prenota spazio

prenota spazio
prenota spazio

Anno 1°

martedì, 23 aprile 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

Politica

A Serravalle un monumento dedicato alle foibe

giovedì, 7 febbraio 2019, 19:11

di lorenzo vannucci

"Finalmente, grazie all'attuale amministrazione comunale, anche il comune di Serravalle avrà un monumento dedicato ai martiri delle foibe". Esprime soddisfazione per il fatto Elena Bardelli, di Fratellid'Italia, che ha sottolineato come "Mentre l’ANPI, tra l’altro finanziata con soldi pubblici, si prodiga vergognosamente per negare o “rivisitare” il massacro di decine di migliaia di persone, uccise perché colpevoli del solo fatto di essere italiane, sabato prossimo avrà luogo nella piazza di Cantagrillo l’inaugurazione di una fontana appena realizzata, che avrà il compito di tenere viva nella comunità civile la memoria dell’esodo giuliano-dalmata e dell’eccidio compiuto dai titini e dai partigiani comunisti".

"Nonostante - ha aggiunto Bardelli - che una legge nazionale del 2004 abbia riconosciuto i tragici fatti, istituendo in Italia il Giorno del Ricordo da celebrare il 10 febbraio, purtroppo si rileva ancora molta
resistenza da parte di certi ambienti - caratterizzati evidentemente da furore ideologico - ad onorare questa memoria. I fatti storici però non si possono cambiare: la strage delle foibe e l’esilio forzato di circa 350 mila italiani dai territori istriani e dalmati furono pianificati ed eseguiti dal regime comunista di Tito con la partecipazione o il consenso o il silenzio dei partigiani comunisti italiani. Un plauso alla giunta Lunardi che ha scelto di non tenere nascosta la verità e di rendere il giusto onore ai nostri connazionali, a lungo dimenticati,
tanto ferocemente perseguitati e trucidati per odio etnico e politico".

Sulla vicenda sono intervenuti anche altri gruppi politici: il Partito Democratico, MdP e Rifondazione Comunista hanno infatti diramato una nota congiunta in cui hanno dichiarato che "Abbiamo appreso dai social che sabato prossimo 9 febbraio verrà inaugurata la nuova fontana realizzata dopo mesi e mesi di lavori dal comune di Serravalle Pistoiese in piazza Brunello Biagini a Cantagrillo che sarà intitolata ai “martiri delle foibe” alla vigilia del giorno dedicato al ricordo di un capitolo tragico della nostra storia e di un territorio, la Venezia Giulia, sconvolto da violenze ed eccidi durante e dopo il secondo conflitto mondiale". 

"Diciamo subito - hanno aggiunto gli estensori della nota - a scanso di equivoci che per noi non ci sono morti di serie A e B e che intitolare uno spazio pubblico al ricordo delle foibe è del tutto legittimo. Non comprendiamo tuttavia l’esigenza di intitolare a quei morti una fontana presente in una Piazza già intitolata decenni fa al partigiano serravallino Brunello Biagini fucilato dai tedeschi a 22 anni. Si tratta di eventi
accaduti in un contesto storicamente diverso e distinto dalla Resistenza richiamata dalla attuale intitolazione a Brunello Biagini, oltre che slegato dal nostro territorio. Resistenza che, come sappiamo è stata caratterizzata da innumerevoli eccidi nazifascisti ai quali spesso la destra ha impropriamente contrapposto i fatti delle foibe".

"Non comprendiamo - hanno concluso Pd, MdP e Rifondazione Comunista - questa scelta solitaria ed improvvisa del comune se non interpretandola come una provocazione e pertanto diciamo no grazie, noi non parteciperemo a quella intitolazione. Saremo invece presenti, se e quando il comune volesse intitolare una nuova strada o piazza priva di intitolazione ai “martiri delle foibe” per riportare in primo piano, uno scenario di orrori per molti anni ingiustamente confinato nell’oblio".


Questo articolo è stato letto volte.


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


Altri articoli in Politica


prenota spazio


venerdì, 19 aprile 2019, 11:04

Consiglio comunale: approvato un bilancio 'di sinistra' tra le tante assenze

Si è svolto nel pomeriggio di ieri presso Palazzo di Giano un consiglio comunale in cui è stato affrontato il tema, dirimente, del bilancio. In un'atmosfera a tratti perfino rilassata la discussione si è svolta in modo fluido e lineare


giovedì, 18 aprile 2019, 16:00

“Servono più iniziative e basta ai parcheggi selvaggi”: le richieste dei cittadini a Pistoia Concreta in assemblea pubblica

Un cambio di passo per l'area di via Filippo Pacini: questo è quanto residenti e commercianti hanno chiesto ieri sera a Pistoia Concreta che ha scelto di incontrare la cittadinanza per fare il punto della situazione per quel che riguarda tale parte di territorio


prenota spazio


giovedì, 18 aprile 2019, 12:16

Niccolai (Pd) annuncia l’arrivo di oltre 50 mila euro per i musei pistoiesi

Oltre 50 mila euro a quattro musei della provincia di Pistoia. Ad annunciare la notizia è il consigliere regionale Pd e membro della commissione cultura Marco Niccolai in merito all’approvazione della graduatoria relativa ad un bando regionale per il sostegno a musei ed ecomusei di rilevanza regionale


martedì, 16 aprile 2019, 21:11

Bertinelli e Belliti attaccano: “Grave tagliare la colazione alle scuole statali”

L'amministrazione comunale risponde: “La colazione finora somministrata nelle scuole dell'infanzia non rientra nell'appalto del comune per la refezione scolastica. E' una decisione che non c'entra nulla con la politica”


prenota spazio


martedì, 16 aprile 2019, 21:07

Il M5S presenta una mozione per puntare al risparmio sui costi dell'illuminazione

Che, alla voce di spesa 'illuminazione', il bilancio comunale abbia una cifra molto alta non è un mistero per nessuno: in un territorio come quello pistoiese, particolarmente esteso e che si estende anche su tratti collinari e montani, spese per simili fattispecie sono all'ordine del giorno


lunedì, 15 aprile 2019, 14:38

Bartolini (Lega): “Bambino di nove anni deve fare una visita neuropsichiatrica, la prima disponibilità è per maggio 2020. Situazione inaccettabile"

Luciana Bartolini, consigliere regionale della Lega interviene in merito alle liste di attesa portando come esempio la richiesta la situazione di un bambino di nove anni che deve fare una visita neuropsichiatrica a Pistoia


prenota spazio


Ricerca nel sito


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio