


venerdì, 9 agosto 2019, 09:23

Vivaismo e fitofarmaci: il punto di vista del Distretto Rurale Vivaistico Ornamentale di Pistoia

La presenza dei fitofarmaci nelle acque del comprensorio pistoiese, di cui Arpat ha parlato in diversi articoli, ha trovato eco sui media ma è anche stata oggetto di attenzione da parte dello stesso settore vivaistico


prenota spazio


mercoledì, 7 agosto 2019, 16:49

Confcommercio: "Turismo estivo Pistoia e montagna, luglio stabile, per agosto si attendono le prenotazioni last minute"

Stabili le presenze turistiche a luglio in città e montagna con gli eventi che incentivano la frequentazione dei nostri territori. Incerte le previsioni per agosto, i turisti puntano sul last minute


giovedì, 1 agosto 2019, 17:31

Possibile riapertura a settembre del Ponte dei Mandrini, Confcommercio: "Risarcire le imprese per la perdita della stagione estiva"

Confcommercio, tramite un comunicato stampa, interviene in merito alla riapertura del Ponte dei Mandrini


prenota spazio


giovedì, 1 agosto 2019, 16:25

Nominata la nuova Giunta della SdS Valdinievole

Entra a far parte della Giunta della Società della Salute della Valdinievole Fabio Berti, sindaco di Chiesina Uzzanese. Confermate Marzia Niccoli e Gilda Diolaiuti


martedì, 30 luglio 2019, 10:37

Lavarini: “Senso unico Via Del Salsero mette in seria difficoltà le imprese, apriamo un confronto”

“Confrontiamoci con l’amministrazione comunale per trovare la migliore soluzione per via del Salsero”. Così il presidente di Unim Confesercenti Luigi Lavarini dopo la decisione di istituire il senso unico di marcia in tale strada, con possibilità di parcheggiare sul lato ovest


prenota spazio


Ricerca nel sito


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio