prenota spazio

prenota spazio
prenota spazio

Anno 1°

martedì, 19 febbraio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

Politica

Bartoli (Pistoia Sorride) prende posizione dopo la sentenza del Tar su Vicofaro: "Il sindaco si occupi dei veri problemi della cittá"

domenica, 3 febbraio 2019, 17:51

Per alcuni è un errore amministrativo dei massimi livelli, per altri un incidente di percorso. Per alcuni si potrà rimediare all'imprevisto, per altri si tratta di un fatto che dovrebbe portare ad avere un approccio più pratico alla questione. Di sicuro c'è che il dibattito pubblico cittadino è nuovamente concentrato su Vicofaro a seguito della sentenza del Tar che ha annullato il provvedimento del comune di Pistoia per "incompetenza dell'organo emanante".

Ha le idee chiare Roberto Bartoli, consigliere comunale di Pistoia Sorride per la quale era stato candidato sindaco alle elezioni comunali del 2017: "Chi crede di convertire automaticamente l'ordinanza annullata dal Tar su Vicofaro in una ordinanza contingibile e urgente del sindaco - ha dichiarato il consigliere comunale - non ha capito nulla di questa vicenda: riscontrare irregolarità non è sufficiente per attivare poteri eccezionali e in deroga. Proprio per questo Tomasi non adottò l'ordinanza ma è stata adottata da un dirigente: non lo poteva fare, la violazione di legge sarebbe stata ancora più grave e l'esposizione politica ancora più ampia".

"Questa vicenda - ha sostenuto Bartoli - è assimilabile al caso Diciotti nel senso che è frutto di quel rancore e quell'odio che furenti accecano e portano a credere che l'azione politica non abbia limiti posti dalla legge. Invece come ha ribadito il Tar i provvedimenti illegali si annullano. E dal comunicato del Comune si ricava purtroppo che non si è imparato la lezione". 

"Questo Governo della città a trazione Lega e Fratelli d'Italia, cioè la destra dell'odio che vede ovunque nemici, farebbe bene - ha proseguito Bartoli - ad occuparsi dei problemi molto più gravi di Pistoia: scuole che chiudono, impianti sportivi fatiscenti e inutilizzati, buche che sembrano crateri, disoccupazione, disagio giovanile, mancanza di attrattività, investimenti pubblici e privati praticamente inesistenti". 

"Negli ultimi sette anni - ha concluso Bartoli - Pistoia è in fondo a tutte le classifiche della Toscana. Questi problemi, come tutti sanno, non dipendono dagli immigrati, ma i capri espiatori fanno sempre comodo soprattutto per il consenso. Resta la cosa più grave: nulla è stato fatto fino ad ora per risolvere i veri problemi della nostra città, nulla".


Questo articolo è stato letto volte.


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


Altri articoli in Politica


prenota spazio


lunedì, 18 febbraio 2019, 14:19

"Ti ammazziamo": commento choc sotto un post del consigliere Sgueglia (FdI) che annuncia un procedimento legale

Nuovo censurabile episodio occorso via social ad un esponente della maggioranza reggente l'ammininistrazione pistoiese: se nei giorni scorsi era toccato al sindaco Tomasi, a cui era stato augurato di andare all'inferno a causa di una notizia riportata in modo fuorviante attraverso gli stessi social da un certo esponente della chiesa...


lunedì, 18 febbraio 2019, 14:09

Bartolini e Pira (Lega): “Necessario che gli immigrati accolti a Vicofaro vengano monitorati specialmente nelle ore notturne"

"Dopo il recente increscioso episodio accaduto a Marliana, dove si è scatenata una rissa fra due immigrati ospiti della struttura attigua alla locale parrocchia - affermano Luciana Bartolini e Sonia Pira, rispettivamente consigliere regionale e commissario provinciale della Lega -le cronache raccontano di un altro fatto non particolarmente edificante capitato...


prenota spazio


sabato, 16 febbraio 2019, 18:02

Gli haters si si scatenano: "Tomasi all'inferno". Tutto per una fake news

"Tomasi all'inferno", "La cattiveria non ha limiti!", "Vigliacchi" e via con commenti dal solito tenore. Sono centinaia e centinaia gli utenti che da ieri sera hanno inveito attraverso i social network contro l'amministrazione pistoiese


sabato, 16 febbraio 2019, 09:29

FI Giovani: "Gravi atti al Pacinotti, solidarietà all'intero istituto"

Matteo Vitale, coordinatore provinciale Forza Italia Giovani Pistoia, commenta i gravi atti compiuti all'Istituto Pacinotti di Pistoia da parte di quattro ragazzi


prenota spazio


martedì, 12 febbraio 2019, 16:37

Consiglio comunale: approvata la concessione di uso di una porzione del cimitero di Sant'Angelo a Piuvica

Con la delibera si dà il via alla regolarizzazione dei rapporti tra Confraternita della Parrocchia di Sant'Angelo a Piuvica e Comune di Pistoia. Il provvedimento è passato con 28 voti favorevoli e 6 astenuti


domenica, 10 febbraio 2019, 21:04

Giorno del Ricordo: polemica tra il Partito Comunista e FdI

La querelle si ripete, più o meno puntuale, ogni anno: arrivati al 10 febbraio qualche irriducibile cerca, non sempre senza successo, di minimizzare quanto viene rimembrato nel giorno del ricordo e, di conseguenza, nasce un'inevitabile polemica politica


prenota spazio


Ricerca nel sito


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio