prenota spazio

prenota spazio
prenota spazio

Anno 1°

giovedì, 23 maggio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

Politica

Bilancio 2019: le posizioni dei gruppi consiliari

venerdì, 15 marzo 2019, 09:37

di lorenzo vannucci

Nella serata di ieri è stato approvato dal consiglio comunale di Pistoia il bilancio 2019 in quella parte che prevede quali saranno i piani di investimento nel prossimo futuro ad opera dell'amministrazione. La discussione generale del provvedimento è stata aspra e si è protratta per circa tre ore, cosa comprensibile vista la vastità e la delicatezza della materia in oggetto. I gruppi di maggioranza e di opposizione si sono fronteggiati, anche aspramente, facendo pervenire all'assemblea le proprie osservazioni, fossero esse politiche o tecniche.

A prendere per primo la parola è stato il consigliere Alessandro Belli in rappresentanza della Lega: “Sono estremamente importanti alcune scelte fatte dalla maggioranza per quanto riguarda il piano degli investimenti – ha spiegato il consigliere comunale – a partire dai parcheggi scambiatori, un sicuro vantaggio per i molti pendolari che non sanno dove lasciare la macchina quando, la mattina, devono prendere il treno dalla stazione -ottimo inoltre il lavoro di progettazione che si sta facendo sull'impiantistica sportiva, in particolare per quanto riguarda la pista di pattinaggio e quella di atletica leggera. Ciò detto: sicuramente il tema della struttura del bilancio deve essere affrontato, perché non è possibile che non si possa intervenire sulla spesa corrente del comune. Su questo sono convinto che si possa fare meglio”.

La consigliere di maggioranza Paola Calzolari (Amo Pistoia) ha evidenziato, nella propria analisi, come “Il bilancio è fedele alle priorità che questa amministrazione si era data. Inoltre non possiamo evitare di sottolineare come, da due anni a questa parte, ci si trovi ad affrontare continue emergenze. Sono d'accordo invece sul fatto che il numero dei dipendenti comunali sia eccessivamente alto, ma quello che è necessario è una ridistribuzione graduale. Bisogna inoltre cercare di risparmiare nei settori del riscaldamento e nell'illuminazione, dove il settore del risparmio energetico deve ancora essere esplorato. Infine rispetto al passato ciò che colpisce è che stiamo intervenendo con forza, anche con bandi, su ciò che riguarda scuole ed impiantistica sportiva: aspetto sicuramente lodevole”.

Ad attaccare duramente la maggioranza ci ha pensato Roberto Bartoli, consigliere di opposizione facente parte del gruppo di Pistoia Sorride: “Il bilancio che stiamo andando a votare – ha detto Bartoli – è in chiara continuità con quello dello scorso anno, che era in chiara continuità con quello dell'anno prima. Sinceramente mi preoccupa la narrazione di alcuni consiglieri della maggioranza che vedono la situazione pistoiese come completamente risolta. Se si facesse un giro per la città si potrebbero capire fino a fondo le reali problematiche presenti. E poi: avrei voluto più precisione in questo bilancio, avrei voluto poter capire precisamente dove sono i solfdi, come sono stati investiti: invece niente. Quello che manca in concreto è la progettualità, totalmente assente. Non solo: mancano i grandi eventi tanto promessi, ma manca anche, in generale, quella visione che ci possa far capire dove l'amministrazione vorrebbe portare Pistoia”.

Il consigliere Iacopo Vespignani, Pistoia Concreta, ha espresso un giudizio complessivamente positivo del bilancio in discussione, ma non ha mancato di rivolgere alcune critiche all'amministrazione pur confermando, in chiusura, il voto favorevole al provvedimento: “Per quanto riguarda la TARI si è già detto tanto: vorrei sottolineare come gli indici della differenziata saranno innalzati grazie all'introduzione dei cassonetti interrati e all'inizio della raccolta porta a porta per il 2020. Un aspetto oltremodo positivo è che, per quanto riguarda il piano degli investimenti del 2018, le spese effettivamente realizzate sono passati dal 6 per cento degli anni in cui amministravano gli altri ad un lusinghiero 30 per cento. Riguardo lo sport: sorrido quando sento dire che non avremmo fatto niente. Dove invece si fatica veramente a vedere qualcosa è l'ambito della cultura: manca il grande evento, mancano progetti, manca una novità. Come si intende procedere sul tema? Una discussione di merito dovrà essere fatta”.

Giampaolo Pagliai, consigliere di maggioranza indipendente, eletto nelle liste di Forza Italia – Centristi per l'Europa, ha annunciato il proprio voto di astensione sul piano degli investimenti. Pagliai ha elogiato ciò che è stato fatto dagli assessori tutti, in particolare dal vicesindaco Celesti, ma ha anche espresso ulteriori considerazioni: “Da questa amministrazione – ha spiegato – sono state fatte tante cose buone. Sono state asfaltati 25 km di strade, è tornato il carnevale a Pistoia, è stata introdotta la tassa di soggiorno, l'assessore all'urbanistica ha risolto quattro problemi enormi come area Ex Breda, Ex Ceppo, Panorama ed Esselunga, l'assessore al sociale ha creato la società della salute. E tanto tanto tanto altro ancora. Eppure è dal quattro marzo che non dormo, da quando non è stata fatta quella cosa orribile che è la variante in via Ciampi. Certo, in questo bilancio sono stati spesi soldi per il sociale, sono stati spesi più soldi per la cultura rispetto a prima: ma poteva essere fatto di più e meglio, soprattutto evitando che il consiglio comunale si trovasse a parlare di aria fritta”.

Il consigliere Maglione (M5S) ha toccato svariate tematiche nel proprio intervento: “Pagliai dice che il dibattito qui è inutile, che gli emendamenti sono inutili, che le mozioni sono inutili. Cosa ci veniamo a fare allora noi qui? Per quanto riguarda il provvedimento che siamo a discutere ed a valutare: se alcune rigidità vengono dal passato altre sono in perfetta continuità con quanto fatto in precedenza. Non dobbiamo dimenticare come per molte questioni sia importante anche l'opera che il Governo nazionale sta mettendo i pratica: da quota 100, che permetterà una razionalizzazione dei dipendenti comunali, ai bandi che è stato possibile intercettare per quanto riguarda l'edilizia scolastica, tutti voluti e promossi dal Miur. Sulla TARI: può essere vero che l'aumento è dovuto a politiche regionali sbagliate e controproduicenti, ma è altrettanto vero che nel momento in cui si sceglie di non investire sulla raccolta differenziata, o non si è in grado di farlo, non si riesce a dare le risposte necessarie per la risoluzione del problema”.

Galligani, capogruppo di Fratelli d'Italia, ha voluto mettere in evidenza come “Dietro le tabelle descritte nei fogli che accompagnano il bilancio ci sono numeri che incidono direttamente sulla vita delle persone. Riguardo i mutui: io non sono contro la contrazione di mutui a prescindere: penso solamente che, nel momento in cui essi vengono posti in essere, debbano avere una loro razionalità: benissimo contrarre mutui a tasso zero: sono strumenti, quelli, che permettono un certo tipo di risparmio da una parte e un buon investimento dall'altra. Sulle scuole: mi stupisco di come una associazione vicina ad alcuni consiglieri di minoranza sia uscita, nei giorni scorsi, parlando di come i nostri istituti non siano a rischio. Dire questo è folle ed è lontano dal vero, tant'è che noi ci mettiamo e ci metteremo tutto l'impegno possibile per garantire che i bambini possano passare le loro mattinate nella più completa e totale sicurezza. Per concludere: credo dobbiamo affrontare le questioni andando per temi: lo scorso anno il tema è stato quello della sicurezza scolastica, quest'anno sarà lo sport”.

La consigliere Tina Nuti (Pistoia Spirito Libero) nel suo intervento non solo ha risposto al consigliere Pagliai, sottolineando come “La casa della salute l'abbiamo fatta nascere durante la precedente amministrazione” ma ha anche effettuato alcune considerazioni di merito per ciò che riguarda il bilancio: “Alcune spese sono aumentate, come ad esempio quelle relative al taglio dell'erba, cresciute vertiginosamente se si prende in esame il periodo 2016-2018. L'esame del provvedimento è stato proficuo, nel senso che si è registrato un confronto positivo tra maggioranza ed opposizione. Tuttavia bisogna portare reciproco rispetto e conoscere le cose prima di parlarne. Si tratta di un atteggiamento di serietà che in questa sede non può venir meno”.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


Altri articoli in Politica


prenota spazio


mercoledì, 22 maggio 2019, 17:52

Il senatore Gianluca Ferrara ha incontrato il prefetto di Pistoia Emilia Zarrilli

Il senatore Gianluca Ferrara capogruppo in Commissione Esteri M5S al Senato insieme al consigliere comunale del M5S Nicola Maglione nell'ambito del Tour Sicurezza ha incontrato il prefetto di Pistoia Emilia Zarrilli


martedì, 21 maggio 2019, 12:18

Parlanti (M5S) presenta parte della squadra alla presenza del senatore Ferrara: "Competenze e indipendanza"

Si è svolta lunedì pomeriggio nella sede del Movimento 5 Stelle di Lamporecchio in V. Firenze la presentazione di due degli assessori designati da parte del candidato sindaco Luca Parlanti


prenota spazio


sabato, 18 maggio 2019, 23:52

Bardelli (FdI): "Pozzi contaminati dal cloruro di vinile a Casalguidi: Arpat trasmette i risultati delle indagini alla procura"

Bardelli: "Le analisi di ARPAT sulle falde acquifere di Casalguidi si sono concluse attestando una significativa contaminazione dei pozzi nella zona già circoscritta in precedenza, che comprende l’area contigua a via del Redolone in località Ponte Stella"


sabato, 18 maggio 2019, 12:56

Cisl sul territorio: tre incontri in provincia di Pistoia

Cisl in tour sul territorio. Per essere più vicini alle esigenze, cogliere le istanze e saper lanciare più speditamente l'azione risolutiva. E' l'obiettivo del sindacato che lancia l'iniziativa "L'importanza del territorio" in vista delle Assemblee regionali e nazionali.


prenota spazio


sabato, 18 maggio 2019, 12:19

PalP: "Tari, stangata sui cittadini per scelte sbagliate di comune e Alia"

Il gruppo "Potere al Popolo" di Pistoia interviene in merito agli aumenti della tassa sulla spazzatura (Tari) per i cittadini pistoiesi


giovedì, 16 maggio 2019, 09:36

FdI: "Rimodellare e riqualificare la sanità nel territorio pistoiese"

Con una nota congiunta, il gruppo Fratelli d'Italia di Pistoia, Pescia, San Marcello-Piteglio e Abetone-Cutigliano interviene in merito alla sanità nel territorio pistoiese


prenota spazio


Ricerca nel sito


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio