prenota spazio

prenota spazio
prenota spazio

Anno 1°

lunedì, 24 settembre 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

Politica

Vespignani (Pistoia Concreta): "Valorizzare piazza Spirito Santo è sfida che può essere simbolo della nostra idea di città"

venerdì, 14 settembre 2018, 14:56

"Nella riunione tenutasi il 12 settembre in comune, tra l’assessore al commercio Risaliti e le associazioni di categoria, è stato comunicato che il “mercato delle scarpe” tornerà in Piazza dello Spirito Santo a partire dalle festività natalizie. Si tratta di una decisione che accoglie le richieste che negli ultimi mesi erano pervenute dagli operatori stessi e pone ancora una volta in evidenza la volontà dell’amministrazione Tomasi di ascoltare sempre gli attori coinvolti quando si tratta di decisioni importanti che possano avere ripercussioni sulla salvaguardia o meno di attività commerciali e posti di lavoro". A parlare è il capogruppo in consiglio comunale di Pistoia Concreta, Iacopo Vespignani

"Ritengo a questo punto però doveroso - ha proseguito Vespignani - che l’amministrazione stessa ponga in essere le dovute prescrizioni per gli ambulanti a tutela di Piazza dello Spirito Santo i cui lavori per la pavimentazione sono terminati da poco ed hanno avuto un costo di circa 700.000 euro. È altresì giunto il momento di intervenire con decisione sul “Regolamento per la disciplina dell’attività commerciale sulle Aree Pubbliche” che spero venga portato all’attenzione della Commissione competente nel più breve tempo possibile, come anticipato dall’assessore. Dopo anni di immobilismo dobbiamo affrontare alcune questioni di rilievo quali una ricognizione a più ampio raggio delle concessioni, la ricerca di innalzamento degli standard qualitativi, la tutela e accessibilità ai monumenti storici del centro, la regolamentazione dei mercati straordinari e la salvaguardia degli spazi pubblici. Il tutto nel rispetto evidente e scontato delle normative vigenti".

"Adesso - ha aggiunto il rappresentante di Pistoia Concreta - l’auspicio ma soprattutto l’impegno deve essere quello di far vivere la Piazza facendone un luogo di aggregazione e di valorizzazione che arricchisca la qualità della vita e dell'offerta culturale nel centro storico. Mostre, installazioni artistiche, mercati del vintage e dell’antiquariato, eventi culturali: queste sono solo alcune delle idee su cui ci dobbiamo da subito metterci a lavorare senza ulteriori ritardi. Certo questo andrà fatto cercando di stimolare gli attori e gli imprenditori della cultura pistoiese e non solo, intercettando e ascoltando anche proposte di associazioni culturali e gallerie private che con la loro esperienza e contatti possano innescare un futuro processo di “vitalizzazione” della piazza".

"Valorizzare Piazza delle Spirito Santo, riportata a nuova vita e a nuova bellezza (va detto: anche grazie all'amministrazione precedente), è una sfida che può essere il simbolo dell'idea di città che abbiamo in mente. Questo - ha concluso Vespignani - stride con l'idea di chi pensa che la piazza restaurata possa essere restituita al semplice ruolo precedente, di mercato e parcheggio, con quello che sarebbe un passo indietro a tutti gli effetti, verso un'idea di città in piena continuità col passato. Anche il problema dei posti di sosta per i residenti della zona andrà certamente risolto ma non certo sottraendo a cittadini e turisti questo spazio bellissimo e questa occasione di rinnovamento, bellezza e progettualità rivolta al futuro".

 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


Altri articoli in Politica


prenota spazio


domenica, 23 settembre 2018, 10:05

Contributi su tariffe autobus: la soddisfazione della consulta degli studenti

La Consulta Provinciale degli studenti si rallegra per l’adesione del comune di Pistoia alla sua proposta che prevede il contributo delle amministrazioni comunali nel sostenere le spese delle famiglie per gli abbonamenti autobus, proposta che già è stata applicata con ottimi risultati presso il comune di San Marcello


venerdì, 21 settembre 2018, 13:55

Rincari regionali dell'autobus, la giunta Tomasi interviene con i rimborsi contro gli aumenti per gli studenti in collina e in montagna

L'obiettivo è quello di alleggerire il prezzo degli abbonamenti per gli studenti nella tratta extraurbana montagna-Pistoia. Per azzerare l'aumento tariffario deciso a livello regionale nel 2012, la giunta guidata dal sindaco Alessandro Tomasi ha infatti deciso di introdurre un rimborso per gli abbonamenti degli studenti con Isee inferiore a 36mila...


prenota spazio


venerdì, 21 settembre 2018, 09:43

Uniti per Serravalle: "Fibra, la vecchia amministrazione non aveva aderito a nessun progetto"

Il Partito Democratico di Serravalle Pistoiese attacca l'amministrazione comunale "rea" di aver comunicato che grazie alla convenzione firmata l'8 agosto 2017 la Fibra sta arrivando anche nel nostro comune, finanziata da Regione Toscana e Fondi Europei


giovedì, 20 settembre 2018, 17:22

Pd: "Per un partito diverso e che si interessi ai contenuti si sostenga Fabiani come segretario regionale"

Non solamente Simona Bonafé: anche a livello locale infatti prendono quota altre candidature alla carica di segretario regionale del Partito Democratico. E, proprio dal territorio, arriva un appello per un nuovo nome, quello di Valerio Fabiani


prenota spazio


giovedì, 20 settembre 2018, 14:28

Vannelli (FdI): "Il vivaismo oggi è un settore da rilanciare e tutelare"

"Esprimo la mia stima ed il mio apprezzamento verso coloro che fino ad oggi hanno cercato e inseguito delle risposte concrete ma, al contempo, forte è il rammarico per tutte quelle vicissitudini emerse e che stanno recando serie difficoltà al settore vivaistico". A parlare ė Daniele Vannelli.


martedì, 18 settembre 2018, 15:48

Nicola Maglione, il volto nuovo del M5S pistoiese: “Il cambiamento sembra Godot: si aspetta ma non si vede”

Sempre sorridente, mai un capello fuori posto, apprezzato dai colleghi in consiglio comunale: Nicola Maglione, che in sala Grandonio rappresenta il M5S, è sicuramente uno dei volti più interessanti usciti fuori dall'elezione che portò alla prima storica vittoria del centrodestra a Pistoia grazie ad una coalizione guidata da Alessandro Tomasi,...


prenota spazio


Ricerca nel sito


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio