prenota spazio

prenota spazio
prenota spazio

Anno 1°

mercoledì, 24 aprile 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

Economia

“Innovaction Pistoia 2019”: una partnership per sostenere lo sviluppo del territorio

venerdì, 12 aprile 2019, 13:08

Fra le finalità, espressamente previste dalla legge, che le Fondazioni di origine bancaria devono perseguire vi è quella della promozione dello sviluppo economico. In riferimento a detta finalità la Fondazione Caript si propone come soggetto attivo che attraverso i propri interventi genera processi di cooperazione e cambiamento, volti a produrre un beneficio per la comunità locale.

Proprio in quest’ottica, e in collaborazione e sinergia con gli altri enti e promotori locali, nasce “InnoVaction Pistoia 2019”, iniziativa di Fondazione Caript e Intesa Sanpaolo, in collaborazione con Confindustria Toscana Nord, CNA Toscana Centro, Confartigianato Imprese Pistoia, Confcommercio Pistoia e Confesercenti Pistoia per promuovere e sostenere la ricerca e l’innovazione tecnologica, la nascita di Startup, l’internazionalizzazione e la crescita di PMI del territorio della provincia di Pistoia.

Sono ammessi alla selezione nell’ambito dell’iniziativa – per la quale Intesa Sanpaolo mette a disposizione la somma complessiva di 580 mila euro – progetti proposti da Startup innovative, caratterizzati da un significativo contenuto tecnologico e innovativo, specie nel campo dell’economia digitale, che siano finalizzati alla valorizzazione economica di risultati di ricerca, che adottino soluzioni tecniche e produttive nuove rispetto al mercato di riferimento, che propongano modelli di business orientati all’innovazione sociale e ambientale. La selezione riguarda inoltre programmi di internazionalizzazione e crescita che prevedano l’ampliamento all’estero del mercato di riferimento proposti da PMI, piccole imprese e microimprese, oltre a progetti volti a rafforzare la loro capacità competitiva attraverso soluzioni innovative e a tecnologia preferibilmente digitale.

I soggetti ammessi ai contributi sono Startup innovative e PMI, iscritte nel Registro Imprese, aventi sede – o che si impegnino a stabilirvela – nella provincia di Pistoia. Ai progetti selezionati sarà corrisposto un contributo non superiore alla misura massima del 70% dei costi.

Le domande di contributo dovranno essere presentate entro sabato 4 maggio 2019 inviando a innovactionpt2019@fondazionecrpt.it i moduli debitamente compilati e sottoscritti scaricabili su www.fondazionecrpt.it, unitamente alla documentazione indicata nel bando.

Luca Iozzelli, Presidente Fondazione Caript: “Il nostro territorio da tanti, troppi anni vive una fase di declino. È necessario invertire tale tendenza, avendo la consapevolezza che gli unici veri attori dello sviluppo economico sono le imprese. Con il presente progetto ci rivolgiamo a imprese nuove o innovative, a giovani imprenditori che accettino la sfida di proporre progetti concreti e fattibili con la consapevolezza che ormai i mercati hanno una dimensione globale, a imprese già esistenti che si pongano obiettivi ambiziosi di aggredire nuovi mercati. La Fondazione Caript ha trovato nelle categorie economiche presenti sul territorio provinciale attenzione e collaborazione, e allo stesso tempo è grata a Intesa Sanpaolo di aver finanziato questo progetto a ulteriore dimostrazione che quell’istituto di credito continua a essere attento alle esigenze delle nostra realtà locale.”

Luca Severini, Direttore Regionale Toscana e Umbria Intesa Sanpaolo: “L’impegno di Intesa Sanpaolo nell’offrire risorse e competenze per InnoVaction Pistoia testimonia l’importante relazione del Gruppo bancario con la Fondazione Caript e conferma, ancora una volta, l’interesse e il supporto che Intesa Sanpaolo da sempre offre al territorio pistoiese, prima con la locale cassa di risparmio, oggi direttamente e attraverso partnership come quella presentata insieme alla Fondazione e alle associazioni di categoria. Noi conosciamo il territorio e sappiamo che accanto ai settori tradizionali, leader di distretto, stanno crescendo nuovi imprenditori che esprimono una progettualità capace di elevato contenuto tecnologico e innovativo. Queste aziende – conclude Severini – hanno bisogno di sostegno per concretizzare la propria progettualità ed essere volano per l’economia locale, anche attraverso partnership con PMI tradizionali e strutturate.”

 

 

 

 

 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


Altri articoli in Economia


prenota spazio


martedì, 23 aprile 2019, 17:38

Nel 2018 Toscana ancora prima nel centro Italia per raccolta assoluta e pro capite di Raee

Secondo i dati del Rapporto sulla gestione dei rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche, la regione ha portato a oltre 26 mila le tonnellate di RAEE raccolti, pari a 7,14 kg/ab. Si attesta sotto le 1.700 tonnellate Pistoia con 1.629 tonnellate


venerdì, 19 aprile 2019, 15:52

Pronto Soccorso di Pistoia, potenziamento del personale infermieristico e degli operatori socio sanitari

La direzione aziendale: "Salgono così a ottantaquattro gli operatori sanitari per rispondere alle esigenze di iperafflusso


prenota spazio


venerdì, 19 aprile 2019, 10:00

Pranzo di Pasqua al ristorante nella provincia di Pistoia

Menù dedicati e picco di prenotazioni da parte di cittadini e visitatori. Indagine Confcommercio Pistoia e Prato


giovedì, 18 aprile 2019, 18:21

Primavera-estate 2019: il Consorzio lancia una campagna per il ricentramento alveo sui corsi d’acqua di Pistoia

Con la prima perizia attuativa dal titolo “Ricentramento alveo del Torrente Bure dalla Ferrovia FI – LU alla località Pontenuovo” prende il via la campagna del Consorzio per il ricentramento alveo di diversi corsi d’acqua fra Prato e Pistoia


prenota spazio


martedì, 16 aprile 2019, 10:57

Coldiretti: "Nasce una filiera che va dal vivaio olivicolo alla tavola"

Il progetto indagherà le migliori strade per dare gambe, anche economiche, al patrimonio immateriale che è il paesaggio toscano con i suoi uliveti


lunedì, 15 aprile 2019, 13:21

Sconti fiscali nel 730/19: la prima volta del Bonus Verde, il ritorno degli abbonamenti e gli ausili per disturbi dell'apprendimento

Per la prima volta si fruirà Bonus Verde, inoltre torna lo sconto fiscale sugli abbonamenti al trasporto pubblico, e si potrà beneficiare di un risparmio per le spese sostenute sugli strumenti in caso di disturbi dell'apprendimento.


prenota spazio


Ricerca nel sito


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio