prenota spazio

prenota spazio
prenota spazio

Anno 1°

lunedì, 19 agosto 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

Economia

TATAP, la nuova applicazione tutta pistoiese che rivoluziona il marketing social

mercoledì, 15 maggio 2019, 17:13

di riccardo bonaguidi

Nasce a Pistoia TATAP applicazione innovativa  per il passaparola informatico, incentrata su un effettivo coinvolgimento di utenti reali al posto di acquisti di pacchetti di utenti fittizi, col fine di ottenere una maggior quantità di "likes''. L' abbondanza di gradimento per una pagina online si traduce infatti in una maggior possibilità di guadagno. Ma è possibile evitare di affidarsi alla creazione di utenti fittizi favorendo la partecipazione di quelli reali?

A risponderci è  Luca Parri (Marketing director): "Abbiamo creato  una WebApp che punta sul cliente vero, sulle condivisioni autentiche e non falsate, rivoluzionando il concetto di passaparola social. Stiamo parlando di una vera e propria rivoluzione del Marketing Social."

"Le agenzie di marketing  - si legge nella nota stampa giunta in redazione - che propongono gli influencer alle aziende che vogliono promuoversi, non danno valore al passaparola dell'utente medio sui social media. Queste, di solito, propongono Influencers con una base di almeno 30/40 mila followers. Nessuno - continua 
-  ha pensato di dare valore a tutti quei post che sono pubblicati ogni giorno dai clienti stessi e che mostrano un luogo a tutti i loro amici."

La start up, figlia dell'esperienza di Vittorio Rossi nel campo dell'Influencer marketing (ideatore di TATAP) e cresciuta grazie alla collaborazione  con Tommaso Dami (responsabile finanziario e commerciale), Luca Parri (Marketing Director) e Gianni Mercatali, non conosce pari nel settore. Infatti come ci racconta Vittorio Rossi 
"l'Influencer marketing è una pratica solitamente congenita per i grandi brand, supportati da grandi agenzie di comunicazione. Il rischio principale per un brand medio/piccolo, spesso non seguito da nessuna agenzia marketing specializzata sul settore degli Influencer, è quello di affidarsi a personaggi, con un seguito di persone "finte", poiché comprate". 

"La differenza sostanziale – continua – sta proprio nell'approccio che ha un utente normale con i social rispetto a un cosiddetto Influencer. Il primo non cerca brand come clienti, non compra followers falsi, like o commenti. Abbiamo creato quindi una WebApp che punta sul cliente vero, sulle condivisioni autentiche e non falsate" - per cui il semplice acquisto di questi "pacchetti" che aumentino l'utenza di 'followers', ancorché fittizi, di attira l'attenzione delle aziende, invogliandole a collaborare in cambio di prodotti omaggio fino al pagamento.

" si tratta - afferma Luca Parri - di una vera e propria rivoluzione del Marketing Social". 
"Dall'idea primaria, al primo giorno online, sono passati più di 24 mesi di duro lavoro, - replica Vittorio Rossi- "ricordo ancora "quando nell'estate del 2016 ho passato 2 settimane a girare, giorno dopo giorno, tra le varie università di Pistoia e Firenze chiedendo agli studenti di rispondere ad un questionario ideato per capire se TATAP poteva aver successo. L'87% degli intervistati mi faceva i complimenti per l'idea e mi diceva di procedere con il progetto."

"Il funzionamento è molto semplice - si legge nella nota stampa - l'utente effettua l'accesso con il suo profilo Facebook, seleziona l'attività nella quale si trova (hotel, ristorante, negozio etc), scatta una foto che dia risalto all'attività, e la condivide online, come già comunemente accade ogni giorno. In automatico TATAP, genera il coupon con il regalo a lui destinato come premio per la sua condivisione. Il costo per un abbonamento annuale è quello di un caffè al giorno. Un vantaggio non indifferente per i brand locali come ristoranti, negozi e alberghi, che solitamente usano campagne pubblicitarie a pagamento che richiedono un apporto economico maggiore."


Questo articolo è stato letto volte.


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


Altri articoli in Economia


prenota spazio


venerdì, 9 agosto 2019, 09:23

Vivaismo e fitofarmaci: il punto di vista del Distretto Rurale Vivaistico Ornamentale di Pistoia

La presenza dei fitofarmaci nelle acque del comprensorio pistoiese, di cui Arpat ha parlato in diversi articoli, ha trovato eco sui media ma è anche stata oggetto di attenzione da parte dello stesso settore vivaistico


mercoledì, 7 agosto 2019, 16:49

Confcommercio: "Turismo estivo Pistoia e montagna, luglio stabile, per agosto si attendono le prenotazioni last minute"

Stabili le presenze turistiche a luglio in città e montagna con gli eventi che incentivano la frequentazione dei nostri territori. Incerte le previsioni per agosto, i turisti puntano sul last minute


prenota spazio


giovedì, 1 agosto 2019, 17:31

Possibile riapertura a settembre del Ponte dei Mandrini, Confcommercio: "Risarcire le imprese per la perdita della stagione estiva"

Confcommercio, tramite un comunicato stampa, interviene in merito alla riapertura del Ponte dei Mandrini


giovedì, 1 agosto 2019, 16:25

Nominata la nuova Giunta della SdS Valdinievole

Entra a far parte della Giunta della Società della Salute della Valdinievole Fabio Berti, sindaco di Chiesina Uzzanese. Confermate Marzia Niccoli e Gilda Diolaiuti


prenota spazio


martedì, 30 luglio 2019, 10:37

Lavarini: “Senso unico Via Del Salsero mette in seria difficoltà le imprese, apriamo un confronto”

“Confrontiamoci con l’amministrazione comunale per trovare la migliore soluzione per via del Salsero”. Così il presidente di Unim Confesercenti Luigi Lavarini dopo la decisione di istituire il senso unico di marcia in tale strada, con possibilità di parcheggiare sul lato ovest


lunedì, 29 luglio 2019, 16:36

Un agricoltore Coldiretti a capo del Consorzio di Bonifica Basso Valdarno

Una buona notizia per tutti, da Pisa a Pistoia, da Livorno a Firenze. I campanilismi non servono alla buona gestione


prenota spazio


Ricerca nel sito


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio