prenota spazio

prenota spazio
prenota spazio

Anno 1°

lunedì, 19 agosto 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

Politica

Marchetti (FI): "Arpat registra violazioni il 53 per cento degli impianti. E intanto la Toscana è terza in Italia per danno ambientale"

giovedì, 6 dicembre 2018, 17:48

"Pistoia bronzo nel podio dei peggiori per depuratori fuori norma, con violazioni rilevate da Arpat nell’86 per cento degli impianti visitati nel corso del 2017. E’ un dato che preoccupa e che vede Publiacqua e Gaia Spa gestori-Pierino della situazione e più sanzionati sulla materia e che a Pistoia condividono con Acque Spa la titolarità sui 24 impianti provinciali. Attenzione: l’ambiente non è eterno né scontato. Alla Regione chiedo di alzare la soglia di attenzione per preservare le nostre acque e lo stato dei nostri territori": a parlare così il Capogruppo di Forza Italia in Consiglio regionale Maurizio Marchetti, autore oggi di un’interrogazione a risposta scritta in cui chiede alla giunta toscana dati, luoghi e stato procedurale in particolare degli iter autorizzativi per gli impianti pistoiesi e non solo.

Marchetti prende le mosse dal rapporto Arpat sui controlli effettuati nel 2017 sui depuratori superiori ai 2.000 abitanti equivalenti, diffuso il 23 novembre scorso, i cui dati pistoiesi sono stati trattati nei giorni scorsi tramite interrogazione anche dal gruppo consiliare di Forza Italia in Comune e in particolare dal capogruppo Iacopo Bojola. E a Pistoia gli spunti di irregolarità non mancano: "Spiace dover osservare – illustra Marchetti –che qui si tratta soprattutto di irregolarità di carattere gestionale con ben 11 rilievi di questa natura contro 5 per non conformità allo scarico che riguardano il Ronco ad Agliana e il Cintolese-Uggia di Monsummano Terme sanzionati per superamento di Escherichia coli, il Passavant di Pistoia per superamento di alluminio e di Solidi Sospesi Totali (SST), parametro quest’ultimo sforato anche all’impianto di Via Gagliana a Quarrata. C’è poi un’autentica questione valdinievolina, con sistema depurativo che Arpat definisce frammentato e insufficiente".

Dall’irregolarità al danno, riflette Marchetti, il passo può essere breve: "Lo attestano altri dati, diffusi quasi contemporaneamente ma stavolta da Ispra, l’Istituto superiore di protezione ambientale. Sono quelli sul danno ambientale in Italia e vedono la Toscana terza in Italia, dopo Sicilia e Campania-Puglia a pari merito, con ben 18 istruttorie aperte per conto del Ministero dell’ambiente tra 2017 e 2018. Nella mia interrogazione chiedo alla giunta di sapere cosa riguardino, quali luoghi e quali eventi. Resta il fatto che il quadro che emerge è estremamente preoccupante ed è l’ennesima riprova che ‘ingessare’ l’ambiente come storicamente ha fatto la sinistra in nome di fraintendimenti ambientalistici non serve proprio a un bel nulla".


Questo articolo è stato letto volte.


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


Altri articoli in Politica


prenota spazio


venerdì, 16 agosto 2019, 12:11

Gender, un'ideologia totalitaria. Così ha generato l'eterofobia

Il gender e la finestra di Overton. Parla la giurista e studiosa Elisabetta Frezza. VIDEO. Si fanno sempre più numerose le segnalazioni di genitori allarmati e preoccupati per la diffusione delle teorie gender a scuola, nel doposcuola, nelle comunità di vacanze


giovedì, 15 agosto 2019, 18:41

1, 10, 100, 1000 Matteo Salvini

Riaprono i porti: la Sinistra e i Pentastellati non rinunciano all'invasione e alla distruzione di ogni di identità nazionale. Ecco perché, in ogni caso, Salvini forever contro i nemici dell'Italia


prenota spazio


mercoledì, 14 agosto 2019, 12:30

Carabinieri e polizia, soli, derisi, vilipesi, picchiati, puniti, abbandonati e, talvolta, uccisi

Lo ha massacrato con 11 coltellate un giovane americano che cercava cocaina e il principale problema è stato trasferire il militare che aveva bendato l'assassino


mercoledì, 14 agosto 2019, 09:15

Carc: "Comune, Agesci, Cngei: tante parole ma pochi fatti"

Il partito dei CARC sezione Pistoia interviene in merito al giardino "Bosco in Città" per denunciare lo stato di incuria e degrado del parco


prenota spazio


giovedì, 8 agosto 2019, 09:01

Da Libera al Vescovo Tardelli: anche a Pistoia prese di posizione contro il decreto sicurezza bis

Non sono passate nemmeno quarantotto ore dall'approvazione in Senato del decreto sicurezza bis, fortemente voluto dal ministro dell'interno Matteo Salvini, che, anche in città, in molti hanno manifestato la propria contrarietà alla norma legislativa


martedì, 6 agosto 2019, 15:57

Vescovi e Pira (Lega): "Don Biancalani si scaglia contro il decreto sicurezza bis invocando la disobbedienza civile. Davvero un bell'esempio da parte di un sacerdote..."

Il senatore leghista Manuel Vescovi e Sonia Pira, commissario provinciale della Lega, intervengono in merito alle esternazioni da parte di Don Biancalani dopo l'approvazione del decreto sicurezza bis


prenota spazio


Ricerca nel sito


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio