prenota spazio

prenota spazio
prenota spazio

Anno 1°

sabato, 24 agosto 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

Politica

Sciopero generale della scuola contro la regionalizzazione e in difesa dell'istruzione pubblica

mercoledì, 15 maggio 2019, 12:43

Annunciato sciopero generale della scuola contro la regionalizzazione e in difesa dell'istruzione pubblica da parte dei COBAS. È prevista la partecipazione congiunta alla manifestazione nazionale a Roma, al Parlamento (P.Montecitorio ore 10). Partenza prevista da Pistoia con il treno delle 7,08.

Le motivazioni dello sciopero, si legge nel comunicato stampa arrivato in redazione, riguardano la manifestazione di dissenso contro il Disegno di Legge del governo Lega-5Stelle sull'Autonomia differenziata - quale potenziale punto d'arrivo della riforma costituzionale del Titolo V del 2001 (approvata dal governo dell'allora centro-sinistra).  Con questa - continua - intende dare alle regioni la competenza esclusiva su diverse materie, tra cui, oltre alla Sanità, anche l'Istruzione."

"Proprio sull'istruzione- sottolineano i COBAS- si avrebbe un danno immane. Essa infatti verrebbe organizzata in base alle disponibilità economiche territoriali, con uno Stato che abdicherebbe alla propria funzione istituzionale, acuendo il divario economico e sociale tra Nord e Sud, tra regioni ricche e povere, emarginando i più vulnerabili e indifesi. Tutte le materie oggi proprie dello Stato in merito all'Istruzione sarebbero trasferite alle regioni. La regionalizzazione farebbe scomparire il carattere unitario dell'istruzione,  creando divaricazioni stipendiali tra lavoratori/trici, con gravi interrogativi rispetto al reclutamento, all'inquadramento giuridico e alla posizione rispetto al contratto nazionale."

La nota continua poi con una riflessione politica dal sapore estremamente critico  verso i governanti, accusando le posizioni di Lega e cinque stelle: la prima, che domina il governo, ha tratto enorme consenso popolare da una politica e un'ideologia razziste, "securitarie", ostili ai migranti e ai più deboli; ma  il suo "core business" a Nord resta l'autonomia finanziaria ed economica come surrogato del vecchio separatismo. Mentre i pentastellati, come hanno già dimostrato, pur di restare al governo son disposti a rinunciare ai loro sbandierati "cavalli di battaglia".

Non sono poi risparmiati gli altri sindacati, infatti vi si può leggere che " malgrado i Cinque sindacati "rappresentativi" si siano ritirati accettando la "fuffa" proposta loro dal governo, hanno confermato, insieme ad altre organizzazioni, lo sciopero della scuola per il 17 maggio contro la regionalizzazione dell'istruzione, ma anche per un contratto con aumenti salariali che recuperino almeno il 20% di salario perso negli ultimi anni. Nella stessa giornata, oltre alla manifestazione nazionale a Montecitorio, se ne terranno anche altre regionali o provinciali presso le città di Bologna, Napoli, Palermo e Genova.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


Altri articoli in Politica


prenota spazio


venerdì, 23 agosto 2019, 12:19

Rinvio a giudizio per Pistoiambiente, Bardelli (FdI): "Avevamo chiesto che il comune fosse parte civile"

"La procura ha chiesto il rinvio a giudizio per l'ex presidente del cda di Pistoiambiente, fino a pochi giorni fa ente proprietario e gestore della discarica del Cassero, e dell'ex direttore tecnico dell'impianto". Così Elena Bardelli di FdI


venerdì, 16 agosto 2019, 12:11

Gender, un'ideologia totalitaria. Così ha generato l'eterofobia

Il gender e la finestra di Overton. Parla la giurista e studiosa Elisabetta Frezza. VIDEO. Si fanno sempre più numerose le segnalazioni di genitori allarmati e preoccupati per la diffusione delle teorie gender a scuola, nel doposcuola, nelle comunità di vacanze


prenota spazio


giovedì, 15 agosto 2019, 18:41

1, 10, 100, 1000 Matteo Salvini

Riaprono i porti: la Sinistra e i Pentastellati non rinunciano all'invasione e alla distruzione di ogni di identità nazionale. Ecco perché, in ogni caso, Salvini forever contro i nemici dell'Italia


mercoledì, 14 agosto 2019, 12:30

Carabinieri e polizia, soli, derisi, vilipesi, picchiati, puniti, abbandonati e, talvolta, uccisi

Lo ha massacrato con 11 coltellate un giovane americano che cercava cocaina e il principale problema è stato trasferire il militare che aveva bendato l'assassino


prenota spazio


mercoledì, 14 agosto 2019, 09:15

Carc: "Comune, Agesci, Cngei: tante parole ma pochi fatti"

Il partito dei CARC sezione Pistoia interviene in merito al giardino "Bosco in Città" per denunciare lo stato di incuria e degrado del parco


giovedì, 8 agosto 2019, 09:01

Da Libera al Vescovo Tardelli: anche a Pistoia prese di posizione contro il decreto sicurezza bis

Non sono passate nemmeno quarantotto ore dall'approvazione in Senato del decreto sicurezza bis, fortemente voluto dal ministro dell'interno Matteo Salvini, che, anche in città, in molti hanno manifestato la propria contrarietà alla norma legislativa


prenota spazio


Ricerca nel sito


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio