prenota spazio

prenota spazio
prenota spazio

Anno 1°

giovedì, 23 maggio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

Montagna Pistoiese

Porrettana, Bernini e Masini (FI): "Occorre velocizzare l'apertura"

venerdì, 17 maggio 2019, 17:17

"Il ministro delle Infrastrutture intervenga per velocizzare il ripristino della frana che ha causato la chiusura della strada statale 64 'Porrettana', al confine tra Toscana ed Emilia Romagna. Quello dello Sviluppo economico provveda a sostegno degli operatori economici danneggiati dalla chiusura dell'importante arteria viaria". Lo chiedono il capogruppo di Forza Italia al Senato, Anna Maria Bernini, bolognese, e la senatrice azzurra, Barbara Masini, pistoiese, in un'interrogazione ai ministri delle Infrastrutture, Danilo Toninelli, e dello Sviluppo Economico, Luigi Di Maio.

" Dal 4 febbraio 2019 la strada statale 64 'Porrettana' - spiegano i due senatori forzisti - è chiusa in entrambe le direzioni. Le previsioni dell'Anas, riguardo alla riapertura, sono per agosto ma più verosimilmente, per settembre o ottobre. Questa interruzione genera pesantissimi disagi non solo alla viabilità e ai trasporti da Bologna verso Pistoia e viceversa ma anche danni economici nel vasto hinterland di riferimento con conseguenze disastrose per gli operatori commerciali, i quali infatti il 4 maggio scorso hanno promosso, tramite la Confcommercio di Pistoia, Prato e Bologna, un incontro con i sindaci dei comuni interessati della Provincia di Pistoia e della Città metropolitana di Bologna nonché con i parlamentari eletti nel territorio e con vari amministratori locali per sottolineare i disagi di tutta la popolazione e dei turisti che visitano il territorio bolognese e pistoiese, e per richiedere azioni e interventi tesi a velocizzare la riapertura della Porrettana. Accogliendo tali motivate istanze - concludono Bernini e Masini - abbiamo richiesto un intervento risolutore al governo, facendo rilevare anche la necessità di programmare l'ammodernamento della strada nella tratta tra Pistoia e Ponte Venturina, le cui condizioni sono pessime da molti anni, comportando rischi per l'incolumità di chi la percorre".


Questo articolo è stato letto volte.


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


Altri articoli in Montagna Pistoiese


prenota spazio


giovedì, 23 maggio 2019, 11:29

Andrea Maddi entra nel centro sportivo dei carabinieri

La “ciliegina sulla torta”: dopo la convocazione nel gruppo nazionale degli “osservati” della FISI, Andrea Maddii entra a far parte della sezione giovanile del Centro sportivo dei Carabinieri.


martedì, 21 maggio 2019, 22:50

Raduno interregionale Toscana / Emilia - Romagna dell’Associazione Nazionale Finanzieri

Il 18 e il 19 maggio, presso il comune di Abetone - Cutigliano, ha avuto luogo il raduno Interregionale Toscana / Emilia Romagna dell’Associazione Nazionale Finanzieri d’Italia


prenota spazio


sabato, 18 maggio 2019, 23:57

Marmo, sindaco di San Marcello-Piteglio, interviene a proposito di sanità montana

“A consuntivo del lungo e impegnativo percorso di dibattito e approfondimento sul tema della sanità in montagna, credo si possa affermare con chiarezza che la proposta di miglioramento dei servizi formulata dal presidente Rossi e dall'assessore Saccardi, è da ritenersi un deciso miglioramento"


venerdì, 17 maggio 2019, 10:07

Aggredisce il figlio in preda ai fumi dell'alcol: arrestato

I militari sono intervenuti su richiesta del figlio 33enne dell’arrestato, che sarebbe stato aggredito dal padre, in preda ai fumi dell’alcol, il quale avrebbe tentato prima di strangolarlo afferrandolo per il collo e poi lo avrebbe inseguito brandendo un’accetta, a culmine di un furioso litigio


prenota spazio


martedì, 14 maggio 2019, 11:34

Sorpresi dalla bufera, quattro pellegrini salvati dai gestori della Doganaccia

Disavventura a lieto fine per un gruppo che stava percorrendo la Romea Strata. Ceccarelli: “Orgogliosi di essere utili: chi lavora in montagna presidia il territorio”


martedì, 14 maggio 2019, 10:13

Il suo labrador sbrana un piccolo cane, ma lei rifiuta di farsi identificare: denunciata proprietaria

I carabinieri della stazione di San Marcello Piteglio hanno denunciato un’impiegata 44enne incensurata del luogo per resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali, rifiuto di indicare la propria identità e omessa custodia di animali


prenota spazio


Ricerca nel sito


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio