prenota spazio

prenota spazio
prenota spazio

Anno 1°

mercoledì, 17 luglio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

Enogastronomia

11 video e un contest per raccontare la Toscana attraverso i suoi dolci

mercoledì, 17 aprile 2019, 12:17

La Toscana punta sui dolci della tradizione per raccontare il territorio e la propria identità culturale. I dolci sono molto legati alle festività religiose con un forte valore identitario, sono simbolo di condivisione e accoglienza, di festa e ricorrenza. Raccontano di tradizioni, storie familiari e generazionali, di identità e peculiarità. Ogni piccolo borgo ha il suo dolce, ogni ricorrenza ha le sue "chicche", tenerne traccia è il modo di riappropriarsi di una memoria che rischia di scomparire.

Vetrina Toscana, il progetto di Regione e Unioncamere Toscana che promuove ristoranti e botteghe che utilizzano prodotti del territorio ha realizzato 11 video sui dolci tipici toscani. "Trastulli Toscani", questo è il titolo, che esprime l'idea di svago, passatempo divertente. Un modo per passare del tempo, coccolandosi, tanto che in Toscana "trastullini", erano chiamati i semi di zucca tostati e salati.

Ogni dolce è emblema di una città Toscana a cui è particolarmente legato per tradizione e poi ci sono i cantuccini, come prodotto simbolo, dell'accoglienza di questa regione.

Firenze: Schiacciata alla fiorentina, Prato: le Pesche, Pistoia: i Brigidini, Pisa: la Torta coi becchi, Arezzo: Il castagnaccio (Badino), Livorno: la Schiaccia Briaca dell'Isola d'Elba, Siena: il Panforte, Lucca: il Buccellato, Massa Carrara: la Torta di Riso, Grosseto: lo Sfratto di Pitigliano.

Non solo, Trastulli Toscani è anche un contest che parte oggi per raccontare la Toscana dalle radici ai giorni nostri. I dolci della tradizione, le ricette delle nonne, quelle tramandate nei secoli, ma anche le versioni familiari, le reinterpretazioni o le nuove proposte, diventano il punto di partenza per raccontare le storie e il vissuto di una regione.

Con questo scopo nasce il contest: "Trastulli Toscani" presentato da Vetrina Toscana, una raccolta delle antiche ricette perché non vadano perse e uno sguardo a come queste si adattano alle esigenze di oggi. Soprattutto, un momento di racconto. Cittadini, blogger, giornalisti italiani e stranieri sono chiamati a raccontare la loro Toscana, o un ricordo legato a questa regione, attraverso la storia di un dolce. Il contest inizierà il 17 aprile e terminerà il 17 luglio 2019. Per info e regolamento: www.vetrina.toscana.it.

Il testo inviato dovrà raccontare un'esperienza o una storia legata alla ricetta inviata. Tutti i testi e le ricette valutate positivamente saranno pubblicate su www.vetrina.toscana.it

I migliori 50 testi selezionati verranno premiati in un apposito evento organizzato dalla Regione Toscana.
Questi stessi testi verranno pubblicati attraverso un e-book gratuito scaricabile dai siti istituzionali.

Infine, sempre i dolci, sono protagonisti di: "dulcis in primis", iniziativa promossa dalla Regione Toscana, riservata agli istituti alberghieri che si sfideranno preparando dolci tipici della tradizione toscana. La finalità è quella di valorizzare la cucina del territorio utilizzando i prodotti tipici toscani di qualità.

Tra sacro e profano, tra tradizioni contadine e la cucina dei monasteri, i dolci scandivano le varie stagioni in una sorta di calendario del gusto, perché il dolce era simbolo di occasioni speciali, ricorrenze e feste.

Il pan di ramerino, veniva consumato esclusivamente nella Settimana Santa prima di Pasqua. Ormai nelle panetterie e nei forni di Firenze si trova per tutto l'anno, ma prima era in vendita solo il Giovedì Santo, quando veniva comprato e portato a far benedire in chiesa.

Oggi che i dolci sono alla portata di tutti, in ogni momento, diventa importante non dimenticare da dove nascono certi tradizioni e certi sapori.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


Altri articoli in Enogastronomia


prenota spazio


martedì, 2 luglio 2019, 12:24

Valentino Tesi è il miglior sommelier della Toscana 2019

Valentino Tesi, sommelier della delegazione di Pistoia è il Miglior Sommelier della Toscana 2019. L'elezione è avvenuta ieri 1 luglio, al termine della finalissima del concorso di AIS Toscana premio "Consorzio Vino Chianti", tenutasi a Firenze nella Sala del Gonfalone di Palazzo del Pegaso della Regione Toscana


lunedì, 1 luglio 2019, 18:06

Champagne Basetta dà il benvenuto al Franciacorta Marcucci

Dopo lo champagne Basetta, un must delle estati versiliesi, Michele Marcucci ha voluto affiancargli il suo Franciacorta Brut, un bollicine imperdibile


prenota spazio


martedì, 18 giugno 2019, 23:03

Franco Mare, che l'estate abbia inizio

Un luogo da fiaba, un ambiente dove si può stare in silenzio anche mentre si parla. Piatti cucinati con delicatezza e passione dallo chef Alessandro Ferrarini, accoglienza e servizio al top da parte di tutto lo staff


venerdì, 14 giugno 2019, 10:46

L'Olio d'Oro Toscano per il 2019 è il "Maurino"

Annunciati i vincitori dell'ultraventennale concorso Olio d'Oro, organizzato dall'emittente televisiva Tvl nell'ambito della trasmissione Ora Verde. In Toscana ha trionfato l'Azienda Agricola Solaia di Montespertoli, nella provincia pistoiese invece si è imposta la Fattoria Melazzano di Monsummano


prenota spazio


venerdì, 31 maggio 2019, 09:15

Tavola apparecchiata per "Sapori di una volta"

Dalle 19.00 un percorso gastronomico che rievoca usanze, costumi e tradizioni della civiltà contadina guiderà i partecipanti nel centro cittadino, nella cornice di Piazza Vittorio Veneto e Piazza IV Martiri. Per l’occasione le attività dell’area hanno preparato un menù speciale all’insegna della tradizione gastronomica locale


mercoledì, 29 maggio 2019, 10:25

“Sapori di una volta”: tutto pronto per la sesta edizione

I Sapori di Una Volta tornano a Larciano sabato 1 giugno con la sesta edizione dell’iniziativa promossa da CCN Larciano e comune di Larciano


prenota spazio


Ricerca nel sito


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio