Spazio disponibilie
   Anno X
Giovedì 2 Febbraio 2023
  - GIORNALE NON VACCINATO
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

Scritto da andrea pedri
Mediavalle
29 Novembre 2022

Visite: 516

Versioni dissonanti quelle riguardanti i fondi, e la loro provenienza, utilizzati per la messa in sicurezza dell’evento franoso sviluppatosi sulla strada in direzione di Piegaio Alto, frazione del comune di Pescaglia.

Stando a quanto affermato dai consiglieri della lista “Prima Pescaglia”, il sindaco Andrea Bonfanti avrebbe dato nel consiglio comunale di ieri sera informazioni parecchio in disaccordo con quelle che lo stesso aveva reso pubbliche durante un’intervista rilasciata ad una nota rete televisiva locale.

Se davanti ai riflettori Bonfanti avrebbe detto che il finanziamento derivava interamente dalla regione, con un importo di 900mila euro, di fronte al consiglio avrebbe ammesse che le spese sarebbero state totalmente a carico del comune, con un costo finale di 200mila euro.

Tra le due dichiarazioni, se le parole del comunicato rilasciato dai consiglieri di minoranza risultassero vere, ballerebbe un mare di differenza: 700mila euro di disavanzo e addirittura la provenienza dei fondi.

Una questione abbastanza delicata, con una leggera punta di paradossale, che di certo vedrà una risposta da parte del primo cittadino.

Siamo purtroppo costretti, e nostro malgrado, a dover Tornare sulla questione della frana sulla strada per Piegaio Alto nel comune di Pescaglia – spiegano i consiglieri di Prima Pescaglia – poco più di due settimane fa, infatti, il sindaco di Pescaglia Andrea Bonfanti, in un programma di una nota emittente tv locale, dichiarava che per i lavori della messa in sicurezza parziale della strada erano stati usati contributi regionali, e che per il completamento delle opere sarebbero stati necessari novecentomila euro. Conoscendo bene la situazione, avendola seguita con molta attenzione, ieri sera, durante il consiglio comunale, abbiamo posto alcune domande precise e mirate in merito al primo cittadino pescaglino. Purtroppo, però, e anche inaspettatamente, le sue risposte hanno smentito in un colpo solo quanto da lui appunto detto pochi giorni prima dietro lo schermo televisivo ai cittadini e agli ascoltatori, confermando quanto noi del gruppo consiliare di opposizione Prima Pescaglia abbiamo sempre sostenuto, ovvero che per le opere sono stati utilizzati stanziamenti esclusivamente comunali, per lo più destinati ad altre importanti necessità del territorio, e che inoltre l'importo per la riapertura totale della strada ammonta a circa duecentomila euro. Siamo di fronte a questo punto alla constatazione che i lavori potevano essere eseguiti utilizzando somme d'urgenza regionali, che avrebbero coperto quasi l'intero importo necessario. Ci domandiamo allora oggi, se queste smentite fatte dal sindaco Bonfanti siano dovute a una momentanea perdita di memoria o al voler nascondere l'ennesima affrettata e inopportuna scelta politica che da troppo tempo penalizza creando disagio a decine e decine di cittadini che abitano nella frazione di Pescaglia e non solo.

Ora – continua Prima Pescaglia – dato che le “parole hanno un peso”, e che come sempre sostenuto ed espresso dal sindaco, “per governare bisogna vincere le elezioni”, ci aspettiamo che il primo cittadino e la giunta del consiglio comunale di Pescaglia, risolvano celermente il problema che loro stessi hanno creato, invece di chiederlo ai consiglieri di minoranza che da sempre si sono adoperati e offerti per trovare possibili soluzioni, che però, visto lo stile di questa amministrazione, sono sempre stati allontanati, inascoltati e di conseguenza mai presi nemmeno in considerazione”.

Pin It
Tuttonatura
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

ULTIME NOTIZIE BREVI

Spazio disponibilie

Nelle ultime ore non s’è parlato d’altro: l’incendio che ha coinvolto i due bus a Loppia sarebbe potuto finire in…

In occasione della Giornata della Memoria, Unitre Barga e l’Istituto Storico Lucchese sezione di Barga invitano all'incontro di lunedì 30…

Spazio disponibilie

"Autolinee Toscane come intende intervenire, e con quali tempi, su un parco mezzi vecchio e non più idoneo? Non…

La tragedia sfiorata ieri a Barga con due bus di Autolinee andati in fiamme sulla salita di Fornaci ha allarmato…

Spazio disponibilie

“Fortunatamente non si è fatto male nessuno, ma l’incendio che ha interessato due autobus nei pressi di Barga, è…

Prosegue su gran parte della Toscana interna il codice giallo per neve per la giornata di oggi, lunedì 23, a cui…

Nuovi incarichi per medici di famiglia nella Valle del Serchio. Lo comunica l'Azienda USL Toscana nord ovest.

Ancora maltempo sulla Toscana, dove dal pomeriggio di oggi, domenica 22 gennaio, sono attese piogge in pianura e neve sulle…

Spazio disponibilie

"Riscuote da parte dei Pescaglini grande consenso la raccolta firme a sostegno della mozione sulla sicurezza del territorio fatta dal…

La sala operativa della protezione civile regionale ha emesso un codice giallo per ghiaccio per tutta la giornata di domani,…

Spazio disponibilie

RICERCA NEL SITO

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie