prenota spazio

prenota spazio
prenota spazio

Anno 1°

martedì, 23 ottobre 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

Politica

Vannelli (FdI): "Il verde pubblico deve essere curato e riqualificato. Per l'amministrazione è una priorità"

mercoledì, 16 maggio 2018, 12:51

"Riqualificare e tutelare il patrimonio arboreo di oggi e progettare e realizzare un verde pubblico sano,sicuro per il futuro. Questa è la linea che l'amministrazione comunale ha iniziato e intende portare avanti". A dirlo è il consigliere comunale di Fratelli d'Italia Daniele Vannelli.

"Lo dimostra - ha proseguito il consigliere comunale - il censimento del patrimonio arboreo sotto il profilo fitosanitario iniziato questo autunno a partire dalle piante del parco di Villon Puccini e di Viale Arcadia, per estendersi su tutte le aree a verde pubblico.Questo ha permesso, e tutt'ora ci permette di costituire una banca dati di conoscenze e di informazioni per la programmazione del servizio di manutenzione e tutela del verde, la corretta pianificazione di nuove aree, la progettazione degli interventi di riqualificazione del patrimonio esistente, nonché la stima degli investimenti economici necessari al mantenimento e potenziamento delle funzionalità del patrimonio arboreo".

"Molte piante - ha evidenziato Vannelli - erano già state oggetto di controllo e verifiche in tempi remoti perché,anche visivamente si percepiva il loro stato di sofferenza. Ciò è avvenuto,ma in modo superficiale e adesso la superficialità del passato rischia di causare forti disagi. Basti pensare a ciò che sta causando l'esponenziale accrescimento e il forte sviluppo della propagazione superficiale dell'imponente apparato radicale di Platanus x acerifolia lungo il viale Adua, via dello Stadio,via dei Macelli,via del Villone e sul viale Matteotti, che ha compromesso porzioni del manto stradale è creato difficoltà di deambulazione ai pedoni".

"Purtroppo - ha inoltre aggiunto il rappresentante di FdI - trattasi di un disagio nato e cresciuto costantemente nel trascorso degli anni passati perché, poco si è puntato su un ricambio generazionale delle piante,che oltre tutto,come gli esseri umani hanno un ciclo di vita temporale. Queste sono alcune delle conseguenze che un verde pubblico abbandonato a se stesso, e poco curato anche sotto l'aspetto fitosanitario può causare".

"Gli interventi - ha messo in luce il consigliere comunale -che sono stati effettuati sulle piante ornamentali, e che verranno eseguiti nel corso del tempo futuro sono, e saranno necessari per la nostra sicurezza creando anche ad un miglior decoro cittadino.Le nuove piantumazioni sono state effettuate inserendo specie e varietà di piante che completino il loro ciclo di vita in simbiosi con il territorio tenendo conto delle necessità effettive della città a livello urbanistico e non, in modo del tutto casuale come avvenuto in passato".


"La prospettiva futura - ha dunque concluso Vannelli - è quella di riuscire a mettere in sinergia le singole proprietà botaniche delle colture per realizzere un verde pubblico vivo,equilibrato, armonico e meno vulnerabile ad attacchi di natura parassitaria e non parassitaria. Alla luce di quanto appreso dalla realtà dei fatti,l'amministrazione comunale intende continuare a monitorare lo stato di salute delle piante e valutare i possibili interventi da eseguire nel medio e lungo periodo".


Questo articolo è stato letto volte.


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


Altri articoli in Politica


prenota spazio


martedì, 23 ottobre 2018, 09:30

Vicofaro, le reazioni. Biancalani: "Amareggiato per le parole del vescovo"

Di solito dopo la tempesta viene la quiete, ma qui, dopo una burrasca, se ne presenta un'altra, poi un'altra, poi un'altra. Parliamo di Vicofaro, parrocchia gestita da Don Massimo Biancalani, oggetto, sabato sera, di alcuni controlli da parte delle forze dell'ordine, di Asl e vigili del fuoco


lunedì, 22 ottobre 2018, 14:46

Vescovi e Bartolini (Lega): “La sinistra s’indigna per i controlli delle forze dell’ordine a Vicofaro"

"Come al solito - affermano Manuel Vescovi e Luciana Bartolini, rispettivamente senatore e consigliere regionale della Lega - quando si tratta d'immigrati, la Sinistra si coalizza prontamente per criticare, in questo caso, i naturali e capillari controlli fatti dalle Forze dell'Ordine nella canonica pistoiese di Vicofaro"


prenota spazio


lunedì, 22 ottobre 2018, 11:45

Vicofaro, Possibile lancia la proposta: "Pizza social per solidarietà a Don Biancalani"

Lo annuncia Andrea Maestri, della segreteria nazionale di Possibile, lanciando l'iniziativa social a sostegno del parroco di Vicofaro


domenica, 21 ottobre 2018, 17:37

Blitz in parrocchia a Vicofaro, il Pd critico verso le forze di polizia

Dopo i controlli effettuati ieri sera dalle forze dell'ordine alla parrocchia di Vicofaro dove si stava tenendo una cena organizzata da don Massimo Biancalana, il Pd provinciale ha diffuso un comunicato per stigmatizzare l'operazione


prenota spazio


domenica, 21 ottobre 2018, 12:10

Maestri (Possibile): "A Vicofaro blitz in parrocchia, modello Riace fa scuola"

Lo dichiara Andrea Maestri, della segreteria nazionale di Possibile, parlando del nuovo controllo nella parrocchia di Vicofaro


domenica, 21 ottobre 2018, 10:26

Prc: "Copit, quale futuro?"

Il Partito della Rifondazione Comunista, federazione di Pistoia, interviene sulla questione Copit chiamando in causa la maggioranza affinché dia delle risposte


prenota spazio


Ricerca nel sito


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio