prenota spazio

prenota spazio
prenota spazio

Anno 1°

martedì, 23 ottobre 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

Politica

Pistoia per la libera scelta: "Assurdo e fuori tempo cacciare bambini da scuola perché non in regola con i vaccini"

mercoledì, 13 giugno 2018, 15:54

"Abbiamo appreso, con rammarico, che il comune di Pistoia intende escludere dalla scuola pubblica per l’infanzia almeno dieci bambini, giudicati come non in regola con il percorso vaccinale". A parlare è 'Pistoia per la libera scelta', organizzazione sostenitrice del diritto dei genitori di poter scegliere quando e se vaccinare i propri figli. 

 "Non volendo entrare nello specifico di ogni singolo caso, - hanno proseguito dall'organizzazione - ci sembra doveroso soffermarci su alcune considerazioni di carattere generale. In attesa che il nuovo Governo decida il da farsi sulla legge Lorenzin, avere tutta questa fretta di espellere i bimbi da un percorso socio educativo così importante, peraltro a due settimane dalla fine dell’anno scolastico ed in assenza di rischi epidemici, ci sembra quanto mai inopportuno e  fuori dal tempo". 

"Vogliamo ricordare - hanno aggiunto i rappresentanti dell'associazione - a tutti che la legge 119/2017 non contempla alcun potere, né tanto meno un dovere, per i dirigenti scolastici, di allontanare dal servizio i minori non in regola con le vaccinazioni, dovendo gli stessi limitarsi ad effettuare una segnalazione all’Asl (che provvederà agli adempimenti di competenza, art. 3, co.2). La stessa legge dà tempo sino al termine dell’anno scolastico in corso per l’effettuazione delle vaccinazioni (art.3), prevedendo la decadenza dall’iscrizione  solo a decorrere dall’a.s. 2019/2020".

"Il dirigente scolastico ha pertanto male interpretato le norme, alla luce delle fuorvianti circolari ministeriali, varate dalla ex ministra Lorenzin - ha concluso 'Pistoia per la libera scelta' che ha aggiunto come - la memoria non può che correre al 13 Settembre 2017, quando per la prima volta ci ritrovammo davanti allo spauracchio dell’esclusione da scuola della figlia di un nostro sodale. Ritrovarsi, a distanza di nove mesi esatti, a doverci confrontare nuovamente con la rigidità del dirigente Lozzi, dà la misura della capacità di ascolto. Ancora una volta vengono emanate misure discriminatorie che non hanno fondamenti giuridici. Cui prodest?"


Questo articolo è stato letto volte.


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


Altri articoli in Politica


prenota spazio


martedì, 23 ottobre 2018, 09:30

Vicofaro, le reazioni. Biancalani: "Amareggiato per le parole del vescovo"

Di solito dopo la tempesta viene la quiete, ma qui, dopo una burrasca, se ne presenta un'altra, poi un'altra, poi un'altra. Parliamo di Vicofaro, parrocchia gestita da Don Massimo Biancalani, oggetto, sabato sera, di alcuni controlli da parte delle forze dell'ordine, di Asl e vigili del fuoco


lunedì, 22 ottobre 2018, 14:46

Vescovi e Bartolini (Lega): “La sinistra s’indigna per i controlli delle forze dell’ordine a Vicofaro"

"Come al solito - affermano Manuel Vescovi e Luciana Bartolini, rispettivamente senatore e consigliere regionale della Lega - quando si tratta d'immigrati, la Sinistra si coalizza prontamente per criticare, in questo caso, i naturali e capillari controlli fatti dalle Forze dell'Ordine nella canonica pistoiese di Vicofaro"


prenota spazio


lunedì, 22 ottobre 2018, 11:45

Vicofaro, Possibile lancia la proposta: "Pizza social per solidarietà a Don Biancalani"

Lo annuncia Andrea Maestri, della segreteria nazionale di Possibile, lanciando l'iniziativa social a sostegno del parroco di Vicofaro


domenica, 21 ottobre 2018, 17:37

Blitz in parrocchia a Vicofaro, il Pd critico verso le forze di polizia

Dopo i controlli effettuati ieri sera dalle forze dell'ordine alla parrocchia di Vicofaro dove si stava tenendo una cena organizzata da don Massimo Biancalana, il Pd provinciale ha diffuso un comunicato per stigmatizzare l'operazione


prenota spazio


domenica, 21 ottobre 2018, 12:10

Maestri (Possibile): "A Vicofaro blitz in parrocchia, modello Riace fa scuola"

Lo dichiara Andrea Maestri, della segreteria nazionale di Possibile, parlando del nuovo controllo nella parrocchia di Vicofaro


domenica, 21 ottobre 2018, 10:26

Prc: "Copit, quale futuro?"

Il Partito della Rifondazione Comunista, federazione di Pistoia, interviene sulla questione Copit chiamando in causa la maggioranza affinché dia delle risposte


prenota spazio


Ricerca nel sito


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio