prenota spazio

prenota spazio
prenota spazio

Anno 1°

mercoledì, 26 giugno 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

Enogastronomia

L'Olio d'Oro Toscano per il 2019 è il "Maurino"

venerdì, 14 giugno 2019, 10:46

Si è chiusa con l'ennesimo successo l'edizione 2019 del concorso Olio d'Oro, kermesse ormai ultraventennale organizzata da Tvl con la collaborazione della Camera di Commercio di Pistoia. Due le sezioni dove i produttori hanno concorso per aggiudicarsi l'ambito premio: 32 gli oli in gara in quella regionale e 37 in quella provinciale, per un totale di 69 partecipanti a una competizione ormai storica, nata dalla volontà di far conoscere al grande pubblico la bontà e la genuinità dell'olio toscano.

Il concorso, che è partito dall'inizio della stagione con la raccolta delle olive e le prime frangiture, si è snodato tra i canonici appuntamenti settimanali durante il programma televisivo Ora Verde, prodotto e trasmesso da Tvl, dove ogni venerdì è stato decretato un vincitore settimanale, fino all'attesa finalissima che si è svolta nella splendida cornice di Villa Patrizia a Montecatini Alto.

Quattro i produttori in lizza per ogni categoria. Nella sezione regionale si è imposta l'Azienda Agricola Solaia di Montespertoli, grazie all'olio monovarietale Maurino. Fruttato medio con sapori decisamente erbacei che richiamano ai profumi della primavera, con amaro e piccante di media intensità in perfetto equilibrio tra di loro, il prodotto ha conquistato il palato degli assaggiatori del panel ufficiale della Camera di Commercio battendo la concorrenza, tra gli altri, dell'Azienda Agricola Buonamici dei fratelli Cesare e Cesara (nota giornalista televisiva).

Per quanto riguarda la sezione provinciale, invece, la vittoria è andata alla Fattoria Melazzano di Monsummano. In gara infine, per il quarto anno, anche 24 farine di castagne dell'area alta Toscana, sulle quali è spiccata quella prodotta dal signor Mariano Mariani di Bagni di Lucca. "Olio d'Oro è uno dei concorsi del settore più lunghi e difficili, perché viene valutata l'evoluzione dell'olio nel corso delle settimane - ha commentato il direttore di Tvl, Luigi Bardelli - siamo soddisfatti per l'ampia partecipazione registrata, segno che l'attenzione per un certo di produzione, genuina e di qualità, è alta".

 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


Altri articoli in Enogastronomia


prenota spazio


martedì, 18 giugno 2019, 23:03

Franco Mare, che l'estate abbia inizio

Un luogo da fiaba, un ambiente dove si può stare in silenzio anche mentre si parla. Piatti cucinati con delicatezza e passione dallo chef Alessandro Ferrarini, accoglienza e servizio al top da parte di tutto lo staff


venerdì, 31 maggio 2019, 09:15

Tavola apparecchiata per "Sapori di una volta"

Dalle 19.00 un percorso gastronomico che rievoca usanze, costumi e tradizioni della civiltà contadina guiderà i partecipanti nel centro cittadino, nella cornice di Piazza Vittorio Veneto e Piazza IV Martiri. Per l’occasione le attività dell’area hanno preparato un menù speciale all’insegna della tradizione gastronomica locale


prenota spazio


mercoledì, 29 maggio 2019, 10:25

“Sapori di una volta”: tutto pronto per la sesta edizione

I Sapori di Una Volta tornano a Larciano sabato 1 giugno con la sesta edizione dell’iniziativa promossa da CCN Larciano e comune di Larciano


lunedì, 27 maggio 2019, 23:24

Una stella sul mare

Un'atmosfera rilassante e coinvolgente al tempo stesso, un tempo senza tempo in cui potersi dedicare al convivio senza fretta né patemi d'animo, un servizio impeccabile, un menu delicato e dai sapori intatti: tutto questo e anche qualcosa di più al ristorante Franco Mare


prenota spazio


venerdì, 24 maggio 2019, 13:27

Al via l'enoturismo: alle aziende vitivinicole basta la comunicazione di inizio attività (SCIA)

Non solo 'Cantine aperte'. Accogliere enoturisti sarà più semplice tutto l'anno. Il Ministero delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo ha emanato le linee guida che regolano le attività di conoscenza del vino espletate nel luogo di produzione


mercoledì, 22 maggio 2019, 11:52

Prodotti tipici e turismo enogastronomico: terzo appuntamento di "Buone terre"

L'iniziativa si è svolta nei giorni scorsi a Pracchia, dopo le tappe di Pistoia e Quarrata. La formula scelta è la degustazione dei prodotti tipici insieme al dibattito con istituzioni e aziende del territorio. L'8 giugno a Pistoia l'evento finale


prenota spazio


Ricerca nel sito


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio