prenota spazio

prenota spazio
prenota spazio

Anno 1°

giovedì, 18 luglio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

Politica

Vicofaro, Biancalani a Tomasi: "Il sindaco non sia ipocrita"

venerdì, 14 settembre 2018, 09:39

di lorenzo vannucci

"Il sindaco non sia ipocrita, le dichiarazioni da lui rilasciate ieri ai giornali locali (e non solo) non riportano la verità nella sua interezza". A rispondere al primo cittadino pistoiese, Alessandro Tomasi, ė il parroco di Vicofaro, don Biancalani. Riguardo ai fatti di Vivofaro delle ultime settimane Biancalani ha voluto ricordare che "il centro di accoglienza CAS gestito dalla parrocchia di Vicofaro in collaborazione con l'Associazione Virgilio  Città Futura è stata oggetto nei mesi scorsi da numerosi controlli da parte della Prefettura e non ultimo (Aprile scorso) da parte di Vigili del Fuoco e di Asl come avvenuto per altri centri CAS e SPRAR e tutto è risultato a norma". 

"Si dimentica Tomasi - ha proseguito Biancalani -  di precisare che l'ultimo sopralluogo di  vigili del fuoco  e ASL a Vicofaro ha riguardato l'intero complesso parrocchiale dove si svolgono le normali attività pastorali: la Messa, il catechismo, le riunioni, le feste e anche, non per ultimo, ormai da anni, l'accoglienza dei poveri. Il sindaco che intende riportare il crocifisso nelle aule pubbliche oggi con una ordinanza chiede alla nostra comunità di cessare quella che dovrebbe essere l'attività ordinaria di ogni parrocchia che intenda mettere la croce (il Vangelo) al centro del proprio agire: l'accoglienza del povero comunitario o extracomunitario che sia". 

"Assicuro tutti, sindaco compreso, che - ha anche aggiunto Biancalani -  a Vicofaro si è sempre messo il massimo impegno per garantire la sicurezza dei propri ospiti (come normalmente avviene in ogni parrocchia) e che comunque non ci sottrarremo ad investire dove fosse realmente necessario ulteriori risorse economiche al fine di rendere sempre più sicura quella che è da sempre considerata da tutti una delle più belle (e sicure) canoniche della città. Chiedo piuttosto al sindaco se vorrà avere la stessa sollecitudine per garantire la sicurezza di tanti edifici pubblici e privati. Penso soprattutto alle tante scuole dove persistono gravissime carenze strutturali, igieniche e di piani antincendio. Penso anche alle tante canoniche dove certamente non si opera nella pienezza della norma"[.

"Per questo - ha spiegato Biancalani -  aiuteremo il sindaco di Pistoia e le autorità preposte a prendere analoghi provvedimenti cautelari come il nostro in merito a tanti locali e edifici della nostra città che che fra pochi giorni dovranno "accogliere" migliaia di giovani e bambini. Lunedì prossimo saremo al fianco degli studenti pistoiesi che manifesteranno per chiedere sicurezza per le loro scuole. Non dobbiamo essere ipocriti. La sicurezza deve essere garantita non solo (giustamente) ai profughi richiedenti asilo ma anche a tutti i cittadini italiani così come la costituzione prevede".

 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


Altri articoli in Politica


prenota spazio


giovedì, 18 luglio 2019, 11:14

Ponte di Serravalle, Lunardi: “Su viabilità occorre realizzare un’opera che risolva il problema in via definitiva"

Il sindaco di Serravalle, Piero Lunardi, interviene con una nota in merito alla criticità della viabilità di Ponte di Serravalle


mercoledì, 17 luglio 2019, 15:14

Consiglio comunale, approvati due interventi di somma urgenza

Si tratta del rifacimento di una parte del tetto di un edificio del Comune di Pistoia situato a Borgo a Buggiano e della messa in sicurezza del lucernario di Villa di Scornio


prenota spazio


mercoledì, 17 luglio 2019, 12:27

Diolaiuti: "Nessun rischio idrogeologico per il cavalcaferrovia"

Il sindaco di Pieve a Nievole Gilda Diolaiuti ha letto come un prematuro inizio della campagna elettorale per le prossime regionali l'uscita di Fratelli d'Italia sul cavalcaferrovia e i presunti rischi idrogeologici


martedì, 16 luglio 2019, 16:48

Consiglio comunale, interpellanza sul tema della prevenzione del tumore al seno

Presentata dalla consigliera comunale di Forza Italia - Centristi per l'Europa Patrizia Manchia, è stata accolta dall'amministrazione


prenota spazio


lunedì, 15 luglio 2019, 12:25

Mati (Confagricoltura): "Gli alberi cadono per la mancata cura, non per il maltempo"

Francesco Mati, presidente sezione prodotto florovivaistico di Confagricoltura Toscana, rilancia il tema della prevenzione e della manutenzione del verde pubblico di fronte alla nuova, l'ennesima strage di alberi abbattuti dal maltempo


lunedì, 15 luglio 2019, 11:41

Cialdi e Lùpori: “No al cavalcaferrovia nel comune di Pieve a Nievole”

Criticità sull'opera sono state espresse dal capogruppo Leonardo Cialdi e dalla consigliera comunale Nadia Lùpori del Gruppo “Centro Destra per Pieve”, che in consiglio regionale hanno incontrato e interessato il capogruppo regionale Paolo Marcheschi (Fdi)


prenota spazio


Ricerca nel sito


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio