lucar

prenota spazio
prenota spazio

Anno 1°

giovedì, 23 maggio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

Montecatini

Terme di Montecatini, mozione di Marchetti (FI) in regione

venerdì, 17 maggio 2019, 10:43

«Razionalizzare i costi del personale non significa licenziare dipendenti? Ottimo! Allora la giunta regionale non avrà difficoltà a impegnarsi sull'intangibilità, nel prossimo piano industriale, degli attuali livelli occupazionali. Ecco subito presentata una mozione». Coglie la palla al balzo, il capogruppo di Forza Italia in consiglio regionale Maurizio Marchetti che, forte delle rassicurazioni rilasciate a mezzo stampa dall'amministratore unico delle Terme Alessandro Michelotti che nega l'assimilazione tra riduzione degli organici e «razionalizzazioni sui costi per il personale» da lui inserita tra le linee principali del prossimo piano industriale nella relazione sul bilancio 2017 appena approvato.

«Benissimo!», accoglie Marchetti. «Quindi il maggiore azionista della società termale non avrà difficoltà a passare dalle dichiarazioni giornalistiche agli impegni formalizzati in aula. Metto loro a disposizione la mia mozione, l'ho appena depositata e alla prossima seduta di Consiglio regionale la metto all'ordine del giorno. Anche perché – puntualizza – secondo dati di fonte Terme SpA, dal 2014 a oggi l'organico ha già perduto 22 unità, per profili diversi, passando da 70 dipendenti agli attuali 48. In conseguenza, il costo per il personale si è già contratto passando dai 2.925.140,05 del 2014 ai 2.152.061,33 del 2018. Quindi i lavoratori hanno già dato. Si pensi a un piano di rilancio serio che non gravi su di loro».

L'atto di Marchetti come sempre è chiaro nel suo dispositivo con cui impegna la giunta regionale «a respingere, all'interno del piano industriale che l'Amministratore Unico di Terme di Montecatini SpA si accinge a produrre, ogni azione tesa a contrarre ulteriormente il numero dei dipendenti o a ritoccare i loro livelli contrattuali», «a garantire il turnover che si rendesse eventualmente necessario a seguito di collocazioni in quiescenza o altri accadimenti» e «a considerare come intangibili, per quantità e qualità, gli attuali livelli occupazionali all'interno di Terme di Montecatini Spa, principale volano economico della città di Montecatini che proprio alle Terme deve parte della propria denominazione».

Alla prossima seduta dell'Assemblea toscana l'atto andrà adesso al voto: «Prendo per buone le dichiarazioni dell'amministratore unico, quindi do per scontato che la sinistra si impegni in questo senso con una formalizzazione istituzionale», conclude Marchetti.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


Altri articoli in Montecatini


prenota spazio


giovedì, 23 maggio 2019, 13:42

Maltrattava i propri genitori, 30enne finisce in carcere

La polizia di Stato ha eseguito una misura cautelare in carcere a carico di un cittadino italiano di 30 anni, pregiudicato, domiciliato in Valdinievole, in aggravamento della misura cautelare in atto del divieto di avvicinamento alle parti offese


giovedì, 23 maggio 2019, 12:24

Am Flora sconfitta a Cascina

Si arriva al 10-10, poi Cascina fa lo strappo e si prende set e partita, lasciando nello sconforto i numerosissimi tifosi giunti, di mercoledì sera, fino alla cittadina in provincia di Pisa


prenota spazio


giovedì, 23 maggio 2019, 11:45

Notte al museo: 21 bambini al MO.C.A.

Ancora una bella esperienza quella vissuta per la Notte al Museo da 21 bambini, ospiti speciali tra sabato 18 e domenica 19 maggio nella Galleria Civica MO.C.A.


giovedì, 23 maggio 2019, 10:17

Sopralluogo all'Ex Hotel Paradiso del M5S

Le parole di Simone Magnani, candidato sindaco del Movimento 5 Stelle per Montecatini Terme, al termine della visita


prenota spazio


martedì, 21 maggio 2019, 16:23

Pieve a Nievole smart city: arriva un finanziamento europeo per il wi-fi gratuito

Ancora un passo avanti tecnologico per il comune di Pieve a Nievole, che, grazie a un finanziamento europeo, potrà allestire ben 10 punti in cui il wi-fi sarà gratuito e a disposizione di tutti


martedì, 21 maggio 2019, 14:33

Sicurezza nelle scuole, la regione non attua la mozione Marchetti approvata in consiglio: "C'era anche l'alberghiero di Montecatini"

Il capogruppo di Forza Italia Maurizio Marchetti aveva ottenuto l'impegno per un Piano che equiparasse gli edifici scolastici a luoghi di lavoro, con relative norme di sicurezza. E la giunta ora dice: "Più di così non si può fare"


prenota spazio


Ricerca nel sito


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio