prenota spazio

prenota spazio
prenota spazio

Anno 1°

martedì, 18 giugno 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

Montagna Pistoiese

Sorpresi dalla bufera, quattro pellegrini salvati dai gestori della Doganaccia

martedì, 14 maggio 2019, 11:34

Sono stati sorpresi dalla bufera di neve e vento e si sono trovati in difficoltà: per fortuna hanno trovato riparo al rifugio della Bicocca alla Doganaccia, aperto nonostante il meteo sfavorevole. Quattro pellegrini, tre donne e un uomo originari delle province di Vicenza, Verona e Milano, sono partiti nei giorni scorsi dalla zona di Padova e stavano percorrendo il sentiero della “Romea strata” che passa proprio dall'Appennino al confine tra Emilia Romagna e Toscana. Domenica 11 maggio Maria Rosa Gaspari, Rosetta Marobin, Dionisia Vignaga e Mauro Luccherini, arrivati alla Croce Arcana, sono stati sorpresi dal maltempo, con neve, nebbia e forti raffiche di vento.

“La mattina siamo partiti da Fanano – racconta il gruppo – ma arrivati alla Croce Arcana ci siamo trovati in mezzo a una tempesta. Da lì abbiamo notato due sentieri ma avevamo pochissima visibilità: abbiamo imboccato quello che ci ha portato alla Doganaccia, dove abbiamo fortunatamente trovato il rifugio aperto. I gestori ci hanno accolto con gentilezza, scaldati, rifocillati e ospitati per la notte. Non so cosa sarebbe successo, se avessimo dovuto proseguire il cammino in quelle condizioni. Il nostro percorso proseguirà fino a San Miniato e da lì imboccheremo la Via Francigena che ci porterà a Roma”.

“Siamo contenti di aver aiutato questo gruppo di camminatori – commentano Marco e Ronnie Ceccarelli della Doganaccia2000 che gestisce impianti e strutture del comprensorio a 1600 metri, sopra il borgo di Cutigliano – siamo consci e orgogliosi del fatto che chi lavora in montagna e tiene aperte le strutture ricettive, anche e soprattutto in condizioni meteo sfavorevoli, svolge un'attività di presidio del territorio e di utilità per tutti coloro che frequentano i nostri Appennini. Il modo migliore di tenere sicura la montagna è viverci e lavorarci quotidianamente


Questo articolo è stato letto volte.


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


Altri articoli in Montagna Pistoiese


prenota spazio


martedì, 18 giugno 2019, 14:46

Giacomo Sansoni, cittadino di San Marcello Piteglio, vince la competizione italiana UISP della Amatori Strada 2019

E' Giacomo Sansoni, del Sansoni Team, il nuovo campione italiano UISP della Amatori Strada 2019, la kermesse tricolore organizzata dalla Asd Tricycle Colonna, in collaborazione con Asd Tuttinsella Ciclosovigliana, Uisp Ciclismo Nazionale, Regione Toscana, Comitato del Cuoio, il Patrocinio della Regione Toscana e del Comune di Vinci


martedì, 18 giugno 2019, 14:45

RFI, linea Pistoia – Porretta: interventi di rinnovo binari

Proseguono i lavori di rinnovo dei binari tra Pistoia e Porretta Terme della linea ferroviaria di valico Porrettana. Da domenica 14 luglio a venerdì 9 agosto, Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane) realizzerà interventi per il rinnovo dei binari tra Pracchia e Porretta Terme e nella stazione di Piteccio


prenota spazio


martedì, 18 giugno 2019, 12:15

"Doganaccia Trail", buona la prima

Alla gara con 950 metri di dislivello sui crinali dell'Appennino pistoiese hanno partecipato 77 persone, oltre trenta alla passeggiata ludico motoria


mercoledì, 12 giugno 2019, 17:16

Sulla Montagna pistoiese torna Popiglio Django Festival, la rassegna dedicata alla musica swing

Al teatro Mascagni si esibiranno Daniele Donadelli e Michele Marini, Jimmy Villotti, Tchavolo Schmitt, Davide Riondino e Note Noire. Sabato pomeriggio al Maeba è in programma un corso di ballo swing


prenota spazio


mercoledì, 12 giugno 2019, 13:01

Torna l’estate, torna l’Abetone Gravity Park

La novità è rappresentata dalla pista enduro che dalla cima del Gomito supera la selletta e scende fino al paese delle Regine, con la possibile variante che una volta girato a destra dopo il Belvedere permette di raggiungere la valle del Sestaione rientrando poi in paese all’Abetone attraverso la strada...


martedì, 11 giugno 2019, 17:46

La montagna pistoiese ricorda il 75° anniversario della sua Liberazione con un fitto programma di eventi dal titolo I tre volti della libertà

Nei mesi di giugno, luglio, agosto e settembre ci saranno proiezioni cinematografiche, cammini, convegni e commemorazioni


prenota spazio


Ricerca nel sito


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio